Benefici e usi del rosmarino per la salute

26 Gennaio 2019
Il rosmarino è una pianta aromatica che fa molto bene alla salute. In questo articolo illustreremo tutti gli usi e i benefici di questa formidabile erba

Come pianta aromatica per cucinare, il rosmarino ha svolto un ruolo importante nelle culture mediterranee. Al contrario, per gli antichi greci, questa erba veniva per lo più raccomandata come stimolante, per depurare il sangue e nei casi di disintossicazione. In questo articolo presentiamo i diversi benefici e usi del rosmarino.

Contiene importanti nutrienti, come le vitamine A, C, B6, la tiamina e l’acido folico, oltre a minerali come calcio, ferro e manganese. Tuttavia, per ottenere un apporto vitaminico soddisfacente, il consumo di questa pianta perenne dovrebbe essere di gran lunga maggiore rispetto ai pochi rametti usati, ad esempio, per dare sapore agli arrosti.

Oltre agli usi più tradizionali come erba fresca, il rosmarino può essere venduto secco, in capsule e sotto forma di olio. Questa varietà va di pari passo con i numerosi vantaggi che quest’erba offre all’organismo umano, ma che, come spesso succede, ben poche persone conoscono. In questo articolo cercheremo di svelarvi tutti i benefici e usi del rosmarino. Famosa e antichissima pianta aromatica.

Benefici e usi del rosmarino

Rametto di rosmarino aperto su tavolo

Sono almeno quattro i benefici principali derivanti dall’uso e consumo del rosmarino. Vediamoli insieme.

1. Calma il dolore articolare

Il primo dei vantaggi offerti da quest’erba  è di carattere analgesico. Il rosmarino permette di calmare il dolore massaggiando l’area interessata con il suo olio essenziale. Infatti, possiede proprietà antinfiammatorie che lo rendono utilissimo per alleviare i dolori articolari.

Basta applicare una miscela di 2 gocce di olio di rosmarino, 2 gocce di olio di menta e 1 cucchiaino di olio di cocco sull’area da trattare. In poco tempo noterete un discreto sollievo.

L‘olio di rosmarino favorisce e migliore la circolazione sanguigna, favorendo così la cicatrizzazione.

Leggete anche: Oli essenziali per migliorare la salute di muscoli e articolazioni

2. Calma la tosse

Bambina con i capelli rossi mentre tossisce

Le sottilissime e appuntite foglie del rosmarino sono molto utili per calmare la tosse associata al normale raffreddore o malattie ancora più gravi, come la polmonite o l’asma.

Questo perché i nutrienti presenti in quest’erba funzionano come broncodilatatori, ovvero aprono le vie che intervengono durante il processo respiratorio. Inoltre, il tè al rosmarino è un efficace espettorante, permettendo l’espulsione di catarro e muco.

Infine, l’acido rosmarinico, uno dei componenti interni, aiuta a prevenire la tosse e riduce i sintomi delle allergie. Svolge un lavoro depurante e impedisce ai liquidi di accumularsi nei polmoni.

“La guarigione è una questione di tempo, ma a volte è anche una questione di opportunità” (Ippocrate)

3. Agisce contro il cancro

Il rosmarino contiene numerosi antiossidanti piuttosto efficaci contro il cancro. Questi antiossidanti, in particolare, sono il carnosolo, l’acido rosmarinico (di cui abbiamo già parlato) e l’acido carnosico. Proteggono il corpo dai danni cellulari, favorendo la prevenzione di diversi tipi di tumore maligno.

Un rapporto pubblicato sul Journal of Food Science ha rivelato che l’aggiunta di estratto di rosmarino nella carne macinata riduce la formazione di agenti cancerogeni che possono svilupparsi durante la cottura.

Ricordate quindi di aggiungere un po’ di rosmarino fresco su carni, pesce o insalate per godervi le  sue proprietà antiossidanti.

4. Migliora la salute cutanea

L’ossidazione è una delle principali cause della degenerazione cutanea. Provoca rughe, macchie e depigmentazione. Per questo motivo, i cibi e le erbe ricchi di antiossidanti possono aiutare a migliorare la salute cutanea e rallentare il processo di invecchiamento.

In questo senso, benefici e usi del rosmarino possono essere sfruttati per preparare un tonico ed è infatti usato in molti prodotti cosmetici di qualità. Oltre a migliorare la salute della pelle, gli estratti di rosmarino favoriscono una maggiore lucentezza e riducono i danni causati dai raggi solari.

Alcuni studi confermano che anche i problemi di acne possono essere trattati con l’olio di rosmarino. Basta applicarlo direttamente sulla pelle.

Scoprite: 9 alimenti per prendersi cura della pelle

Principali usi del rosmarino

Olio di rosmarino dentro boccetta accanto a rametto fiorito di rosmarino

1. Olio essenziale

Sotto forma di olio, i benefici del rosmarino riguardano principalmente la salute di capelli e pelle.

Questo unguento è ricco di proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie, antiossidanti e antitumorali. Stimola la circolazione sanguigna quando se ne fa un uso topico, per esempio tramite massaggio. È stato anche dimostrato che l’olio di rosmarino accelera la guarigione di ferite e lividi.

Per quanto riguarda il suo consumo, è perfetto come condimento per cucinare.

2. Tè al rosmarino

Parliamo ora del tè al rosmarino, una bevanda stimolante con eccellenti proprietà analgesiche. Aiuta a calmare i problemi digestivi come nausea o pesantezza; inoltre rilassa la mente e allevia i problemi respiratori associati a raffreddore e influenza.

Un’infusione di foglie di rosmarino e ortica è un’eccellente rimedio naturale per la salute dei capelli e può combattere la forfora e accelerare la crescita. Dovrete solo applicarlo dopo ogni lavaggio.

3. Erba fresca

Il rosmarino è ricco di ferro, calcio e vitamina B6. Contiene altri 2 importanti acidi: quello caffeico e l’acido rosmarinico. Sono entrambi sono potenti antiossidanti e antinfiammatori capaci di proteggere il cervello dai radicali liberi, riducendo così il rischio di ictus e malattie come l’Alzheimer.

Benefici e usi del rosmarino sono davvero molti. Tuttavia, è importante evitare di consumarlo in quantità eccessive, soprattutto in gravidanza o se si sta allattando.