5 rimedi naturali per sbiancare gli asciugamani

10 novembre 2016
Per ottenere buoni risultati quando sbianchiamo i nostri asciugamani, oltre a utilizzare questi rimedi naturali, è importante farli asciugare al sole

Dopo una doccia o un buon bagno caldo, non c’è niente di meglio che avvolgere il nostro corpo con un asciugamano pulito e morbido.

Questo accessorio, che non può assolutamente mancare in casa nostra, ci aiuta ad asciugare la pelle prima di indossare i vestiti.

Eppure, man mano che si usano, gli asciugamani vanno accumulando sporco, batteri e funghi che tendono a proliferare quando li lasciamo umidi.

Per questo motivo, perdono la loro capacità assorbente e, poco a poco, iniziano ad emanare un odore sgradevole che è possibile eliminare solo lavandoli.

Il problema è che molti di noi non sanno come farlo nel modo corretto e non riescono a farle tornare pulite e senza macchie.

Per fortuna, vi sono diversi metodi naturali a cui possiamo ricorrere per avere di nuovo asciugamani perfetti ed impeccabili senza l’aiuto di agenti chimici aggressivi presententi nella maggior parte dei prodotti comunemente in commercio.

Scoprite insieme a noi quali sono!

1. Bicarbonato e aceto di vino bianco

prodotti-sbiancanti

Mescolando il bicarbonato di sodio con l’aceto di vino bianco, otterremo un detersivo ecologico che potremo utilizzare non solo per il lavaggio di asciugamani e capi d’abbigliamento, ma anche per la pulizia di diversi tipi di superfici.

Si tratta di  prodotti molto economici e che, in genere, tutti abbiamo in casa, visti i molteplici usi che ne facciamo sia per quanto riguarda la preparazione di piatti e ricette, sia per la cura e l’igiene personale.

Per quanto riguarda la pulizia della casa, il bicarbonato di sodio e l’aceto di vino bianco vengono considerati entrambi ottime alternative ai prodotti chimici, grazie alle loro proprietà sbiancanti e antibatteriche, oltre alla loro capacità di neutralizzare i cattivi odori.

Possiedono anche un altro grande vantaggio: sono ottimi ammorbidenti, il che li rende degni sostituti dei comuni prodotti chimici che vengono venduti a tale scopo.

Ingredienti

  • Una tazza di aceto di vino bianco (circa 250 ml)
  • Mezza tazza di bicarbonato (circa 125 ml)
  • Acqua calda (q.b.)

Modo d’uso

  • Mettiamo gli asciugamani nel cestello della lavatrice e aggiungiamo l’acqua calda necessaria. Se la lavatrice dispone di un ciclo di lavaggio ad alta temperatura, approfittiamone.
  • Aggiungiamo, a seguire, l’aceto e avviamo il ciclo di lavaggio che usiamo di solito.
  • Una volta terminato, lasciamo gli asciugamani dentro la lavatrice, aggiungiamo dell’altra acqua calda e il bicarbonato di sodio.
  • Avviamo nuovamente un secondo ciclo di lavaggio e, una volta terminato, stendiamo i nostri asciugamani in un luogo ventilato.

Scoprite anche: Come preparare un detersivo naturale

2. Acqua ossigenata

Il perossido di idrogeno, che tutti chiamiamo comunemente acqua ossigenata, è uno sbiancante senza cloro che può aiutare in nostri asciugamani a recuperare un biancore impeccabile.

Il suo impiego aiuta a ridurre le macchie, elimina lo sporco e la muffa che si può formare a causa dell’umidità.

Ingredienti

  • Mezza tazza di acqua ossigenata (circa 125 ml)
  • Detersivo per capi (quello che usiamo normalmente)

Modo d’uso

  • Prima di iniziare il ciclo di lavaggio, aggiungiamo mezza tazza di acqua ossigenata al detersivo che usiamo di solito.
  • Mettiamo gli asciugamani in ammollo per mezz’ora e poi iniziamo il lavaggio come d’abitudine.

3. Succo di limone

succo-di-limone

L’acido citrico del limone è in grado di sbiancare i tessuti e lascia un profumo fresco molto gradevole.

Il vantaggio di questo prodotto naturale è che risulta adatto a tutti i colori, proprio grazie al fatto che non contiene composti chimici aggressivi che li alterano.

Ingredienti

  • Mezza tazza di succo di limone(circa 125 ml)
  • Un litro di acqua calda

Modo d’uso

  • Spremiamo alcuni limoni, fino ad ottenere la quantità necessaria di succo, che mescoleremo con l’acqua calda.
  • Mettiamo in ammollo gli asciugamani per mezz’ora e poi proseguiamo con un normale lavaggio in lavatrice, con il detersivo che usiamo di solito.

4. Fette di limone

Anche nella scorza dei limoni vi sono principi attivi capaci di rimuovere le macchie ostinate e tutti quei batteri che generano cattivi odori sui tessuti.

Ingredienti

  • Quattro limoni
  • Un litro d’acqua

Modo d’uso

  • Tagliamo a fette il limone e facciamolo bollire in una pentola con un litro d’acqua.
  • Spegniamo il fuoco e mettiamo in ammollo gli asciugamani per un’ora.
  • Trascorso questo tempo, scoliamo e laviamo i nostri asciugamani in lavatrice con poco detersivo.

Vi invitiamo a leggere anche: Sette usi della scorza di limone che forse non conoscete

5. Sale

acqua-e-sale

Anche se può sembrare strano, il sale è l’ingrediente giusto per sbiancare e rendere i nostri asciugamani morbidi al tatto.

Ingredienti

  • Un cucchiaio di sale (circa 10 g)
  • Un litro di acqua calda

Modo d’uso

  • Prima di tutto, ricordiamo che la proporzione è sempre di un cucchiaio di sale per ogni lito di acqua.
  • Dopo aver sciolto il sale nell’acqua, metteremo gli asciugamani in ammollo, strofinandoli di tanto in tanto per favorire l’eliminazione dello sporco.
  • Mettiamo poi il tutto in lavatrice e avviamo un ciclo di lavaggio normale.

Per concludere, vorremmo ricordare che se metteremo ad asciugare i nostri asciugamani direttamente al sole, otterremo un  maggior effetto sbiancante.

E voi, conoscete altri trucchi naturali per una pulizia naturale senza additivi chimici? Condivideteli insieme a noi!

Guarda anche