Salvaslip: fanno bene o male alla salute?

· 17 marzo 2014
Scegliete sempre dei proteggi slip traspiranti, perché la zona intima femminile dev'essere sempre asciutta e arieggiata, per prevenire infezioni.

L’uso dei salvaslip è sempre più popolare tra le donne, nel tentativo di mantenere la biancheria intima asciutta, a causa dei fluidi, così come per evitare possibili odori cattivi e sentirsi più pulite.

Ma… Aiutano davvero? O fanno male? In questo articolo chiariremo questi dubbi e daremo alcuni consigli per mantenere le parti intime in salute e libere da fastidiose infezioni.  

Anche se ogni giorno al supermercato si trovano nuove marche e forme adattabili ai diversi modelli di biancheria intima, è importante sapere che non sono così benefici come assicurano le pubblicità

Esistono certi requisiti che garantiscono un migliore stato di salute delle nostre parti intime, senza patire fastidi che vanno dal bruciore all’irritazione fino ad interferire con le nostre attività giornaliere, la nostra autostima e perfino influenzare l’intimità di coppia.

Se proprio non riuscite a smettere di utilizzare i salvaslip, vi diamo alcuni consigli che possono aiutare ad evitare danni successivi.

Consigli per mantenere in salute le parti intime

Ogni donna è diversa, ciò che ad alcune fa male ad altre può fare bene e viceversa.

In generale possiamo dire che: 

In primo luogo, prima di acquistare dei salvaslip assicuratevi che siano traspiranti, privi di rivestimento di plastica e, quindi, più poroso. Ricordate che la vostra zona genitale ha bisogno di essere ventilata, altrimenti l’umidità ristagna creando un ambiente favorevole alle infezioni.

Dovete cambiarli diverse volte al giorno, massimo ogni 4-6 ore.

Una corretta pulizia delle mani prima e dopo essere andati in bagno e di toccare gli assorbenti igienici è altrettanto importante.

Altri consigli per evitare le infezioni sono:

  1. La zona vaginale non deve essere totalmente depilata, poiché i peli pubici la proteggono.
  2. Anche una corretta igiene è vitale, soprattutto durante i giorni delle mestruazioni.
  3. Evitate di utilizzare saponette, poiché possono alterare il pH della vagina. I saponi in vendita neutri o specifici per la zona sono numerosi e offrono una buona igiene intima; i migliori per le donne sono quelli a pH acido per mantenere la zona pulita e protetta.
  4. Utilizzate biancheria intima in cotone, che permette l’adeguata ventilazione della zona.
  5. Evitate di indossare pantaloni molto aderenti per molto tempo, perché possono aumentare la temperatura e l’umidità della zona creando un ambiente favorevole per i germi opportunisti.
  6. Non utilizzare biancheria in materiale sintetico.
  7. Dormire con indumenti larghi.
  8. Evitare di stare seduti per molto tempo.
  9. Non utilizzate deodoranti intimi; le fragranze mascherano solo i cattivi odori e possono provocare irritazione. 
  10. Dovete mantenere la zona il più asciutto possibile.

Fattori che favoriscono le infezioni

L’uso prolungato di antibiotici, la gravidanza e il diabete sono tra i fattori che favoriscono la presenza di infezioni. Se corrispondete a uno di questi profili, le precauzioni devono essere ancora più rigide.

Attenzione se avete questi sintomi

  • Aumento della consistenza e della quantità del flusso vaginale.
  • Diverso colore della secrezione.
  • Odore sgradevole.
  • Dolore e bruciore durante l’urina.
  • Dolore durante i rapporti intimi.

Evitate di curarvi da sole

La maggior parte delle donne non effettua una visita adeguata, per paura o per vergogna, questo fa si che gli agenti che causano l’infezione si rafforzino e diventa più difficile liberarsene.

Se sospettate di avere un’infezione vaginale, evitate di curarvi da sole e rivolgetevi ad un medico, intervenire in tempo permette di ricorrere a semplici rimedi. Curandovi da sole peggiorerete solo la situazione.

È di vitale importanza che il medico scelga il trattamento indicato per ogni specifica situazione. Nel caso in cui abbiate qualche sintomo sospetto di infezione vaginale, smettete di utilizzare i salvaslip.

Un’infezione vaginale trattata in modo errato può causare problemi alle vie urinarie ed infezioni gravi e pericolose per la salute.

Gli esperti affermano che la maggior parte delle donne ha sofferto o soffrirà di qualche infezione vaginale. Tuttavia, non sarebbe meglio evitarle che curarle?

Guarda anche