Sapone alle carote fatto in casa per prendersi cura della pelle

15 settembre 2015
Grazie al beta-carotene delle carote, otterrete una pelle luminosa e leggermente abbronzata senza il bisogno di esporsi al sole. Tuttavia, non esagerate o diventerete arancioni.

Il sapone è un prodotto per l’igiene personale che non può mai mancare, poiché aiuta a rimuovere lo sporco e le impurità che si accumulano sulla pelle e che possono essere la causa di cattivi odori corporei.

Oggigiorno, questo prodotto si trova in qualsiasi supermercato, in diverse confezioni, dimensioni, forme e aromi. Tuttavia, molti saponi vengono prodotti con l’utilizzo di elementi chimici che possono alterare il pH della pelle e ridurre gli oli naturali del corpo, scatenando diversi problemi cutanei.

Se volete evitare i rischi del sapone industriale, esistono alternative naturali in grado di depurare la pelle e donarle nutrienti per prendersene cura e proteggerla.

È il caso, per esempio, del sapone alle carote e miele fatto in casa, che abbina le proprietà di questi due ingredienti per ottenere un prodotto senza agenti chimici, ottimo per pulire il viso e il corpo.

Benefici del sapone alle carote fatto in casa

La combinazione di carote, miele d’api e altri ingredienti naturali rende questo sapone un potente prodotto anti-età e idratante, perfetto per le pelli molto secche o affette da acne.

È ricco di proprietà antiossidanti che aiutano a riparare le cellule danneggiate e che frenano l’impatto negativo dei radicali liberi, una delle principali cause dell’invecchiamento.

Carota ccharmon

La carota: l’ingrediente principale

L’ingrediente attivo di questo sapone fatto in casa è la carota, usata ormai da moltissimi anni per la cura della pelle.

I suoi benefici cosmetici si devono all’alto contenuto di beta-carotene e antiossidanti, che proteggono la pelle dai danni dei raggi UV e dell’inquinamento ambientale.

Il beta-carotene è un composto che aiuta a mantenere la tonalità naturale della pelle e le dona persino un leggero effetto abbronzato senza il bisogno di esporsi al sole. Tuttavia, non dovete esagerare, poiché potrebbe far diventare di un colore arancio-giallastro le zone più pallide della pelle.

Essendo ricche di acqua e vitamine, le carote aiutano anche a ristabilire il pH della pelle, oltre a ridurre l’eccesso di grasso e a combattere l’acne.

Le vitamine, i minerali e gli antiossidanti di questo ortaggio, inoltre, accelerano il processo di guarigione della pelle e riducono le cicatrici.

Leggete anche: Come preparare del sapone liquido in casa

Come si prepara in casa il sapone alle carote?

Sapone alle carote fatto in casa

Il sapone alle carote fatto in casa è molto facile da preparare e potete acquistare tutti i suoi ingredienti al supermercato a un prezzo molto basso.

Il colore del sapone può variare a seconda della qualità dei suoi ingredienti.

Ingredienti

  • 300 ml di olio di cocco.
  • 400 ml di olio d’oliva.
  • 100 ml di olio di mandorle.
  • 200 ml di acqua di cottura delle carote.
  • 100 gr di purè di carote.
  • 110 gr di soda caustica.
  • ½ cucchiaio di miele puro.
  • 10 gocce di olio essenziale di semi di carota.

Procedimento

Prima di iniziare a preparare questo sapone, assicuratevi di indossare dei guanti, di essere in un luogo adatto dove poter maneggiare gli ingredienti e di usare degli utensili di legno.

1. Mettete a bollire 100 grammi di carote in una pentola d’acqua e, una volta ammorbidite, scolatele e schiacciatele con una forchetta fino a ottenere un purè.

2. In un recipiente a parte, mischiate il purè di carote con 200 ml d’acqua di cottura.

3. Aggiungete la soda caustica facendo molta attenzione e, intanto, mischiate con un cucchiaio di legno. Lasciate riposare per qualche minuto.

4. Dopodiché, aggiungete l’olio di cocco, l’olio di oliva, il miele e le gocce di olio essenziale di carota.

5. Girate bene il tutto con un cucchiaio di legno e vedrete come, poco a poco, prende consistenza.

6. Versate il mix in stampi di silicone per dargli la forma che preferite e lasciate solidificare il sapone per almeno due giorni prima di usarlo.

Leggete anche: Succo curativo a base di barbabietola, mela e carote

Otterrete un sapone privo di composti chimici e dagli ingredienti ricchi di benefici per la pelle.

Potete usarlo per la pulizia quotidiana del viso oppure al posto del bagnoschiuma.

Per conservarlo meglio, evitate di lasciarlo in un luogo umido e chiudetelo in un recipiente ermetico o in una saponiera dopo l’uso.

Guarda anche