Quanti anni ha la vostra pelle? Ecco come ringiovanirla!

17 giugno 2015

Quanti anni dareste alla vostra pelle? A volte, non ce ne prendiamo cura, non ci ricordiamo che la nostra epidermide è quell’involucro delicato che viene danneggiato da qualsiasi raggio di sole, dall’effetto del freddo o se non nutrito a dovere.

Arriva un momento in cui, compiendo qualsiasi gesto, facendo semplicemente un sorriso, appaiono numerose rughe intorno agli occhi e sulle guance, segni evidenti di mancanza di prevenzione, cura e protezione.

È ovvio che il passare del tempo è un nemico molto fastidioso che, però, dobbiamo accettare. Tuttavia, esistono molti altri fattori che aggiungono anni alla nostra pelle. Ecco quali sono.

Genetica, abitudini quotidiane e cure

Prendersi-cura-della-pelle-con-gli-alimenti-500x332

La nostra pelle è come una spugna che assorbe tutto ciò che gli sta intorno e, anche, tutto ciò che gli sta sotto. La luce del sole, il freddo, il fumo, l’inquinamento, la nostra alimentazione… Tuttavia, esistono alcuni fattori che hanno conseguenze più gravi sul suo aspetto, sulla sua salute e sul modo in cui invecchiamo. Volete sapere quali sono?

  • Secondo quanto dicono gli esperti, a partire dai 35 anni, la nostra pelle inizia a sperimentare alcuni cambiamenti. Iniziamo a invecchiare seguendo il modello genetico delle nostre madri, il che si nota soprattutto nella zona che circonda gli occhi.
  • A partire da questa età, poco a poco, le nostre cellule iniziano a perdere la capacità di rigenerarsi e questo processo segue un modello genetico.
  • Forse in questo momento starete visualizzando l’immagine di vostra madre e vi starete chiedendo se invecchierete come lei. Prima di tutto, dovete sapere che la genetica ha un suo peso, ma solo del 30 %. Che cosa significa, quindi? Che l’altro 70% dipende direttamente dalle vostre abitudini quotidiane. Per questo motivo, l’età della vostra pelle è in parte frutto delle vostre abitudini e di come ve ne prendete cura. Vale quindi la pena adottare misure di precauzione e curare la pelle giorno dopo giorno.

Quanti anni dimostra la vostra pelle?

prurito-sulla-pelle-1-500x333

Non vogliamo sottoporvi a un test per dirvi l’età precisa che dimostra la vostra pelle, ma vi invitiamo a trarre voi stesse conclusioni osservando semplici indicatori. Leggete di seguito e riflettete su alcune risposte obiettive. Siamo certi che vi aiuteranno ad avere una visione più o meno chiara dello stato della vostra pelle:

1. Come sono invecchiate vostra madre e le vostre zie?

  • Dimostrano l’età che hanno.
  • Sono invecchiate abbastanza bene, infatti dimostrano meno anni di quelli che hanno.
  • La loro pelle presenta diverse rughe, macchie e rughe d’espressione molto marcate.

2. Il vostro peso è cambiato spesso durante la vostra vita?

  • Sì, durante l’adolescenza ho iniziato ad aumentare di peso. Poi ho attraversato diversi periodi nei quali dimagrivo e poi ingrassavo di nuovo.
  • No, il mio peso è sempre stato più o meno lo stesso.

3. Com’è il vostro stile di vita?

  • Abbastanza sedentario.
  • Cerco di avere una vita attiva, esco a camminare tutti i giorni e faccio sport.
  • Ogni tanto faccio un po’ di sport.

4. Com’è il vostro rapporto con il sole?

  • Non lo prendo mai. Cerco di evitarlo in estate e quando esco di casa metto sempre la crema solare come base prima di truccarmi.
  • Adoro prendere il sole. In estate mi abbronzo molto e inverno di solito faccio le lampade.
  • Abbastanza normale: prendo il sole d’estate per qualche ora e metto la crema solare.

5. Di solito come vi prendete cura della vostra pelle?

  • Metto la crema idratante tutti i giorni.
  • Mi lavo spesso il viso, idrato la pelle, la esfolio, uso creme contenenti vitamina C e retinolo.
  • Metto una crema antirughe per la notte.
  • Di solito non applico creme.

6. Quali di queste abitudini o caratteristiche vi descrive meglio?

  • Sono una fumatrice.
  • Soffro d’insonnia e dormo poco.
  • Vado a dormire abbastanza tardi.
  • Mi piacciono i cibi preconfezionati, le pasticcerie… Non mi piacciono molto le verdure.

A quale conclusione siete giunti? In generale, coloro che hanno parenti che dimostrano più anni della loro età, il cui peso varia spesso, che prendono molto il sole e che adottano uno stile di vita incorretto, dimostrano più anni.

Ciononostante, vale comunque la pena adottare rimedi e abitudini più salutari per prendersi cura della propria pelle. Ecco come fare.

Come prendersi cura della propria pelle

Lavare-il-viso

  • Evitate di prendere il sole perché, come sapete, è un nemico molto pericoloso della vostra pelle. Se d’estate vi piace abbronzarvi, ricordate di evitare di esporvi al sole nelle ore centrali della giornata e di usare una crema solare adatta alla vostra pelle.
  • Usate una base per il make up che vi protegga dal sole.
  • Pulite ed esfoliate la vostra pelle tutti i giorni, applicate una crema con vitamina C intorno agli occhi e una con retinolo sul resto del viso.
  • Bevete molta acqua durante la giornata.
  • Aggiungete frutta e verdura fresca alla vostra dieta ed evitate gli alimenti ricchi di grassi e di sodio.
  • Fate attenzione al vostro peso e cercate di mantenerlo stabile.
  • Ricordate di dormire sempre tra le 6 e le 8 ore ogni notte. L’insonnia, o l’abitudine di andare a dormire tardi, hanno conseguenze terribili sulla pelle.
Guarda anche