Soluzioni rapide per evitare i capelli crespi

2 luglio 2018
I nutrienti che contengono alcune soluzioni di origine naturale aiutano a ristabilire la naturale umidità dei capelli e a evitare il fastidioso aspetto crespo.

Molte donne sentono la necessità di trovare una soluzione per evitare i capelli crespi. Nonostante non sia un problema grave, è sì molto fastidioso per coloro che desiderano sfoggiare una chioma setosa, magari facendosi acconciature impeccabili.

Come risposta a ciò, l’industria cosmetica ha sviluppato un’ampia varietà di prodotti che aiutano a minimizzare questo problema. L’inconveniente è che alcuni sono molto costosi e danno dei risultati positivi solo nelle prime ore successive all’uso.

Per questo motivo, da un po’ di tempo, stanno acquisendo popolarità alcuni ingredienti di origine naturale che, grazie alle loro proprietà, aiutano a controllare i capelli crespi in modo efficace, con un ‘plus’ di benefici per la salute dei capelli.

Non li avete ancora provati? In questa circostanza vogliamo condividere con voi nel dettaglio le migliori alternative affinché non ci pensiate due volte a incorporarle nella vostra routine di bellezza regolare.

Perché i capelli diventano crespi?

Ragazza con capelli secchi e crespi

I capelli crespi, o con effetto “frizz”, sono una manifestazione di elettricità statica che si verifica quando la chioma è in uno stato “anionico”, ovvero ha una carica elettrica negativa.

Come risultato di ciò, le fibre del capello si rifiutano fra loro, dando come risultato questo aspetto ribelle e disordinato che può rendere difficile l’esecuzione di una bella pettinatura.

In molti casi, questo sintomo evidenzia anche un deficit di umidità e oli naturali. L’alterazione dell’attività delle ghiandole sebacee o un basso assorbimento di nutrienti, possono derivare da questa situazione.

Questo è dovuto al fatto che lo strato esterno della cute diventa “aspro”, rendendo le ciocche più porose. Come conseguenza, le molecole di umidità dell’aria si attaccano al capello con maggiore facilità, facendo scaturire questa reazione.

Leggete anche: Decolorare i capelli in modo naturale

Fattori di rischio

Le persone che soffrono un eccesso di secchezza dei capelli sono quelle che hanno più inconvenienti quando si tratta di evitare i capelli crespi. Tuttavia, oltre alla mancanza di oli, vi sono altri fattori relazionati:

  • Uso eccessivo di tinte e prodotti di decolorazione.
  • Uso di shampoo e prodotti inappropriati.
  • Mancanza di acidi grassi e proteine.
  • Uso costante di asciugacapelli, piastre e qualsiasi altro elemento che emana calore.
  • Esposizione prolungata al sole e al vento senza protezione.

Le migliori soluzioni naturali per evitare i capelli crespi

L’applicazione regolare di alcune soluzioni naturali può aiutare a evitare i capelli crespi in quei momenti nei quali hanno un aspetto estremamente secco ed elettrizzato. Queste soluzioni, a differenza di molti gel e creme commerciali, non alterano la produzione di grassi, né generano forfora.

Aceto di mele

Aceto di mele e mele intere

Considerato uno dei migliori balsami naturali, l’aceto di mele è un rimedio ideale per evitare i capelli crespi. I suoi nutrienti ammorbidiscono la cute per ridurre questo aspetto “elettrico”.

Come utilizzarlo?

  • Mischiate l’aceto di mele e l’acqua in parti uguali, e versate il composto in una bottiglia spray.
  • Spruzzate il prodotto sui capelli umidi e lasciatelo agire per un’ora.
  • Dopodiché, sciacquate la chioma con acqua fredda per ridurre la porosità.

Latte di cocco

Ricco di acidi grassi, amminoacidi e composti antiossidanti, il latte di cocco è un prodotto naturale che rivitalizza le chiome secche. La sua applicazione topica reidrata le radici e lascia le ciocche setose e senza porosità.

Come utilizzarlo?

  • Riscaldate una piccola quantità di latte di cocco (quella che considerate appropriata per il volume dei vostri capelli).
  • Quando è tiepido, distribuitelo dalle radici fino alle punte con l’aiuto di uno spray.
  • Coprite i capelli con una cuffietta da doccia e lasciate agire il prodotto per un’ora.
  • Trascorso questo periodo, sciacquate con lo shampoo che usate di solito e lasciate asciugare all’aria aperta.
  • Ripetetene l’uso 2 o 3 volte alla settimana.

Vedere anche: Come fare per avere capelli sani e voluminosi?

Olio di argan

Boccetta olio di argan

L’olio di argan ha acquisito particolare rilievo nella routine di bellezza grazie al suo apporto di vitamina E. Questo nutriente alleggerisce l’eccesso di secchezza delle radici e conferisce un’idratazione profonda alle fibre dei capelli.

Come utilizzarlo?

  • Se il vostro obiettivo è evitare i capelli crespi, applicate qualche goccia di olio sui capelli umidi, da metà lunghezza fino alle punte.
  • Se lo desiderate, mettetene un poco sulla chioma asciutta quando notate un effetto frizz molto accentuato.

Avocado

Questo frutto prodigioso non smette di essere uno dei protagonisti fra i rimedi per i capelli. La sua ricchezza di acidi grassi, proteine e vitamina E fa sì che sia una delle soluzioni migliori per evitare i capelli crespi e la secchezza.

Come utilizzarlo?

  • Triturate un avocado ben maturo e stendete l’impasto su tutto il capello.
  • Lasciate agire per 45 minuti e sciacquate.
  • Ripetetene l’applicazione 3 volte a settimana per ottenere dei risultati migliori.

Olio di mandorle dolci

Boccetta olio di mandorle

Oltre ad avere un aroma molto piacevole, l’olio di mandorle dolci è ricco di nutrienti che rafforzano i capelli. I suoi acidi grassi riducono la secchezza e frenano la comparsa dell’aspetto crespo.

Come utilizzarlo?

  • Mettete qualche goccia di olio sui palmi delle mani e passatele sui capelli umidi, da metà lunghezza fino alle punte.
  • Lasciate asciugare senza risciacquo affinché abbia un effetto migliore.
  • Usatelo 2 o 3 volte alla settimana.

Provate a pettinarvi ma avete i capelli troppo ribelli? Come mettete piede fuori casa, i capelli divengono subito elettrizzati? Dite addio a questo problema! Provate una qualsiasi delle soluzioni menzionate e verificatene voi stesse i benefici.

Guarda anche