7 consigli per struccarsi in modo corretto

· 30 settembre 2016
Anche se può annoiarci, struccarsi di sera è fondamentale per evitare problemi cutanei e per far respirare la pelle e permetterle di rigenerarsi durante la notte.

Uno dei rituali fondamentali in ogni routine di bellezza che si rispetti è quello di struccarsi ogni sera prima di andare a dormire.

Quasi tutte le donne utilizzano cosmetici e make-up per dar risalto ai proprio punti forti, ma arrivato il momento di struccarsi, non hannno voglia di perdere troppo tempo.

Le giornate intense al lavoro o arrivare troppo stanchi dopo un appuntamento o una festa sono le scuse più comuni per saltare questo importante passaggio.

Questo atteggiamento che sembra inoffensivo, genera diverse conseguenze sulla salute della pelle che diventano più evidenti con il passare dei giorni.

Non struccarsi causa ostruzione dei pori, comparsa di macchie e perdita di luminosità.

A lungo termine, inoltre, questa cattiva abitudine influisce sul deterioramento cutaneo e sulla comparsa dei segni precoci dell’età.

Fortunatamente esistono alcuni semplici metodi per realizzare questo compito velocemente senza dover investire grandi somme di denaro in prodotti commerciali.

Di seguito vogliamo darvi 7 buoni consigli da mettere in pratica ogni sera.

Prendete appunti!

Consigli per struccarsi in modo corretto

1. Sciacquate con acqua fredda e sapone neutro

Lavarsi-il-viso-con-acqua-fredda struccarsi

Un lavaggio veloce con acqua fredda e sapone neutro è fondamentale per eliminare tutte le impurità che aderiscono alla pelle dopo una giornata faticosa.

Evitate di usare acqua calda, perché questa tende ad alterare la produzione naturale di oli e può causare secchezza.

Leggete anche: Gli 8 migliori oli per mantenere la pelle giovane e in salute

2. Usate salviettine struccanti

Le salviettine struccanti sono una buona alternativa per coloro che hanno la pelle sensibile o tendenzialmente grassa.

Esse eliminano i residui di trucco e l’eccesso di sebo che si accumula nei pori.

Per pelli miste o secche è possibile preparare in casa uno struccante.

Materiali

  • Dischetti di cotone struccanti (quanti ne volete)
  • 1 cucchiaio di sapone liquido (10 ml)
  • 1 tazza d’acqua purificata (250 ml)
  • 1 contenitore di vetro

Come si prepara?

  • Unite un cucchiaio di sapone liquido con l’acqua e versate il composto nel contenitore di vetro.
  • Introducete i dischetti di cotone, assicuratevi di inumidirli bene e usateli per eliminare il trucco.

3. Vaselina per gli occhi

vaselina-per-gli-occhi struccarsi

Il rimmel e la matita per gli occhi sono di solito prodotti di lunga durata che non vengono eliminati facilmente con l’acqua.

Per eliminarli in pochi secondi, prendete un po’ di vaselina con l’indice e strofinatela su entrambi gli occhi, facendo attenzione a non farla entrare in contatto con l’interno dell’occhio. Rimuovete i residui con un panno soffice.

Questo prodotto non solo eliminerà il trucco, ma idraterà anche le ciglia in modo naturale e ne potenzierà la crescita.

4. Olio di mandorle

L’olio di mandorle è una fonte naturale di vitamina E ed acidi grassi essenziali che forniscono una serie di benefici alla pelle.

Molte donne lo hanno trasformato nel loro struccante abituale perché la sua consistenza oleosa facilita l’eliminazione dei prodotti senza irritare la pelle.

Il suo vantaggio sugli altri tipi di olio è che non ostruisce i pori né altera la funzione delle ghiandole sebacee.

Basta applicare alcune gocce sull’area che desideriamo struccare e rimuovere con un panno soffice.

5. Struccate le labbra

struccate-le-labbra struccarsi

Anche se ormai rossetto e lucidalabbra sono quasi invisibili, è importante pulire le labbra quando ci strucchiamo.

Nonostante parte del prodotto sia scomparso, spesso rimane qualche residuo non visibile.

Mettete un po’ d’olio o crema struccante in un batuffolo di cotone e strofinate delicatamente dagli angoli della bocca verso l’interno.

6. Usate olio di cocco

L’olio di cocco è considerato un prodotto multiuso per quanto riguarda la cura del viso perché, oltre a rimuovere i cosmetici, ha il potere di idratare e proteggere dalla comparsa delle rughe.

Possiamo applicarlo nella zona degli occhi e sulla parte più secca del viso. Strofinatelo con delicati massaggi e assicuratevi che venga assorbito bene.

Prima che si asciughi del tutto, eliminate le impurità con un panno di cotone.

Vi consigliamo di leggere: Esercizi facciali per tonificare il viso e ridurre le rughe

7. Usate un tonico idratante

tonico-idratante struccarsi

Dopo aver eliminato i residui di trucco, si consiglia di usare un tonico idratante per il viso per chiudere i pori e rinfrescare la pelle.

Questo prodotto prepara il viso per il riposo e riduce il rischio di brufoli e punti neri.

Cosa ne pensate di questi consigli? Come vedete struccarsi non deve essere per forza un procedimento lungo e noioso.

Dedicate qualche minuto a quest’attività ogni sera e noterete grandi benefici sulla vostra pelle.

Guarda anche