5 cose che il sudore dice sulla salute

23 agosto 2016
Il sudore può avere diverse cause scatenanti e, a volte, potrebbe indicarci un problema di salute, dunque dovremo prestare attenzione a tutte le situazioni che impediscono alla nostra pelle di traspirare. 

A chi piace avere il volto pieno di sudore di prima mattina? A nessuno. E, per quanto riguarda gli uomini, a chi piace vedere la propria camicia bianca chiazzata e scolorita a causa del sudore? Crediamo a nessuno.

La temperatura corporea aumenta e il sistema nervoso dà l’input alle ghiandole sudoripare: l’umidità compare sulla pelle. È il sudore.

Combattiamo di continuo con questa situazione. Utilizziamo profumi e deodoranti per evitare che il cattivo odore del sudore venga percepito dagli altri.

Tuttavia, anche se si crede di bloccare la sudorazione, in realtà si bloccano i segnali che la traspirazione ci comunica.   

Ecco alcune cose che il vostro sudore cerca di dirvi:

1. Siete incinte o quasi in menopausa  

Sentirsi soffocare in un luogo in cui fa freddo o non sentire la necessità di coprirsi quando tutti lo fanno. Questi sono segnali che l’85% delle donne prova quando si avvicina la menopausa.

Tuttavia, non è l’unica spiegazione, anche la gravidanza può causare gli stessi sintomi.

In entrambi i casi, questi sono dovuti a dei cambiamenti ormonali che si innescano nel “termostato” per errore. Ci fanno credere che il corpo si stia surriscaldando e il sudore emerge come risposta a questa reazione.

Non dimenticate di leggere: 8 rimedi naturali contro le vampate della menopausa

2. Siete stressati

Se sentite un cattivo odore, fermatevi e domandatevi: sono io? Analizzate la vostra mente. Mentre riflettete, rispondete a queste domande: sono stressato o ansioso?

ragazzi allenamento sudore sulla fronte

Se la risposta è sì, le vostre emozioni sono probabilmente responsabili del cattivo odore. Il sudore che produciamo quando abbiamo caldo viene rilasciato dalle ghiandole sudoripare eccrine, ubicate in tutto il corpo e contenenti soprattutto acqua e sale.

Quando siamo stressati, il sudore viene prodotto dalle ghiandole apocrine. Queste sono situate solo in certe zone del corpo, ad esempio sotto le ascelle.

Questo tipo di sudore contiene grassi e proteine che si mischiano ai batteri della pelle, causando un odore sgradevole durante questo processo. Lo stesso succede quando si è ansiosi o spaventati.

3. State comunicando felicità o paura

Anche se potrebbe sembrarvi strano, le persone che vi circondano possono sentire ciò che provate grazie all’odore del vostro sudore. Durante un esperimento, 36 donne odorarono i campioncini di sudore di 12 uomini che avevano visto video che avevano scatenato in loro sentimenti di paura o di felicità.

Quando una donna odorava il sudore di un uomo che si era spaventato guardando i video, assumeva un’espressione facciale che lasciava trasparire paura. Quando, al contrario, odorava il sudore di un uomo felice, era più probabile vederla sorridere.

Morale della favola: se avete paura, gli altri la fiuteranno e lo stesso accadrà se siete felici. 

4. Rischiate di soffrire di un colpo di calore

Vi è capitato di uscire a camminare e di non sudare? Alcuni credono che questo sia segno di resistenza. Anche se in parte potrebbe essere vero, dovete preoccuparvi se fa molto caldo e non sudate, soprattutto se a questo si somma anche un certo senso di nausea.

Questo fenomeno è chiamato anidorosi e consiste nell’incapacità di sudare in modo normale. Si tratta di una condizione molto pericolosa. L’assenza di sudorazione impedisce al corpo di rinfrescarsi in modo naturale.

Se soffrite di questo problema, fate attenzione quando le temperature sono elevate.

Quando avvertite “il rischio”, bevete abbondante acqua, per recuperare i liquidi. Mettetevi  anche all’ombra, fate un bagno in acqua tiepida e limitate l’esposizione al calore.   

Se non siete a casa, recatevi in un posto ombreggiato o fornito di aria condizionata. Se non vi sentite subito meglio, chiedete aiuto o chiamate un’ambulanza.

Leggete anche: Ridurre la pressione arteriosa in 5 minuti

5. Avete pochi zuccheri nel sangue

glucometro sudore

Quando è il momento di misurare i vostri livelli di glucosio nel sangue, controllate che siano compresi tra i 70 e i 100 mg per decilitro di sangue, se siete a digiuno. Se sono meno di 70, a causa del diabete o dell’eccessiva attività fisica, comincerete ad avvertirne gli effetti.

Uno dei sintomi di questo problema può essere la sudorazione eccessiva, in particolar modo dietro al collo e nella riga dei capelli.

Se il vostro battito cardiaco accelera o avvertite tremori, nausea lieve o vista offuscata, fate attenzione. Cercate di mantenere i vostri livelli di glucosio nei limiti corretti.

Guarda anche