Vampate della menopausa: 8 rimedi naturali

· 26 Marzo 2019
Per prevenire le vampate notturne, è importante assumere uno di questi rimedi prima di andare a letto e utilizzare capi freschi, in cotone o lino, per dormire.

Uno dei sintomi più comuni e fastidiosi quando si entra in menopausa sono le vampate che, di solito, aumentano durante la notte.

Anche se in generale i cambiamenti ormonali arrecano anche altri malesseri, la maggior parte delle donne ha più difficoltà a gestire proprio le vampate.

Si stima che circa l’85% della popolazione femminile soffra di questa condizione durante il primo e il secondo anno di menopausa.

Nonostante non si tratti di un grave problema di salute, è molto fastidioso perché spesso interrompe il sonno.

Negli ultimi anni sono stati scoperti molti rimedi naturali che possono aiutare a mantenere sotto controllo il problema. Oggi vogliamo condividere con voi i migliori 8 rimedi, in modo che scegliate quello più adatto a voi.

Vampate della menopausa: rimedi naturali

1. Olio di semi di lino

Olio di semi di lino per le vampate della menopausa

Gli acidi grassi contenuti nell’olio di semi di lino sono molto benefici per le donne che affrontano la menopausa.

Le loro proprietà prevengono le malattie cardiache, riducono l’infiammazione e mantengono sotto controllo molti dei sintomi della menopausa.

I lignani vegetali contenuti nell’olio di lino agiscono come estrogeni naturali; contrastano, quindi, il calo ormonale tipico di questa fase.

Come assumerlo?

  • Aggiungete l’olio di lino a insalate, frullati o alle ricette che preferite.
  • Assumetene un cucchiaio, a digiuno, tutti i giorni.

2. Olio di enotera

L’olio di enotera è conosciuto come tonico naturale per la salute riproduttiva delle donne. In questo caso può essere usato per regolare la produzione di estrogeni e per rinfrescare la pelle.

Grazie al suo alto contenuto di acido gamma linoleico, inoltre, induce il buon riposo e previene le interruzioni di sonno notturne.

Come assumerlo?

  • Uso orale: versatene alcune gocce in un bicchiere con acqua tiepida e assumetelo prima di andare a dormire.
  • Uso topico: applicatelo direttamente sulla pelle, nei punti in cui la sudorazione è eccessiva.

3. Chiodi di garofano

Chiodi di garofano

È stato dimostrato che i chiodi di garofano possiedono quantità abbondanti di isoflavoni, fitoestrogeni che riducono le vampate di calore.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Come assumerli?

  • Fate scaldare l’acqua, portatela a ebollizione e aggiungete i chiodi di garofano.
  • Lasciate riposare per diversi minuti, quindi filtrate l’infuso. Bevete due volte al giorno.

4. Acqua con miele: dolce rimedio contro le vampate della menopausa

Un semplice mix di miele e acqua risulta molto benefico per ridurre le costanti vampate della menopausa.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Come assumerla?

  • Sciogliete un cucchiaino di miele in un bicchiere d’acqua calda.
  • Bevetelo ogni sera prima di andare a dormire.

5. Aceto di mele

Aceto di mele e mele rosse

L’aceto di mele biologico contiene più di 30 principi nutritivi essenziali che rivitalizzano e rimineralizzano l’organismo.

Le sue proprietà riportano in equilibrio il metabolismo e favoriscono il controllo ormonale, mitigando in questo modo i fastidi della menopausa. 

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto di mele puro (20 ml)
  • 1 bicchiere d’acqua tiepida (200 ml)

Come assumerlo?

  • Diluite l’aceto di mele puro in un bicchiere d’acqua e assumetelo mezz’ora prima di andare a dormire.
  • Evitate di acquistare aceto raffinato perché non possiede le stesse proprietà.

6. Salvia: il rimedio delle nonne contro le vampate della menopausa

Potete usare la salvia in foglie oppure le bustine per tisane.

Leggete anche: Come coltivare la salvia, la pianta delle donne

Questa pianta riduce le caldane, rilassa il corpo e concilia il sonno.

È consigliata anche per migliorare la digestione, calmare la diarrea e il mal di testa.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di salvia (10 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Come assumerla?

  • Aggiungete un cucchiaino di salvia in una tazza di acqua bollente e coprite con il coperchio.
  • Dopo 10 minuti, filtrate l’infuso e bevete.
  • Assumetelo due volte al giorno.

7. Massaggio con camomilla romana

Fiori di camomilla

Per mantenere sotto controllo le vampate, potete realizzare dei massaggi utilizzando la camomilla romana.

Leggete anche: Colon irritabile: tè con zenzero e camomilla

Ingredienti

10 gocce di olio di camomilla romana

Come applicarlo?

  • Prendete una piccola quantità di olio sulle dita e applicatela, tramite delicati massaggi, sulle zone più soggette alla sudorazione.
  • Usatelo tutte le sere e, se necessario, anche durante il giorno.

8. Trifoglio rosso

L’infuso di trifoglio rosso è un antico rimedio per il colesterolo alto, i disturbi circolatori e le vampate della menopausa.

Ingredienti

  • 2 cucchiaini di trifoglio rosso secco (10 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Come assumerlo?

  • Aggiungete il trifoglio rosso a una tazza d’acqua bollente.
  • Lasciate riposare per 30 minuti, infine filtrate e bevete.
  • Assumetene fino a tre tazze al giorno.

Per risultati migliori, ricordate che è di primaria importanza migliorare l’alimentazione, oltre a incrementare l’assunzione di calcio, potassio, vitamina D ed E.

Allo stesso tempo, cercate di usare capi freschi per dormire, di lino o cotone.

  • Saninforma – Farmacie Comunali Riunite. Fitoestrogeni e menopausa, https://www.saninforma.it/magazine/biblioteca-della-salute/erbe-e-rimedi-naturali/articoli-sulle-erbe-e-sui-rimedi-naturali/fitoestrogeni-e-menopausa-4348/
  • Farmacista 33, Salvia officinalis, foglie preziose per la ginecologia, 2018. http://www.farmacista33.it/salvia-officinalis-foglie-preziose-per-la-ginecologia/fitoterapia/news–46213.html
  • Kargozar, R., Azizi, H., & Salari, R. (2017). A review of effective herbal medicines in controlling menopausal symptoms. Electronic Physician. https://doi.org/10.19082/5826