Terrazze e tetti verdi offrono diversi benefici

3 Novembre 2020
Oggi l'ecologia è di moda in tutti i campi, compreso l'arredamento. Terrazze e tetti verdi possono offrirci diversi benefici.

In che modo terrazze e tetti verdi possono migliorare la qualità dell’ambiente in cui viviamo, di conseguenza quella della nostra vita?

Il concetto di vita sostenibile e rispettosa dell’ambiente sta guadagnando sempre più terreno. La tendenza eco-friendly domina ormai i diversi scenari dell’agenda sociale allo scopo di garantire una prospettiva più sana per gli umani e per il pianeta. Terrazze e tetti verdi rappresentano oggi un’alternativa vantaggiosa.

A prima vista potrebbe sembrare una moda nata negli anni Settanta, eppure aiutano a ridurre l’inquinamento ambientale e a migliorare la nostra vita. Le grandi città sono dominate dall’asfalto e dal calcestruzzo, materiali che provocano un drammatico aumento della temperatura.

È stato dimostrato che una sola terrazza di asfalto presenta sulla propria superficie una temperatura pari a circa 70°C. È per questo motivi che nelle metropoli c’è più caldo, dovuto a edifici, strade e altre aree inquinanti.

Questo fenomeno è conosciuto con il nome di isola di calore. Questo aumento delle temperature è dovuto al fatto che la maggior parte delle costruzioni trattiene e accumula il calore ad alte temperature e per diversi giorni.

Perché le terrazze e i tetti verdi sono utili?

Si tratta di ecosistemi sostenibili installati direttamente in casa. Ne esistono due tipi in base alle caratteristiche della copertura: intensivi ed estensivi.

In linea generale, la loro funzione è quella di prolungare la vita dell’abitazione agevolando una migliore impermeabilizzazione e ottimizzando l’isolamento termico.

Migliorie di carattere estetico

Terrazze e tetti verdi in città.
Dal punto di vista estetico, i giardini e le aree verdi offrono una vista vivace e gioiosa.

Si tratte di aree molto piacevoli alla vista. In alcuni casi, rendono gli ambienti eleganti e confortevoli, inserendoli all’interno di una visione ecologica.

Atmosfere più fresche grazie a terrazze e tetti verdi

Le terrazze e i tetti verdi purificano l’aria che si respira nelle abitazioni in cui sono stati costruiti. Ciò si traduce in maggiore ossigenazione e meno calore durante i periodi estivi, dunque in una riduzione dei consumi dovuti all’impiego di apparecchi elettrici per regolare la temperatura in casa.

Una migliore qualità dell’aria previene anche i problemi respiratori associati all’eccesso di inquinamento da monossido di carbonio e altre sostanze inquinanti che abbondano nei grandi centri urbani.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Purificare l’aria di casa: utili trucchi

Riciclaggio e riutilizzo dell’acqua piovana

Ragazza che passeggia in un viale.
Grazie alla capacità filtrante dei suoli dotati di piante, l’inquinamento delle acque si riduce significativamente.

Il collasso delle strade a seguito di forti acquazzoni rappresenta un problema relativamente diffuso. È causato dall’elevato numero di sistemi di drenaggio e scarico, fenomeno che, inevitabilmente, finisce per saturare e aumentare il volume delle acque sprecate e inquinate nei centri urbani.

Quando il ciclo naturale viene ripristinato, diminuiscono le inondazioni provocate dalle piogge: un altro grande vantaggio offerto da terrazze e tetti verdi. Questi ultimi consentono anche il riutilizzo delle acque dopo che sono state purificate grazie alle piante e alle foglie che filtrano le sostanze inquinanti.

Meno rumore, più tranquillità

La convivenza diventa molto più gradevole quando i rumori molesti si riducono. Un tetto verde attutisce, o addirittura isola, i suoni provenienti dall’esterno fino a 50 decibel.

Questa situazione “ecologica” migliora la qualità della vita. In particolare se si soffre di malattie nervose o se si lavora da casa, aumenta così la produttività.

Vi consigliamo di leggere anche: Il rumore e la sua influenza negativa sulla salute

Risparmio

Lampadina accesa.
Le aree verdi consentono di risparmiare energia grazie al loro effetto isolante contro l’eccesso di freddo e di calore.

La vita utile media di un tetto protetto esclusivamente da una membrana impermeabilizzante di asfalto è di 15 anni. Ciò si deve alla continua esposizione diretta al sole, con tutti i cambiamenti atmosferici che ne derivano, soprattutto a causa delle variazioni di temperatura.

Terrazze e tetti verdi, invece, proteggono la parte superiore dell’edifico con una notevole efficacia perché la copertura vegetale diminuisce e isola il calore. Questo fenomeno estende la vita utile  del tetto fino a 25 anni. A sua volta, questo comporta una riduzione dei costi di manutenzione di circa il 40%.

Aumento di terrazze e tetti verdi in zone urbane

I tetti con copertura vegetale si aggiungono a parchi, giardini e altre aree verdi delle città. Oltre a fungere da opzioni ricreative, aiutano a risolvere il problema dell’effetto serra nel mondo.

Infine, possono rappresentare spazi molto utili per la produzione e il consumo di alimenti vegetali. In particolare nelle città piene di edifici. Grazie all’impegno e alla pianificazione delle comunità, i benefici possono essere numerosi e validi per tutti.

  • Caballero, M., Lozano, S., & Ortega, B. (2007). Efecto invernadero, calentamiento global y cambio climático: una perspectiva desde las ciencias de la tierra. Revista Digital Universitaria, 8(10). Retrieved from http://www.revista.unam.mx/vol.8/num10/art78/int78.htm
  • Téllez, J., Rodríguez, A., & Fajardo, álvaro. (2006). Contaminación por monóxido de carbono: un problema de salud ambiental. Revista de Salud Pública, 8(1), 108–117. https://doi.org/10.1590/S0124-00642006000100010
  • Contaminación atmosférica. (n.d.). Retrieved from https://www.agro.uba.ar/users/semmarti/Atmosfera/contatmosf.pdf