Arredamento ecologico: metodi sostenibili per arredare casa

12 Luglio 2020
Per un arredamento originale, alternativo ed economico che rispetti l'ambiente, potete riutilizzare e riciclare diversi oggetti.

Una delle grandi tendenze in voga di questi tempi è rappresentata dall’arredamento ecologico. Sapete che cos’è? Ne parliamo nelle righe che seguono e vi offriamo alcune idee per arredare casa seguendone le premesse.

Se desiderate che le vostre case si distinguano per la loro bellezza, ma al tempo stesso avete a cuore l’ambiente, l’arredamento ecologico è ciò che fa per voi! Vi innamorerete di queste opzioni. Vi piacerebbe scoprirle?

Che cos’è l’arredamento ecologico?

Mobili con bancali per un arredamento ecologico
Per decorare casa possiamo riutilizzare e riciclare mobili e oggetti.

Si tratta di una tendenza di arredamento che si basa sul riciclare, riutilizzare e ridurre. A che cosa si riferiscono queste espressioni? Vediamo, passo dopo passo, ognuno di questi principi:

1. Riciclare

La base dell’arredamento ecologico consiste nell’evitare di produrre materiali di scarto. Si consiglia pertanto di creare elementi decorativi ricorrendo a bottiglie, barattoli, scatole e tutti quegli oggetti che abbiamo già in casa.

Potete realizzare voi stessi i mobili oppure comprare oggetti fabbricati a partire da materiali riciclati. Al giorno d’oggi è possibile trovarli nei mercati o perfino online e in negozi di oggetti di seconda mano.

2. Riutilizzare

Il secondo principio fondamentale si propone di dare una seconda vita agli oggetti che, diversamente, sarebbero destinati a diventare spazzatura. Sotto questo punto di vista, l’idea è quella di rimodellare i mobili per trasformarli in ciò di cui abbiamo bisogno oggi.

3. Ridurre

Il minimalismo va perfettamente d’accordo con questa tendenza, perché riduce l’impiego di elementi decorativi. Sappiamo che per arredare una casa è impossibile non comprare assolutamente nulla. Tuttavia, possiamo ridurre la quantità di questi oggetti.

Si consiglia sempre di scegliere materiali che non siano dannosi per l’ambiente né per le specie animali del pianeta, evitando così, per esempio, le pelli, il corallo o l’avorio.

Idee per un arredamento ecologico

Siamo noi e la nostra creatività a stabilire i limiti dell’arredamento ecologico. Lasciamo volare l’immaginazione, osserviamo gli oggetti che si trovano in casa e lasciamoci ispirare! Nelle righe che seguono presentiamo alcune idee facili da realizzare.

1. Piante per interni per un arredamento ecologico

Arredare il soggiorno con piante da interni
Le piante sono in grado di portare una ventata di freschezza alla casa.

Probabilmente rappresentano i principali elementi decorativi di questa tendenza. Potete trovarne in tutte le dimensioni e i colori possibili. Potete metterle accanto alle finestre o sul pavimento, ma anche sui mobili o perfino alle pareti.

2. Fiori secchi

Il grande vantaggio offerto dai fiori secchi è che non moriranno mai! Inoltre, offrono alla casa uno stile romantico e vintage a cui nessuno potrà resistere.

3. Lampade realizzate con barattoli per un arredamento ecologico

Lampade con materiali riciclati
Potete riciclare i barattoli per realizzare lampade originali di ogni tipo.

Prendete i barattoli di pomodoro o di olive che avete in casa, lavateli bene e poi mettetevi all’opera! Realizzate un foro al centro del tappo del barattolo, fatevi passare il cavo e avvitate la lampadina. Chiudete il barattolo, collegate il cavo a una fonte di elettricità e accendete la luce. Facile, no?

Potrebbe interessarvi leggere anche: Decorare le bottiglie: 7 idee per mettere alla prova la creatività

4. Foglie secche, pigne e conchiglie

Per un arredamento ecologico che si rispetti, potete ricorrere a elementi che avete raccolto in vacanza o durante una passeggiata al parco. Potete impiegarli per realizzare un collage oppure limitarvi a disporli in maniera decorativa all’interno di un piatto o di un vassoio.

5. Arredamento ecologico: riutilizzare una vecchia valigia

Valigie vecchie da riciclare
Arredate un angolo della casa con delle vecchie valigie.

Una vecchia valigia può godere di nuova vita trasformandosi in un vaso per fiori, un tavolo, una panchina o, semplicemente, divenendo un elemento decorativo. Vi sono venute altre idee?

6. Riciclare vecchi mobili

Le possibilità sono tantissime: potete dipingerli, cambiare i cassetti con cesti di vimini, installare nuovi pomelli sui cassetti… Se avete dei bambini, quel vecchio tavolino può trasformarsi in un tavolino da disegno sul quale giocare con un po’ di colore. Intanto, potete rinnovare la vostra vecchia poltrona con della tappezzeria nuova.

7. Trasformare le lattine in oggetti utili!

Portapenne riciclati per un arredamento ecologico
Le lattine possono costituire degli ottimi elementi per realizzare un arredamento ecologico.

Una lattina dotata di una bella decorazione può diventare un simpatico portapenne, ma anche un vaso o un contenitore per candele. Ricordate di piegare il bordo per evitare di tagliarvi quando la utilizzate.

Vi consigliamo di leggere anche: Riciclare barattoli e lattine in modo originale

8. Riutilizzare vecchi vestiti

Un vecchio paio di jeans può trasformarsi in una bella federa per un cuscino, mentre con dei ritagli di vestiti di diversi colori, potete realizzare un copriletto in stile patchwork.

9. Mobili realizzati con scatole o pallet in legno

Le cassette della frutta carteggiate e pitturate possono diventare un ottimo spazio per conservare gli oggetti. Non dovete fare altro che impilarle una sull’altra e fissarle con dei chiodi. E i pallet? Possono costituire delle basi perfette per creare panche, letti o poltrone. Sarà sufficiente aggiungere dei cuscini o un materasso decorato con la tappezzeria preferita.

Dedicatevi anche voi all’ultima tendenza in termini di arredamento e inventate uno stile originale e moderno all’interno della casa. Ricordate che riciclare, riutilizzare e ridurre rappresentano il modo migliore per proteggere il nostro pianeta.

  • Organización Mundial de la Salud. (2015). Waste and human health: Evidence and needs. http://www.euro.who.int/__data/assets/pdf_file/0003/317226/Waste-human-health-Evidence-needs-mtg-report.pdf
  • Salas, J., & Ballestín, S. (2018). Fenomenología de la percepción minimalista aplicada a la experiencia arquitectónica de Can Lis.
  • Mendoza, E. (2017). Diseño de Interiores. Manual de Diseño de Interiores.
  • Pérez Jaimes, A. E. (2004). Diseño interior: solución integral a los espacios. (Spanish). INTERIOR DESIGN: INTEGRAL SOLUTION FOR SPACES. (English).