Come trasformare una bottiglia in un originale tagliere

· 22 giugno 2016
Affinché il nostro tagliere di vetro sia perfetto, dobbiamo avere pazienza e non aprire il forno prima del tempo, poiché, in caso contrario, rovineremo tutto il processo

Il vetro è un materiale molto utilizzato nella realizzazione di bottiglie, lenti, finestre e molti altri elementi di uso quotidiano.

Viene utilizzato da numerosi secoli, poiché, oltre ad essere molto pratico, ha il grande vantaggio di essere 100% riutilizzabile.

A differenza di altri materiali che si riciclano, il vetro può essere riutilizzato nella sua totalità perché non soffre alterazioni durante tale processo.

Questo vuol dire che per ogni chilogrammo riciclato, otteniamo la stessa quantità di materiale in perfette condizioni.

Adesso che ci troviamo in un’epoca in cui ridurre l’inquinamento è vitale, tutte le idee per riutilizzare o riciclare sono ben accette.

Per questo motivo, in questa occasione vogliamo condividere alcuni semplici passaggi per trasformare vecchie bottiglie di vino in decorativi taglieri per servire stuzzichini.

Pronti a provarci?

Come realizzare un tagliere per stuzzichini usando una bottiglia di vetro?

La tecnica per realizzare questo tagliere di vetro è molto facile da mettere in pratica, anche se richiede un po’ di pazienza e tempo.

Il risultato è piuttosto interessante, poiché possiamo persino ottenere altri elementi di decorazione da aggiungere alle nostre finestre o riunioni.

Materiali

  • Bottiglia di vetro vuota
  • Sapone o detersivo naturale
  • Forno elettrico
  • Paglietta d’acciaio
  • Fil di ferro o gancio
  • Carta di fibra o da forno

Passaggio 1

togliere etichetta dalla bottiglia di vetro in acqua fredda

La prima cosa da fare è pulire completamente la bottiglia, privandola delle etichette in modo che abbia un solo colore (alcuni, però, preferiscono conservarle).

Se potete toglierle con la mano, perfetto. Tuttavia, quasi sempre restano pezzetti attaccati che possiamo togliere solo inumidendo l’elemento in un recipiente con acqua tiepida e detersivo naturale.

Questo processo ammorbidisce la colla e aiuta a rimuovere l’etichetta con maggiore facilità, con l’aiuto di una paglietta d’acciaio.

Attenzione! Cercate di non raschiare troppo violentemente, in modo da non graffiare né rovinare la bottiglia.

Passaggio 2

Sciacquate la bottiglia dentro e fuori con abbondante acqua fredda ed assicuratevi che non restino cattivi odori. Lasciate asciugare del tutto.

Passaggio 3

mettere gancio nella bottiglia di vetro

A scelta, potete usare del fil di ferro o un piccolo gancio in modo da poter appendere il futuro tagliere. Si consiglia soprattutto nel caso in cui vogliate usarlo per decorare la parete della cucina.

Se optate per il fil di ferro, rendetelo curvo ed inseritelo nell’estremità della bottiglia in modo tale da restare fermo.

Leggete anche: 5 idee per riciclare le bottiglie di plastica 

Passaggio 4

tagliere realizzato con bottiglia di vetro

In questo punto dovrete stare molto attenti, perché è il momento in cui si dà la forma piatta alla bottiglia di vetro.

Mettete la carta di fibra o per forno sulla griglia del forno e poggiatevi la bottiglia in posizione orizzontale.

In seguito, accendete il forno a temperatura minima e infornate l’elemento per un’ora. Trascorso questo tempo, aumentate a temperatura media e lasciate altri 20 minuti.

Successivamente, portate il forno a 650 °C e 800 °C per un’altra mezz’ora e spegnete. Evitate di aprire il forno, poiché la bottiglia dovrà rimanervi dentro per altre 24 ore.

Passaggio 5

Trascorso il tempo indicato, la bottiglia sarà ormai fredda e potrete rimuoverla ed utilizzarla come tagliere.

Passaggio 6

tagliere con bottiglia di vetro e stuzzichini

Per concludere, dovrete solo dare libero sfogo alla vostra immaginazione per dare un tocco decorativo e speciale.

Potete usare elastici, lacci o vernice per personalizzare il tagliere o decorarlo in modo specifico.

Se volete renderlo un po’ più elegante, potete mettere un tappo di sughero ed un nastro in fibra.

Con disegni minimalisti, otterrete un tagliere per stuzzichini ottimo per compleanni o qualsiasi riunione di famiglia.

Di certo, l’unica cosa che resta da fare è riporre sul tagliere gli stuzzichini che desiderate portare in tavola: biscotti, bruschette, muffin… quello che più vi piace!

Provateci!

Come potete notare, con quest’idea originale, è molto facile riciclare le bottiglie di vetro e possiamo utilizzarle per creare interessanti articoli per la nostra casa.

Questo ed altri oggetti simili vi terranno impegnati mentre metterete alla prova la vostra creatività ed abilità.

La cosa più importante è che rispetterete l’ambiente e, per quanto possa sembrare insignificante, contribuirete a ridurre l’impatto negativo che, anno dopo anno, genera questo materiale nella natura.

Guarda anche