I migliori trattamenti naturali per il colesterolo alto

Anche se questi rimedi possono essere molto efficaci per mantenere sotto controllo il colesterolo alto e per prevenire altri problemi, non dobbiamo mai sostituirli al trattamento medico né assumerli senza prima aver consultato uno specialista.

Il colesterolo è una sostanza molto simile al grasso che risulta fondamentale per la formazione di ormoni, acidi e amminoacidi. Si tratta, dunque, di un elemento importantissimo per la vita.

Tuttavia, se si presenta a livelli troppo alti, diventa pericoloso per la nostra salute. L’eccesso di colesterolo, infatti, provoca un’alterazione degli elementi precedentemente citati, al punto da “avvelenare” il sangue e causare problemi cardiovascolari.


Stando così le cose, bisogna prestarvi molta attenzione. Oltre ai consigli degli specialisti, che bisogna seguire alla lettera, vi sono numerosi trattamenti naturali utili a mantenerlo sotto controllo.

A seguire vi indichiamo i migliori rimedi naturali per trattare il colesterolo alto

Sciroppo di aloe vera

Tra i suoi componenti spicca l’aloina. Essa è ideale in caso di colesterolo alto, oltre ad essere un potente antiossidante.

Può essere assunta in molti modi, ma il migliore per raggiungere il nostro obiettivo è ottenere un semplice sciroppo di aloe vera.

L’ideale, una volta ottenuto il prodotto, è assumerne un cucchiaio prima di ogni pasto.

Ingredienti

  • ¾ di tazza di polpa di aloe vera (150 g)
  • Mezza tazza di miele (167 g)
  • 1 cucchiaino di rum, whisky o brandy (5 ml) (se non potete assumere alcol, fatene a meno)

Come si prepara

  • Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un mix omogeneo e privo di grumi.
  • Versatelo in un recipiente di vetro.
  • Copritelo in modo tale che non entri luce e conservatelo in frigo.

Succo di orzo

L’orzo spicca per il suo alto contenuto di fibra. Per tale motivo, risulta uno degli alimenti più efficaci in caso di colesterolo alto, poiché favorisce l’espulsione delle sostanze nocive.

Apporta acidi grassi omega 3 e omega 6, perfetti per raggiungere il nostro obiettivo. In questo senso, facilita anche la circolazione sanguigna, dunque costituisce un’alternativa eccezionale per prevenire gli incidenti cerebrovascolari.

Per approfittare al massimo dei vantaggi di questo preparato, bevetene una tazza al mattino.

Ingredienti

  • 1 tazza di orzo perlato (150 g)
  • 5 tazze d’acqua (1,2 l)
  • La scorza di 1 limone
  • 1 stecca di cannella
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Lavate i chicchi d’orzo con acqua fredda.
  • Aggiungete in una pentola le 5 tazze d’acqua e l’orzo e lasciate cuocere a fuoco basso.
  • Quando i chicchi saranno teneri, aggiungete la scorza di limone e la stecca di cannella.
  • Fate bollire per altri 5 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, filtrate il succo, addolcitelo con un cucchiaino di miele e mettetelo in frigo.

Alimenti per ridurre il colesterolo

Sebbene questi rimedi naturali siano efficaci, è altrettanto importante fare attenzione agli alimenti che ingeriamo.  

Bisogna sforzarsi di scegliere adeguatamente i prodotti che useremo per elaborare i nostri piatti. A tale scopo, a seguire vi elenchiamo i migliori.

Cereali integrali

Se parliamo di calorie, la pasta integrale presenta le stesse di quella normale.

Tuttavia, ciò  non toglie che i cereali integrali siano ottimi in caso di colesterolo alto. Essi, infatti, possiedono molte fibre e i loro carboidrati sono ad assorbimento lento, dunque ci permettono di trattenere le sostanze positive e di eliminare quelle nocive.

Legumi

Presentano gli stessi vantaggi dei cereali integrali.

I più consigliati sono le lenticchie, i piselli e la soia, quest’ultima preferibilmente sotto forma di fave. Se non riuscite a trovarla al supermercato, sarà di certo reperibile in erboristeria e nei negozi biologici.

Se vivete in un piccolo paese che non offre molte risorse in questo senso, affidatevi senza esitazioni allo shopping online.

Frutti di bosco

Tutti i frutti di bosco, come i mirtilli, le ciliegie o i lamponi sono ricchi di antiocianine.

Si tratta di un composto che produce meno colesterolo e che, allo stesso tempo, offre vitamine e minerali che rafforzano l’organismo e che aiutano a metabolizzare i nutrienti assunti.

Tenendo in considerazione che la frutta è vitale per evitare il consumo di zuccheri e le sue conseguenze, vi consigliamo di renderla la vostra alleata per ridurre il colesterolo.

Ovviamente otterremo maggiori benefici facendo anche sport. Quest’ultimo migliora la circolazione, accelera il metabolismo e favorisce l’eliminazione delle tossine attraverso il sudore.

Se uniamo i rimedi naturali allo sport e a un’adeguata combinazione di ingredienti, ridurre i livelli di colesterolo risulterà un compito molto semplice.