Tumore dell’utero: sintomi e trattamento

20 Agosto 2020
Il tumore dell'utero colpisce soprattutto le donne in postmenopausa. Le terapie ormonali sostitutive possono favorirne la comparsa. 

Il tumore è una malattia caratterizzata dalla comparsa di cellule anomale e dalla crescita incontrollata. L’alta capacità di proliferazione delle cellule cancerogene porta allo sviluppo del tumore. Le cellule tumorali sono capaci di dividersi e colonizzare altri tessuti; questo fenomeno è noto come metastasi. Tra le diverse neoplasie che colpiscono il corpo umano, oggi parliamo del tumore dell’utero.

Il tumore dell’utero più comune è quello dell’endometrio, ovvero lo strato di rivestimento che avvolge l’utero. Si presenta in genere dopo la menopausa ed è favorito dall’obesità. Possono favorirne la comparsa anche le terapie sostitutive ormonali, che prevedono alte dosi di estrogeni di sintesi.

La possibilità di guarigione dipende in gran parte dalla fase raggiunta dal tumore; quanto prima si individua, tanto più efficace sarà il trattamento.

Categorie a rischio

Esistono alcuni fattori di rischio correlati alla comparsa di questa neoplasia:

  • Avere più di 50 anni. Il tumore dell’utero si verifica raramente nelle donne sotto i 40 anni, essendo più comune dopo la menopausa.
  • Obesità. Un peso eccessivo è un fattore di rischio importante.
  • Diabete.
  • Essere sterili o non aver avuto figli.
  • Aver avuto la prima mestruazione in età precoce.
  • Trattamenti ormonali con alte dosi di estrogeni o progesterone.
  • Trattamento con tamoxifene, farmaco ampiamente utilizzato in chemioterapia per il tumore al seno. Si tratta di un comprovato fattore di rischio per lo sviluppo del tumore dell’utero.

Pur trattandosi dei fattori di rischio più comuni, è possibile soffrire di tumore dell’utero anche in assenza di queste condizioni.

Sintomi

Il sintomo più frequente è un sanguinamento insolito dalla vagina, che può presentarsi tra le mestruazioni oppure dopo la menopausa.

Quando il sanguinamento avviene dopo la menopausa, è fondamentale sottoporsi tempestivamente a una visita ginecologica perché potrebbe trattarsi di una manifestazione della malattia.

È di vitale importanza prestare attenzione a questo sintomo e ciò favorisce una diagnosi precoce della malattia, fatto che, come abbiamo detto, è cruciale per un buon esito del trattamento.

Leggete anche: Tumore del collo dell’utero: 6 sintomi da conoscere

Possibili trattamenti del tumore dell’utero

Esistono diverse opzioni da valutare a seconda dello stadio raggiunto dalla malattia. Attualmente, inoltre, sono in fase di ricerca nuove cure.

Chirurgia

Tra i possibili interventi chirurgici si può considerare l’isterectomia totale, in cui viene rimosso l’intero utero e anche altri tessuti adiacenti. Vi si ricorre di solito nei casi più avanzati, quando il cancro è molto esteso.

Utero e ovaie nell'apparato riproduttivo femminile.

Altre opzioni meno aggressive prevedono la semplice rimozione del tessuto o dell’area in cui si trova il cancro. Si possono asportare, ad esempio, le ovaie, la cervice o l’utero.

Radioterapia per trattare il tumore dell’utero

In questo caso viene usata una radiazione ad alta energia capace di distruggere le cellule tumorali. Può essere applicata una radioterapia esterna al corpo oppure interna. In quest’ultimo caso gli strumenti vengono applicati sull’area interessata ed emettono radiazioni dirette sul tumore.

Potrebbe interessarvi anche: Terapie antitumorali: quali effetti indesiderati?

Chemioterapia

In chemioterapia si ricorre a un’ampia gamma di farmaci allo scopo di distruggere le cellule tumorali e prevenire la crescita di nuove.

Si può ricorrere alla chemioterapia sistemica, per via orale o iniettata, che raggiunge tutto l’organismo; oppure locale, somministrata in una cavità corporea.

  • World Health Organization. (2013). Comprehensive cervical cancer prevention and control : a healthier future for girls and women. World Health Organisation. https://doi.org/ISBN 978 92 4 150514 7
  • Akin, O., Mironov, S., Pandit-Taskar, N., & Hann, L. E. (2007). Imaging of Uterine Cancer. Radiologic Clinics of North America. https://doi.org/10.1016/j.rcl.2006.10.009
  • Echt, G., Jepson, J., Steel, J., Langholz, B., Luxton, G., Hernandez, W., … Petrovich, Z. (1990). Treatment of uterine sarcomas. Cancer. https://doi.org/10.1002/1097-0142(19900701)66:1<35::AID-CNCR2820660108>3.0.CO;2-V