Verificate il vostro livello di ansia con questo test

· 9 febbraio 2015

Ansia: tutti ne soffriamo in misura maggiore o minore. Può essere adeguata quando si presenta nella giusta misura, quella sufficiente a mantenerci in allerta di fronte ad alcuni stimoli. Tuttavia, quando diventa cronica può rivelarsi molto dannosa. Diteci: il vostro livello di ansia rientra nei parametri di normalità oppure avete raggiunto dei livelli per cui è bene che prendiate precauzioni per il bene della vostra salute? Vi invitiamo a scoprirlo!

Test dell’ansia

Questo test è molto semplice e allo stesso tempo efficace. Attraverso alcune domande prenderemo in considerazione i diversi gradi dell’ansia e i parametri che dobbiamo tenere in considerazione: sintomi fisici, cognitivi, comportamentali, ecc. Naturalmente ci sono dei periodi in cui i nostri livelli di ansia sono più alti per motivi personali, ma in generale dovete fare attenzione e cercare di gestirla nel modo corretto. Se ottenete un punteggio alto, significa che è arrivato il momento di effettuare piccoli cambiamenti nella vostra vita, di stabilire delle priorità e soprattutto di pensare a voi stessi.

Noi di Vivere più Sani vi invitiamo a prendervi cura di voi, a volervi più bene e a essere felici ogni giorno, mantenendo vivo l’entusiasmo. Nel frattempo, per permettervi di comprendere qual è il vostro livello di ansia, vi consigliamo di realizzare questo test. Prendete carta e penna!

1. Sintomi cognitivi

Fear

a) Ho problemi di concentrazione:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

b) Ho la tendenza a prendere in considerazione il lato negativo delle cose o ad immaginare conseguenze negative invece che positive:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

c) Mi capita di avere vuoti di memoria:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

d) Mi capita di avere pensieri negativi:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

e) Faccio fatica a prendere delle decisioni e ci ripenso sempre mille volte:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

2. Sintomi comportamentali

ansia2

a) Mangio per calmare l’ansia:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

b) Evito le situazioni che mi mettono in difficoltà invece di affrontarle:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

c) Ho alcuni tic nervosi: muovo le gambe, mi mangio le unghie, mi tocco spesso i capelli, ecc.:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

d) Mi cadono le cose dalle mani:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

e) Faccio fatica ad addormentarmi la notte, continuo a rigirarmi nel letto:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

f) Mi capita di piangere:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

3. Sintomi fisici:

ansia3

a) Provo sensazioni di angoscia o apprensione:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

b) Mi sento agitato e nervoso:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

c) Soffro di attacchi di tachicardia:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

d) Alla fine della giornata mi sento molto stanco, tanto da non sapere se il giorno dopo riuscirò ad alzarmi:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

e) Soffro di disturbi del sonno, dormo male e poi, durante la giornata, ho dei colpi di sonno senza rendermene conto:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

f) Quasi ogni giorno soffro di mal di testa, di collo o di schiena:

– Mai (0 punti)
– Di rado (2 punti)
– Spesso (3 punti)
– Sempre (4 punti)

Come interpretare il test dell’ansia

pensieri-positivi

0-18 punti: Assenza di ansia

Può capitarvi qualche volta di sentirvi più nervosi del solito, ma la vostra risposta di fronte a situazioni che possono causare ansia è adeguata e rientra nella normalità. Molto bene!

19-36 punti: Livello di ansia lieve o moderato

Siete al limite della normalità. Ma dovete fare attenzione, perché anche se non si tratta di un livello elevato è bene che vi prendiate cura di voi, perché se non iniziate a stabilire dei limiti potreste finire con un carico d’ansia eccessivo sulle spalle, e causare problemi peggiori. Anche se non è grave, quindi, non adagiatevi sugli allori: pensate sempre alla vostra salute e alla necessità di gestire al meglio le emozioni.

37-54 punti: Alti livelli di ansia

Attenzione: soffrite di livelli di ansia troppo alti. È arrivato il momento di prendere in mano la situazione e fare dei cambiamenti, prendendo coscienza del fatto che ci sono molti aspetti della vostra vita che dovete migliorare, o ne andrà della vostra salute. Se non fate attenzione, potreste causare la comparsa di gravi problemi emotivi e di salute. Iniziate a prendere la vita con più serenità, lasciate che gli altri vi aiutino, e realizzate i cambiamenti necessari.

Guarda anche