24 usi della buccia di banana che non conoscevate

· 11 ottobre 2014
Oltre ad idratare la pelle e a prevenire le rughe, grazie alla buccia di banana potrete eliminare i lividi. Applicatela sulla zona colpita per accelerarne la cura.

Tutti voi avrete sicuramente sentito parlare delle proprietà e dei benefici della banana. Sapevate anche che la buccia di banana può essere usata per diversi scopi? Non solo per quanto riguarda la salute e l’estetica, ma anche per le pulizie e per la casa in generale. La banana, infatti, ha proprietà antifungine, antibiotiche ed enzimatiche. Continuate a leggere questo articolo per saperne di più!

Gli usi della buccia di banana per la casa e il giardino

  • Per pulire le scarpe: se sfregate una buccia di banana sulle scarpe, queste appariranno subito più pulite.
  • Per pulire l’argenteria: se volete avere forchette, cucchiai e coltelle splendenti, soprattutto quelli di argento, allora usate la buccia di banana.
  • Come alimento del compost: se avete una compostiera dove buttate i rifiuti organici, non esistate ad offrire ai lombrichi la buccia di banana, ne andranno matti!

Banana-matura

  • Come fertilizzante per le piante: potete mettere la buccia di banana in un contenitore di vetro e aggiungervi dell’acqua. Poi, sempre nello stesso recipiente, mettete delle piante acquatiche che trarranno beneficio dai nutrienti della buccia di banana. Alcune persone dispongono la buccia di banana sulla terra dei vasi.
  • Come repellente per gli afidi o pidocchi delle piante: tagliate la buccia di banana in piccoli pezzetti e interrateli alla base dei rosai o arbusti simili. La buccia di banana farà in modo che queste piante non vengano colpite da malattie.
  • Per attirare le farfalle al vostro giardino: se volete che il vostro giardino ospiti bellissime farfalle, allora tagliate la buccia di una banana a pezzetti e collocateli nel vostro giardino, le sostanze dolci della banana le attireranno.
  • Per pulire le foglie delle piante: sfregate la buccia di una banana dalla parte interna perché le foglie delle vostre piante siano sempre belle e pulite.
  • Per attirare le falene nelle stanze della casa: come le farfalle, anche le falene si sentiranno attratte dallo zucchero della buccia di banana.

Banana

  • Per conservare la succososità della carne: soprattutto per quanto riguarda il petto di pollo, prima di metterlo in forno o in pentola.
  • Per purificare l’acqua: diversi studi hanno dimostrato che la buccia di banana assorbe le tossine delle acque dei fiumi contaminati, soprattutto da metalli pesanti.
  • Per attirare gli uccellini: anche agli uccellini piace molto il sapore dolce della buccia di banana. Mettetene dei pezzetti sulla finestra, in giardino, sul terrazzo o costruite una piattaforma apposta per loro: arriveranno presto a cercare le loro “caramelle”.

Gli usi della buccia di banana per la salute e l’estetica

  • Per sbiancare i denti: sfregate periodicamente la buccia di banana (dalla parte interna) sui denti per farli apparire più bianchi.
  • Per una maschera per il viso: i nutrienti della buccia di banana offrono i loro enzimi per permettervi di avere un pelle dall’aspetto molto più sano. Lavate bene il viso con acqua e sapone neutro. Applicate su tutto il volto la maschera, lasciatela seccare e poi risciacquate con acqua tiepida.
  • Per ridurre le irritazioni o il prurito: quando vi punge una zanzara o una formica, applicate la buccia di banana sulla puntura per alcuni minuti. La buccia di banana è ideale anche in caso di piccole abrasioni o di contatto con l’edera che provoca eruzione cutanea.

Banane

  • Come alimento: nella cucina asiatica e in quella indiana le bucce di banane si mangiano crude o cotte. Potete trovare delle ricette interessanti, semplici, ma soprattutto deliziose.
  • Per eliminare le verruche in maniera naturale: applicate un pezzo di buccia di banana sulla verruca e fissatelo con un cerotto o una benda. Cambiatelo con una certa frequenza per diversi giorni. Dopo circa una settimana, la verruca cadrà da sola.
  • Per estrarre una scheggia: se vi si è conficcata una scheggia di legno sulla pelle, seguite la stessa procedura delle verruche. Gli enzimi delle buccia faranno uscire in maniera naturale il corpo estraneo che vi sta dando fastidio.
  • Per eliminare l’acne: tutte le sere sfregate sul viso la buccia di banana. Non risciacquate il viso dai residui di polpa, ma andate direttamente a dormire. La mattina seguente potete risciacquare. Potete anche realizzare una maschera tutte le settimane.
  • Aiuta a trattare la psoriasi: sfregate la parte interna della buccia di banana sulla zona della pelle affetta da psoriasi. All’inizio la pelle potrebbe arrossarsi più di prima, ma non preoccupatevi, è normale. Noterete una differenza significativa se ripetete questo procedimento tutti i giorni.
  • Per trattare le contusioni: se siete tra le persone che non presentano lividi dopo una contusione, la buccia di banana è quello che fa per voi. Dovete solamente applicare un pezzo di buccia sulla zona colpita ed attendere che i nutrienti della banana facciano la loro “magia”.

Banana2

  • Per prevenire le rughe: questo è dovuto al fatto che la buccia di banana contiene una grande quantità di potassio, ferro, magnesio, vitamina A, vitamina B e vitamina E. Mettete dei pezzetti di buccia di banana direttamente sulla pelle (soprattutto sulla fronte).
  • Per i capelli danneggiati: mettete i pezzetti di buccia di banana nel flacone dello shampoo o del balsamo e lavate i capelli come d’abitudine. Un’altra ottima idea è di frullare la buccia di banana con un po’ d’acqua e applicare sui capelli il composto ottenuto per 30 minuti, come se fosse una maschera. Poi risciacquate e lavate come d’abitudine.
  • Per trattare la pelle secca: mescolate la buccia di banana tagliata a pezzetti con un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Frullate il tutto con un po’ d’acqua e applicate la maschera sul collo e sul viso. Lasciate agire per 20 minuti e poi risciacquate con acqua fredda.
  • Per idratare la pelle: potete tritare la buccia di una banana con mezzo cetriolo e la polpa di un mango. Applicate la crema sulla zona da idratare e risciacquate dopo mezz’ora con acqua tiepida.
Guarda anche