Frullati a base di curcuma: 3 deliziose ricette ricche di antiossidanti

3 Settembre 2020
La curcuma è un ingrediente versatile che si presta anche alla preparazione di bevande rinfrescanti e sane, come i 3 frullati che vi presentiamo in questo articolo.

Oggi condividiamo con voi la ricetta di 3 frullati a base di curcuma, ricchi di antiossidanti, affinché anche voi possiate sfruttare appieno tutti i benefici di questa versatilissima spezia.

La curcuma è una delle spezie più conosciute e apprezzate al mondo. Impiegata fin dall’antichità per scopi gastronomici e medicinali, continua a essere tutt’oggi oggetto di studio per le potenzialità dei suoi estratti e composti.

Sebbene originaria dell’Asia, attualmente si può trovare facilmente in ogni parte del mondo sotto forma di radice, in polvere, ecc.

La curcumina è un componente bioattivo che si suppone abbia un effetto antinfiammatorio e antiossidante, in grado di dare sollievo nei casi di ritenzione idrica e nei disturbi a essa correlati. Non perdetevi queste deliziose ricette di frullati a base di curcuma!

1. Frullato energizzante a base di curcuma

Frullato energizzante a base di curcuma

Il primo dei frullati a base di curcuma che vi proponiamo è perfetto da gustare prima di una corsa o di un allenamento in palestra.

Ingredienti

  • Ananas (70 g)
  • 1 banana (90 g)
  • 1 cucchiaino di semi di chia (5 g)
  • 3 cucchiaini di olio di cocco (15 g)
  • 1 tazza di canapa o latte di cocco (250 ml)
  • Curcuma, cannella e zenzero (a piacere)

Preparazione

  • Per prima cosa, versate tutti gli ingredienti nel frullatore.
  • Fate attenzione al dosaggio delle spezie, usatele con moderazione.
  • Frullate fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Bevete il frullato appena preparato, sia a merenda che per uno spuntino. Potete aggiungere anche dei cubetti di ghiaccio.
  • Non consumate più di tre frullati da 250 ml al giorno.
  • Potete preparare questo frullato ogni volta che sentite il bisogno di ricaricare le energie.
  • Inoltre, potete berlo al mattino prima dell’attività fisica.

Leggete anche: Antinfiammatorio naturale alla curcuma e latte di mandorle

2. Frullato antinfiammatorio a base di curcuma

Frullato al cetriolo

Il secondo dei frullati a base di curcuma che vi proponiamo è perfetto per combattere la ritenzione idrica e sfoggiare un ventre sgonfio. Per prepararlo avrete bisogno di:

Ingredienti

  • Cetriolo fresco (70 g).
  • ½ tazza di sedano (60 g).
  • Il succo di mezzo limone.
  • ½ cucchiaino di zenzero (2,5 g).
  • 2 cucchiaini di curcuma in polvere (10 g).

Preparazione

  • Per prima cosa, lavate per bene il cetriolo e il sedano.
  • Quindi, spremete il succo di mezzo limone e mettete da parte.
  • Poi, versate tutti gli ingredienti nel frullatore.
  • Frullate fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Se preferite, potete aggiungere un po’ d’acqua per ottenere un composto più liquido e dal sapore morbido.
  • Infine, servite senza colare e consumatelo insieme a un pasto o a uno spuntino.
  • Se desiderate una bevanda rinfrescante per l’estate, potete aggiungere più succo di limone.

Leggete anche: Bibite verdi: eccellenti per bruciare i grassi

3. Frullato depurativo a base di curcuma

Frullato depurativo a base di curcuma

L’ultimo dei frullati a base di curcuma è perfetto per l’idratazione, ma anche per eliminare i liquidi in eccesso e le tossine. Per prepararlo vi serviranno alcuni ingredienti ricchi di acqua e di fibre, come quelli riportati di seguito.

Ingredienti

  • 1 limone
  • 4 carote (130 g).
  • ½ bicchiere d’acqua (125 ml).
  • 1 mazzetto di lattuga romana.
  • 1 cucchiaino di curcuma (5 g).

Preparazione

  • Prima di tutto, lavate e asciugate per bene le carote.
  • Quindi, fate lo stesso con la lattuga.
  • Poi, pelate le carote e tagliatele a fettine sottili per facilitare il procedimento.
  • Adesso, versate tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Se preferite una miscela più liquida, aggiungete un po’ d’acqua e frullate ancora.
  • Infine, servite e consumate lontano dai pasti, a metà mattina o a metà pomeriggio. Preferibilmente accompagnato da uno spuntino.

Nota: al posto della lattuga, potete anche usare il cetriolo.

Godetevi questi deliziosi frullati!

I frullati a base di curcuma si possono preparare anche con altri ingredienti oltre a quelli menzionati. Sperimentate con quelli che preferite! Avete a disposizione centinaia di frutti e di verdure con cui provare.

Alcuni dei frutti da abbinare ai deliziosi frullati alla curcuma possono essere: mango, banana, mela e frutto della passione.

Nel caso intendiate aggiungere delle spezie (come cannella e zenzero) ai vostri frullati, informatevi sulle loro possibili controindicazioni per evitare reazioni avverse.

In caso di patologie epatiche, è necessario consultare il medico prima del consumo, in quanto in alcuni casi la curcuma può provocare irritazione.

Questi frullati sono ottimi per alleviare il senso di fame tra un pasto e l’altro, e ideali per evitare il consumo di bevande industriali (bibite, acque aromatizzate, tè, ecc.).

Naturalmente, tenete ben presente che l’idratazione non può basarsi solo sul consumo di frullati e bevande affini, in quanto ciò, rischia di danneggiare la vostra salute causando scompensi e rendendovi pertanto più vulnerabili alle malattie.

In breve, dovete considerare questi frullati come degli integratori e dare la priorità al consumo d’acqua, sempre all’interno di un’alimentazione equilibrata.

  • Jurenka, J. S. (2009). Anti-inflammatory Properties of Curcumin, a Major Constituent of. Alternative Medicine Review, 14(2).