3 gustosi frullati ricchi di fibra per iniziare la giornata

La fibra sazia e ci aiuta a non mangiare di continuo, poiché mantiene stabili i picchi di insulina. Ci aiuta, inoltre, a depurare l'organismo e combatte la stitichezza

Iniziare la giornata con una colazione ricca di fibra è un’abitudine sana e deliziosa allo stesso tempo. Nonostante sia una raccomandazione tipica dei nutrizionisti, non tutti la compiono.

Di mattina abbiamo tutti fretta e la cosa più comune è preparare un caffè veloce e mangiare qualcosa dal sapore dolce. Non è affatto adatto. Le merendine, i biscotti o i cornetti saziano per mezz’ora, massimo un’ora, ma poi si ripresenterà la fame. 

Al contrario, se aggiungiamo alla nostra colazione le fibre, saremo sazi, depureremo meglio l’organismo e combatteremo la stitichezza. Ne varrà la pena.

Oggi vi invitiamo a provare 3 frullati ricchi di fibra.

Considerazioni previe sulle fibre

È importante, prima di tutto, conoscere alcuni aspetti sulle fibre che di certo vi convinceranno della necessità di introdurle nella vostra dieta:

  • La fibra non è un nutriente, ma è essenziale per il nostro organismo.
  • La fibra solubile è quella che si dissolve con l’acqua e forma una specie di massa nello stomaco, cosa che ci permette di assorbire gli zuccheri più lentamente, saziandoci di più ed evitando i picchi di insulina. La fibra solubile migliora la salute e si prende cura della flora intestinale.
  • La fibra insolubile, invece, non si dissolve, assorbe acqua come una “spugna”, pertanto ci aiuta a sentirci sazi e al tempo stesso pulisce l’intestino e ci aiuta a combattere la stitichezza.
  • La fibra di per sé non aiuta a perdere chili, ma è un’ottima alleata in questo senso, poiché garantisce una migliore digestione, ci rende sazi e, inoltre, favorisce una migliore digestione di zuccheri e grassi.

1. Frullato di mela, kiwi e noci

frullato di mela e kiwi

La mela è ottima sia in caso di stitichezza sia in caso di diarrea. Il segreto per ottenere più fibra è includerne la buccia.

Allo stesso modo, e se lo desiderate, in questo frullato potete aggiungere anche una mela cotta al forno.

Ingredienti

  • Una mela con la buccia, di coltivazione biologica e non trattata con pesticidi.
  • 1 bicchiere di acqua d’avena (200 ml)
  • 1 kiwi
  • 2 noci
  • Miele (opzionale)

Procedimento

  • In questo frullato si utilizzerà come elemento principale l’acqua d’avena; il motivo? È ricca di mucillagine, un tipo di fibra viscosa ideale per evitare la stitichezza. 
  • La prima cosa da fare è lavare la mela e tagliarla in quattro parti. Pelate il kiwi e tagliatelo in due.
  • Quando si avranno tutti gli ingredienti pronti, metteteli nel frullatore e frullate il tutto.
  • Prima di berlo, potete addolcire con un po’ di miele. Vedrete come vi sentirete bene!

Volete conoscere i benefici dell’acqua di avena?

2. Frullato di kefir, fichi e fragole

frullato di kefir

Il kefir è uno dei migliori alimenti per combattere la stitichezza. Oltre a prendersi cura della nostra salute intestinale, protegge anche il sistema immunitario e ci nutre.

Se in casa avete anche fichi secchi e fragole, potrete ottenere uno dei frullati più ricchi di fibra che esista. Sarebbe indicato prenderlo tra 1 e 3 volte alla settimana. Si prepara in fretta e ci aiuta ad iniziare la giornata con energia.

Prendete nota.

Ingredienti

  • ½ bicchiere di kefir (100 ml)
  • 5 fragole
  • 5 fichi, secchi o freschi

Procedimento

Come potete immaginare, questo frullato avrà una consistenza molto densa, sarà una specie di yogurt liquido ricco di vitamine, minerali e fibra che vi permetterà di prendervi grande cura della vostra salute intestinale.

  • La prima cosa da fare è pulire i fichi e le fragole, queste ultime da dividere a metà.
  • Introducete tutti gli ingredienti nel frullatore: il kefir, le fragole e i 5 fichi.
  • Frullate bene questo delizioso combinato naturale e versatelo nel vostro bicchiere preferito. Vi piacerà moltissimo.

3. Frullato di banana, cannella, cocco e datteri

frullato di banana, cannella, cocco e datteri

Si tratta di un frullato fantastico che dovete preparare già domani. Le banane di solito presentano tra 3 e 4 grammi di fibra per pezzo, saziano e ci apportano quei minerali essenziali con cui inizieremo la giornata con il massimo delle energie.

I datteri, d’altra parte, è tra la frutta secca più ricca di fibra, in grado di darci grande vitalità. Come privarci della possibilità di includere questa delizia in una delle nostre colazioni mattutine?

Prendete nota di quello che vi serve.

Ingredienti

  • 1 banana matura al punto giusto
  • 3 datteri
  • 150 ml di acqua di avena
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere (2 gr)
  • 1 cucchiaino di olio di cocco  (3 gr)
  • 2 noci

Vi consigliamo di leggere: Addolcite la vostra vita con l’olio di cocco

Procedimento

  • Iniziate sbucciando la banana e tagliandola in tre pezzi. In seguito, disossate i datteri, in modo da frullarli più facilmente.
  • Unite tutti gli ingredienti nel frullatore.
  • Ottenete una bevanda ben omogenea e bevete.

Si tratta di un frullato ricco di fibre che vi permetterà di sentirvi sazi per diverse ore senza aver bisogno di spizzicare tra un pasto e l’altro. Provatelo!

Guarda anche