4 ricette senza glutine per bambini celiaci

Se vostro figlio ha la celiachia e siete alla ricerca di qualche buona idea in cucina, provate una di queste 4 ricette senza glutine: sono semplici da realizzare, divertenti e gustose
4 ricette senza glutine per bambini celiaci

Ultimo aggiornamento: 29 settembre, 2021

Le diagnosi di celiachia sono quintuplicate negli ultimi venticinque anni. La consapevolezza nei confronti di questa condizione sta aumentando di conseguenza. Le scuole stanno modificando i menù, introducendo ricette senza glutine per i bambini celiaci e gli scaffali riservati si stanno riempiendo di nuovi alimenti alternativi.

La celiachia è una malattia cronica a trasmissione genetica. Il glutine, presente in alcuni alimenti, colpisce i villi dell’intestino tenue, responsabili dell’assorbimento dei nutrienti. Ciò porta a sintomi gastrointestinali, malassorbimento e sottopeso che spesso vengono migliorati eliminando grano, orzo e segale dalla dieta.

Una sempre più ampia varietà di alimenti fa sì che i pasti del bambino celiaco non abbiano troppe limitazioni. Infatti, ancor meglio dei prodotti senza glutine, si potrà scegliere tra i tanti tipi di frutta, verdura, carne, pesce e altri cereali.

Abbiamo per voi quattro ricette senza glutine facili e divertenti dedicate ai bambini celiaci, nonché consigli che possono guidarvi in un percorso ricco di sapori e senza glutine.

1. Frittata con zucchine

Frittata di zucchine vegana
La frittata di zucchine è una ricetta gustosa adatta alle persone celiache.

La zucchina contiene potassio, fosforo, magnesio e calcio, e un’importante fonte di vitamine A e C. Insieme a un paio di uova è possibile creare una ricetta equilibrata e completa per i bambini. È adatta sia a colazione che a cena.

Ingredienti:

  • 1 zucchina media.
  • 2 uova
  • Un pizzico di sale.
  • Olio d’oliva.
  • Facoltativa: cipolla tritata finemente.

Preparazione:

  1. Mettete la padella a scaldare a fuoco medio con un filo di olio d’oliva.
  2. Aspettate che si scaldi e se avete scelto di includere la cipolla, è il momento di aggiungerla per farla appassire.
  3. Quando sarà trasparente, aggiungete le zucchine e coprite per qualche istante.
  4. Aggiungete le uova, precedentemente sbattute in una ciotola a parte con il pizzico di sale. Se volete ottenere due frittatine, dividete le zucchine in due e usate un solo uovo per ogni frittata.
  5. Togliete dalla padella quando l’uovo si sarà rappreso e gustate.

2. Ricette senza glutine per bambini celiaci: involtini di prosciutto e cetriolo

Gli involtini di prosciutto e cetriolo sono un’idea per uno spuntino o un antipasto a pranzo. Sceglieteli verdi, senza macchie gialle, e abbinateli al prosciutto preferito, di maiale, tacchino o pollo.

Il cetriolo contiene acido folico, potassio, fosforo, magnesio, calcio, ferro e zinco. Le principali vitamine che fornisce sono del gruppo B e, in misura minore, la vitamina C. L’abbinamento con prosciutto e un po’ di crema di formaggio di solito piace molto ai bambini.

Ingredienti:

  • 4 fette di prosciutto.
  • 2 cetrioli medi o sottaceti.
  • 4 cucchiai di crema di formaggio.
  • Un pizzico di sale.
  • Un pizzico di paprica se gradita.
  • Facoltativo: un pizzico di pepe e aneto.

Preparazione:

  1. Mescolate la crema di formaggio con le spezie e il sale in una ciotola.
  2. Quindi, stendere due fette di prosciutto una accanto all’altra.
  3. Spalmate sopra 2 cucchiai di crema di formaggio.
  4. Adagiatevi il cetriolo sbucciato e iniziate ad arrotolare.
  5. Tagliare il cetriolo a rondelle, potete usare le dita come misura. Da un cetriolo medio potete ricavare 4 pezzi di circa 2 centimetri di larghezza ciascuno.
  6. Ripetete con il resto degli ingredienti.

3. Muffin al cavolfiore

Per tutti i bambini, la presentazione del cibo è un elemento chiave quando si tratta di approvare o meno una nuova ricetta. Il muffin è un modo per offrire loro un piatto ricco di fibre e vitamine: difficilmente disapproveranno.

Il cavolfiore è povero di grassi, proteine e zuccheri, mentre fornisce vitamine e minerali, tra cui le vitamine C, E, K e B, potassio, acido folico, fosforo, ferro, calcio, magnesio e sodio.

Ingredienti:

  • 2 ½ tazze di cavolfiore.
  • ½ tazza di riso.
  • 5 uova
  • ½ tazza di cipolla tritata finemente o passata al frullatore.
  • 180 grammi di prosciutto cotto a cubetti o spezzettato.
  • 1 cucchiaio di formaggio cheddar grattugiato o edamer.
  • ½ tazza di spinaci.
  • ½ cucchiaino di aglio in polvere.
  • Un pizzico di sale e pepe

Preparazione:

  1. Preriscaldate il forno a 190 gradi.
  2. Frullate il cavolfiore con il riso cotto e mettete da parte.
  3. In una ciotola capiente sbattete le uova con il sale e il pepe.
  4. Quindi aggiungere il cavolfiore con il riso.
  5. Aggiungete il resto degli ingredienti uno per uno, lasciando per ultimo il formaggio.
  6. Mescolate tutto fino a quando non sia tutto completamente integrato.
  7. Ungete gli stampini da muffin e riempiteli fino a due terzi.
  8. Infornate per circa 25 minuti. Il colore dorato confermerà che sono pronti. Per circa 12 porzioni.

4. Torta al cioccolato e banana

torta al cioccolato ricette senza glutine
Sono tante le ricette senza glutine gustose e facili da preparare per i bambini.

Il mercato offre sempre più alternative tra le farine senza glutine. In questa torta le banane aggiungono umidità all’impasto e consentono di ridurre la quantità di zucchero raffinato. E se aggiungete un cacao di qualità, offrirete ai vostri bimbi uno spuntino delizioso.

Ingredienti:

  • 150 grammi di farina di riso.
  • 60 grammi di avena. (Controllate che sia la farina di riso che l’avena non abbiano tracce di glutine).
  • 50 grammi di cacao.
  • 5 banane mature e schiacciate.
  • 2 uova
  • 150 grammi di zucchero.
  • 50 ml di olio di girasole o di mais.
  • 1 cucchiaio di vaniglia.
  • ¼ cucchiaino di sale.
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci.
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.
  • 75 ml di liquido (latte o acqua, nel caso di intolleranza al lattosio).

Preparazione:

  1. Preriscaldate il forno a 180 gradi.
  2. In una ciotola sbattete le uova, con la frusta elettrica o a mano.
  3. Aggiungete lo zucchero e quindi l’olio versandolo a filo.
  4. Unite la vaniglia e le banane schiacciate.
  5. In un altro recipiente setacciate la farina con il lievito, il cacao, il bicarbonato e il sale.
  6. Aggiungete la farina d’avena.
  7. Mescolate bene prima di unire tutti gli ingredienti secchi a quelli dell’altra ciotola.
  8. Infine aggiungete l’acqua poco alla volta mescolando.
  9. Versate il contenuto in uno stampo da mezzo chilo, precedentemente imburrato e infarinato. La torta dovrebbe cuocere in circa 45 minuti, controllando con uno stuzzicadenti che esca completamente asciutto.

Quando vedere lo specialista?

È importante sapere che la celiachia non ha cura, ma i sintomi si attenuano con una corretta alimentazione. Deve tuttavia essere diagnosticata dallo specialista, innanzitutto perché occorre distinguerla dall’intolleranza al glutine. In ogni caso, andare dal medico ci evita di commettere errori che potrebbero creare complicazioni inutili.

D’altra parte, la celiachia a volte si nasconde nella diarrea e distensione addominale che potrebbero sembrare eventi isolati, così come in altri segni che devono essere presi in considerazione; ad esempio, se il bambino non cresce come dovrebbe, spesso è stitico e vomita.

Inoltre, se si manifesta debolezza generale, ipotrofia muscolare o irritabilità. In tutti i casi è necessario parlarne con il pediatra.

Quando compaiono i primi sintomi, dovrebbe essere effettuato il test per i marker sierologici utili per rilevare la malattia. Naturalmente, il medico esaminerà anche l’anamnesi familiare, in particolare, ciò che riguarda le abitudini dietetiche.

La celiachia è trasmessa geneticamente ed è strettamente legata al sistema immunitario del bambino e a fattori ambientali. Questi includono l’esposizione ad antibiotici, infezioni nei primi 18 mesi, tipo di parto o l’inizio e la durata dell’allattamento al seno.

Infine, una dieta in cui prevalgono frumento, segale, orzo e persino avena sono i fattori ambientali maggiormente associati alla celiachia.

Inserire nuove ricette senza glutine nella dieta del bambino celiaco

La celiachia non è una semplice allergia ma una malattia autoimmune e genetica. Per questo merita di essere ben riconosciuta dalla famiglia e dall’ambiente scolastico in cui il bambino vive.

Certamente è necessaria molta disciplina e, soprattutto, comunicazione con i bambini affinché imparino cosa possono mangiare fuori casa e cosa no.

Quando si sperimentano nuove ricette senza glutine, sarà bene prediligere gli ingredienti poco lavorati e sempre dopo avere controllato attentamente le etichette. La scelta è tuttavia così ampia che sarà sempre possibile scoprire nuovi sapori e fare piacevoli esperienze in cucina.

Cucinare con i bambini e preparare il cibo prima di affrontare un’uscita o un viaggio garantirà un’alimentazione adeguata riducendo i rischi di consumare glutine inavvertitamente ed evitando il fastidio di non avere a portata di mano gli alimenti appropriati.

Potrebbe interessarti ...
Crostata meringata al limone senza glutine e senza lattosio
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Crostata meringata al limone senza glutine e senza lattosio

La crostata meringata al limone, o lemon meringue pie, è un dolce della tradizione inglese. Possiamo prepararla il due modi.