5 cibi sani che aiutano a calmare l’ansia

3 giugno 2018
Oltre ad aggiungere cibi sani nella nostra alimentazione, dovremmo stare lontani anche da quelli che possono favorire l'assunzione di troppe calorie o intensificare la nostra ansia.

Tutti vorremmo un corpo attraente e in forma. Tuttavia, per alcune persone è difficile resistere a mangiare più del dovuto.

Quando assumiamo più calorie di quante ne bruciamo, ingrassare è inevitabile. Quali cibi sani sono i più indicati in questo caso?

Prima di tutto, è necessario fare una buona scelta; oltre a sentire quella voglia di mangiare fuori pasto, ingeriamo alimenti carichi di calorie e gli effetti sull’organismo sono dannosi.

A cosa è dovuta la fame nervosa?

La sensazione di fame incontrollabile può essere dovuta a diversi motivi:

  • La cattiva alimentazione: si può mangiare poco rispetto al nostro fabbisogno energetico o scegliere alimenti che non ci fanno sentire soddisfatti.
  • Saltare i pasti: trascorrere tante ore senza mangiare può incidere sulla fame nervosa in modo significativo.
  • Stress: per alcune persone, masticare qualcosa può alleviare lo stato di ansia o di angoscia. Quando questa sensazione è continua, può sfociare in un disturbo dell’alimentazione.

Alcuni consigli per placare la fame nervosa

Abbassare i livelli di ansia non è impossibile. E’ necessario cambiare alcune abitudini nella routine quotidiana e scegliere bene. Questo significa scegliere degli alimenti salutari e in grado di tenere sotto controllo il nervosismo.

Stabilire un determinato orario per i pasti

Donna mangia insalata

E’ un modo per evitare che il metabolismo rallenti. Quando una persona trascorre molto tempo senza mangiare, il corpo va in riserva e questo finisce per determinare un aumento di peso.

  • Fare i tre pasti principali con porzioni moderate e due merende, evita di farci arrivare a tavola affamati, il che è un altro grande problema dovuto al trascorrere molte ore senza mangiare.
  • Se la routine quotidiana vi impedisce di mangiare in modo corretto, la cosa migliore è pianificare i pasti e integrare nella dieta alcuni alimenti sani che possano placare l’ansia.

Dieta equilibrata

E’ importante consumare in quantità moderate tutti i gruppi di alimenti, perché la mancanza di uno di questi può provocare un senso di insoddisfazione.

Questo si verifica con i cibi processati, che se ingeriti fanno sì che il corpo richieda cibo nutriente e produca quindi una costante sensazione di fame.

Non deve mancare in nessuna dieta un apporto di verdure e proteine (se possibile, meglio se queste ultime non vengono dalla carne).

Evitare il cibo spazzatura

Cibo spazzatura

Quando si parla di “cibo spazzatura”, di solito si fa riferimento a quegli alimenti ricchi di sale, zucchero e grassi.

Le componenti di questo tipo di alimenti -quali il glutammato monosodico o lo sciroppo di mais- attivano le stesse aree del cervello attivate da certe droghe.

Creano dipendenza, e ciò significa che quando consumate qualcuno di questi cibi, vorreste mangiare ancora.

Cibi sani per calmare l’ansia

Quando avvertite la fame nervosa, la cosa peggiore da fare è mangiare la prima cosa che trovate, dato che potrebbe trattarsi di un alimento che non fa altro che alimentare l’ansia o che determina un aumento di peso.

A seguire vedremo alcuni cibi sani da assumere:

Acqua

La sete può essere confusa con fame o ansia. Il nostro corpo ha bisogno di mantenersi idratato per funzionare nel modo giusto. Inoltre, bere acqua favorisce la sensazione di sazietà.

Frutta secca

Frutta secca

Sono semi che contengono grassi buoni e salutari, che sono i monoinsaturi e i polinsaturi. Contengono nutrienti come vitamine, minerali e omega 3.

Secondo una falsa credenza, la frutta secca fa ingrassare a causa dei grassi che contiene, ma non è così quando si tratta di frutta secca al naturale, invece di opzioni fritte o salate.

  • Le noci sono un’ottima opzione. Tra le varietà di frutta secca, sono considerate le meno caloriche e, inoltre, producono un effetto saziante.
  • La stessa cosa succede mangiando mandorle e pistacchi.
  • Le nocciole sono le più indicate per quelle persone che non si sentono attirate dai sapori dolci.

Avena con frutta

L’avena è un cereale ricco di vitamine e minerali. Contribuisce al funzionamento del fegato e previene la stitichezza. Inoltre, contiene carboidrati a lento assorbimento, che aiutano a prolungare il tempo in cui si può resistere senza sentire il bisogno di mangiare.

  • Associata ai frutti rossi o alla frutta secca, apporta un’elevata quantità di vitamina C all’organismo.

Cioccolato fondente

Affinché il cioccolato sia una buona scelta alimentare, deve contenere almeno il 70% di cacao e, preferibilmente, essere privo di zuccheri aggiunti.

Il cioccolato fondente contiene antiossidanti che prevengono malattie cardiovascolari, riducono i livelli di colesterolo e regolano la pressione arteriosa. Per tale ragione, è uno dei cibi sani che potete assumere quando provate ansia.

Avocado

Avocado

Questo frutto contiene acidi grassi ottimi per l’organismo. Grazie al suo delizioso sapore, è l’ideale per sostituire il burro, la margarina e la maionese.

  • E’ un ottimo ingrediente per le insalate
  • L’avocado è ricco di vitamina E, che conferisce alla pelle un aspetto migliore.
  • Inoltre, contiene carotenoidi, i quali proteggono la pelle e la vista dai raggi del sole.
Guarda anche