5 consigli per ritrovare l’equilibrio emotivo

Dobbiamo imparare a canalizzare i nostri sentimenti per essere in grado di mantenere un equilibrio emotivo. Un'adeguata visione della realtà che ci circonda può aiutarci ad adattarci meglio ad essa.

L’equilibrio emotivo è dominato dalla calma e da un’adeguata armonia interiore. Arrivare a questo stato non è facile, tuttavia, ci sono alcuni semplici consigli da seguire per riuscirci.

Equilibrio emotivo è un concetto sinonimo di benessere e, prima di tutto, di salute.

È un aspetto della meravigliosa sintonia interiore che ci consente di essere presenti, di avere una buona autostima e un’adeguata sensazione di autocontrollo.

Se ci pensiamo bene, ci renderemo conto che viviamo in una società abitata dal “rumore” e dalla fretta.

Con il termine “rumore” ci riferiamo alle esigenze dell’ambiente per cui siamo obbligati a dimostrare di essere i lavoratori più produttivi, i figli migliori, i genitori migliori, i fratelli migliori o i vicini migliori.

Le pressioni esterne spesso ci allontanano dalla nostra identità, dalla nostra essenza. Tutto questo ci compromette al punto di spezzare completamente il nostro equilibrio emotivo.

È necessario trovare la calma e soprattutto quella musica interiore in cui si coniugano i bisogni personali con le richieste dell’ambiente. Dobbiamo trovare quel punto di sottile equilibrio emotivo per essere molto più felici. Più liberi.

Vi invitiamo a riflettere su questo argomento continuando a leggere l’articolo.

La filosofia dei samurai per ritrovare l’equilibrio emotivo

È possibile che il titolo di questo paragrafo abbia suscitato la vostra curiosità. Infatti, nessuno metterebbe in relazione i samurai con la psicologia.

La filosofia del Bushido (letteralmente “il cammino del guerrieri) ha influenzato più di un approccio di coaching che vale la pena conoscere.

Vi consigliamo di leggere anche: Accarezzare con l’anima per raggiungere l’intimità del nudo emotivo

Di fatto, in commercio esistono libri interessanti quali La mente del samurai. Il codice del Bushido di Thomas Cleary.

In questo testo, l’autore raccoglie proprio le tecniche con cui i samurai riuscivano a trovare la tranquillità della mente e l’equilibrio emotivo per vincere i loro nemici.

Attualmente, la filosofia del Bushido integra un insieme di approcci e di strategie che hanno attirato l’attenzione di molti guru dell’auto-aiuto e della crescita personale in tutto il mondo.

A seguire, vi daremo 5 semplici consigli che senza dubbio vi saranno di grande aiuto.

donna-nelloceano

1. Bisogna “dominare” le preoccupazioni, non lasciarsi sopraffare

Per trovare l’equilibrio emotivo bisogna mantenere un’adeguata sensazione di controllo sulla realtà.

  • La necessità di “dominare” le preoccupazioni implica proprio questo: sviluppare una visione chiara del fatto di avere in mano le redini della situazione.
  • Se ci lasciamo sopraffare dai nostri problemi, ci lasciamo trascinare.

Facciamo un esempio. Ci ritroviamo senza lavoro. Si tratta di una situazione complessa e nella maggior parte dei casi quasi drammatica.

Tuttavia, se perdiamo il controllo e ci diciamo che “non c’è soluzione” e che “non ne verremo mai a capo”, in realtà finiamo per essere vittime delle nostre paure.

Quindi ricordate: posizionatevi al di sopra di ciò che vi preoccupa per mantenere il controllo. Le preoccupazioni non vi domineranno.

2. Accettate le avversità

Il samurai accetta la sua morte. Capisce che, prima o poi, darà la sua vita per compiere il suo dovere, così come indicato nel Bushido.

  • Senza arrivare a un estremo simile, anche noi dobbiamo accettare le avversità. È necessario capire e accettare il fatto che la vita non è facile, che a volte si perde e bisogna rinunciare.
  • Accettare questo lato oscuro della vita ci consentirà di essere più realisti e di avere una mente più tranquilla. In questo modo ci avvicineremo di più all’equilibrio emotivo.

3. Sviluppate la vostra capacità di decisione

Nella vita bisogna interpretare un ruolo attivo e non essere semplici spettatori. Se ci lasciamo trasportare senza essere in grado di decidere per noi stessi, la nostra autostima si spezza e con lei anche le nostre emozioni, la nostra dignità, i nostri valori.

Dobbiamo sviluppare l’assertività, essere protagonisti delle nostre battaglie e non semplici scudieri.

donna-con-una-mano-sugli-occhi

4. La mente è la vostra migliore alleata

Per un samurai, la mente è la migliore alleata. Ora, solo una mente calma consente di avere successo sui nemici.

Vi consigliamo di leggere anche: 5 consigli per calmare la mente e trovare la pace interiore

  • Lo stress, i dubbi e la paura sono grandi nemici di una mente equilibrata che sa dove concentrare l’attenzione.
  • Per allenare la mente, dobbiamo ritagliarci qualche momento per noi nel corso della giornata.
  • Il silenzio, la meditazione e l’attenzione alle nostre necessità e pensieri per qualche ora al giorno ci consentirà di calmare e tranquillizzare la nostra mente.

5. Abbiate chiari i vostri valori, principi e orizzonti

uomo-che-osserva-lorizzonte

Le persone dovrebbero svegliarsi ogni giorno con un progetto in mente, uno scopo determinato. A volte, basta qualcosa di semplice come “merito e voglio essere felice”.

Leggete anche: Quelle volte in cui pensiamo di mollare tutto

Così come ogni samurai aveva il suo codice Bushido, anche noi dobbiamo difendere i nostri valori, quelli che nessuno può compromettere o spezzare.

  • Se avete un proposito e conoscete le vostre radici, niente potrà fermarvi. Sarà il vostro orizzonte, i vostri principi. L’equilibrio psichico ed emotivo che ne deriva è senza dubbio molto significativo.

Coraggio! Mettete in pratica questi consigli!

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche