5 cose da non permettere in una relazione di coppia

· 27 febbraio 2015
È bene dare tutto a qualcuno quando anche l'altro ci da tutto di sè. Ma non lasciate mai da parte la famiglia o gli amici per il vostro partner. Domandatevi se la persona che avete accanto vi garantisce armonia e tranquillità e se è accanto a lei che volete invecchiare.

Non c’è nulla di più intenso e gratificante dell’essere innamorati, dell’avere un partner che ci ami e da amare. Tuttavia, dobbiamo fare attenzione e non cadere nell’errore di dare assolutamente tutto per questa persona… Per questo motivo, vi spieghiamo quali dimensioni dovete proteggere sopra ogni cosa.

Dimensioni da proteggere nella vostra relazione di coppia

amore

1. Non date “tutto” senza ricevere mai “niente” in cambio

Si tratta di un errore che si è soliti fare. Amare qualcuno significa dare sfogo a tutte le nostre emozioni senza alcun limite, dando tutto per passione e sincero altruismo. Di certo questo è un aspetto positivo, sempre e quando l’altra persona ci ricambi e ci dimostri che tutto lo sforzo ne vale la pena, che tutti i gesti sono sostenuti da un amore sincero in cui non esiste l’egoismo. Se date tutto senza ricevere altro che esigenze o rimproveri, arriverà un momento in cui vi sentirete frustrati e vuoti. Questa sensazione è altamente distruttiva e dovete tenerlo in considerazione. Amate, date, offrite… ma ricordate che anche voi meritate di ricevere lo stesso trattamento.

2. Che non distruggano la vostra autostima o i vostri valori

Autostima-1

In una coppia è normale che ci siano diversi gusti, interessi e persino valori, ma fin quando ci sarà il rispetto e la riconoscenza, tutto funzionerà bene. Potete permettere che il vostro partner, per esempio, valorizzi molto la spontaneità, il divertimento, l’uscire molto, ma esigere al tempo stesso di condividere il tutto con voi e che a sua volta capisca quando gli chiederete ogni tanto giornate più tranquille ed intime in casa. Bisogna esserci un equilibrio. Tuttavia, se l’altra persona vi critica perché non siete “così divertenti” o molto amanti delle feste, allora vi sentirete male e inizierete a dubitare di voi stessi. Sono davvero una persona noiosa? Sono una persona con cui lui/lei non può essere felice? Questo tipo di domande possono danneggiare molto la propria autostima. Il vostro partner deve rispettarvi e valorizzarvi. È essenziale. Se non c’è il rispetto, non potrà esistere la felicità.

3. Che non invadano né distruggano il vostro spazio personale

Tutti noi abbiamo i nostri interessi, i nostri amici, le nostre passioni… cose a cui non possiamo rinunciare. Non mettete mai da parte la vostra famiglia ed i vostri amici per il vostro partner. Non rinunciate a tutto quello che vi piace per il vostro partner, perché altrimenti non vi rimarrà nulla e perderete sempre più la vostra identità. Gli spazi personali sono quegli spazi intimi in cui si trova la nostra personalità, la nostra vita sociale e le nostre passioni. Non ignoratelo!

4. Che non cancellino i vostri sogni e le vostre speranze

fiducia

A volte si mantengono relazioni affettive con partner tossici. Persone che tagliano le ali e che ripetono giorno dopo giorno che non siete in grado di fare qualcosa, che non siete intelligenti per svolgere determinate attività, che non otterrete mai il lavoro che desiderate tanto perché non ne siete all’altezza. Personalità che giorno dopo giorno vi tarpano le ali e annullano le vostre aspirazioni, facendo della vostra personalità una caricatura nella quale rimangono appena brio ed energia. Non permettetelo mai.

5. No permettete che vi trasformino in una persona infelice

È la cosa più importante. Quando vi svegliate la mattina, chiedetevi se siete felici. Chiedetevi se la persona che avete accanto è quella con la quale volete invecchiare, colei che accompagnerà la vostra maturità e che vivrà con voi in armonia e tranquillità. Se il vostro partner vi apporta sicurezza, maturità e voglia di crescere, non dubitate: questa relazione è giusta e dovete lottare per essa. Se invece vi sentite vuoti e percepite che il vostro partner non vi regala sorrisi, ma lacrime, e che vivete i vostri giorni con somma tristezza, dovete reagire. Meritate di essere felici. È il diritto vitale di qualsiasi persona.

Guarda anche