Dormire male: 5 problemi che derivano dalla stanchezza

Quando si dorme male, si ha più bisogno di consumare prodotti ricchi di zuccheri, per avere più energie durante il giorno. Di conseguenza, potreste aumentare di peso.
Dormire male: 5 problemi che derivano dalla stanchezza

Ultimo aggiornamento: 14 aprile, 2019

Dormire male è uno dei problemi più comuni tra le persone adulte. Questa situazione può essere causata da diversi motivi.

Dormire male può avere effetti molto nocivi per la salute generale ed, in casi estremi, può addirittura provocare la morte. Per questo motivo, a seguire presentiamo 5 sintomi che si verificano quando si dorme male.

5 conseguenze del dormire male

1. Si contraggono più malattie

Uno dei sintomi più evidenti che ci dice che dormiamo male o poco è che il nostro sistema immunitario riduce la sua attività. Questo si traduce con una maggiore propensione a contrarre malattie, soprattutto quelle causate da virus e batteri come l’influenza. Se siete spesso malati, quindi, potrebbe trattarsi della conseguenza di un cattivo riposo.

Il sistema immunitario, infatti, risente di una cattiva qualità del sonno. Quando inizierete a dormire bene, è quasi sicuro che le malattie diminuiranno e che vi sentirete molto meglio.

2. Dormire male altera il ritmo sonno-veglia

Dormire male altera il nostro ritmo fisiologico

Quando si dorme male, si è soliti saltare i cicli o gli orari del sonno. Un sintomo chiaro di questo, quindi, è che diventa difficile conciliare il sonno e, al contrario, vi svegliate con grande facilità e molto presto, molto prima dell’ora in cui avevate programmato di alzarvi. È evidente che questa situazione presenta ulteriori conseguenze, che possono essere molto pericolose, per l’organismo.

Questo aspetto può essere addirittura considerato causa, ma al tempo stesso sintomo del problema, poiché il cambiamento di orari fa sì che dormiamo male e, a sua volta, dipende da esso. Si tratta di una condizione che viene spesso sottovalutata dalle persone, ma, invece, bisogna fare molta attenzione al riguardo.

3. Stanchezza cronica

Una delle conseguenze di quanto detto anteriormente, e sintomo di un cattivo riposo, è soffrire di stanchezza cronica. Questo vuol dire che si soffre di stanchezza durante un vasto periodo di tempo, periodo che di solito tende ad aumentare.

Questa stanchezza ci rende impossibile realizzare diverse attività oppure non le facciamo come dovremmo. È comune avere un basso rendimento a lavoro o non essere in grado di svolgere le attività giornaliere. Tutto questo, di fatto, può generare gravi conseguenze. Essere sempre stanchi, ad esempio, può provocare incidenti sul posto di lavoro o qualsiasi altro tipo di incidente che mette a rischio la vita.

4. Dormire male può provocare malessere intestinale

gas stomaco

Dormire male determina alcune conseguenze anche sul nostro sistema digerente, soprattutto nel caso delle donne. Quando questo si verifica, si presentano di solito diarrea o stitichezza, poiché si altera il regolare ciclo di digestione. Allo stesso modo, non è raro avvertire pesantezza allo stomaco e cattiva digestione dopo aver mangiato. Alcune malattie come la gastrite e la colite, inoltre, possono dipendere proprio da questo.

5. Dormire male induce a consumare prodotti con molto zucchero

A causa della mancanza di energia, dormire poco fa sì che il nostro corpo senta la necessità di consumare prodotti ricchi di zuccheri, soprattutto dolci. Se mangiamo in eccesso questo tipo di prodotti e, molto probabilmente, aumentiamo di peso senza nessun motivo apparente, la causa principale forse è propria la mancanza di riposo adeguato.

Potrebbe interessarti ...
Dormire male aumenta il rischio di Alzheimer
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Dormire male aumenta il rischio di Alzheimer

%%excerpt%% L'Alzheimer è uno dei disturbi neurologici più frequenti. Recenti studi hanno evidenziato che dormire male può aumentarne il rischio.



  • Vera, A. (2010). Dormir Bien. Consejo Editorial de Educación Pública Del Royal College of Psychiatrists. https://doi.org/10.1517/13543784.7.5.803
  • Monterrosa, A., Ulloque, L., & Carriazo, S. (2014). Calidad Del Dormir , Insomnio Y Rendimiento Académico En Estudiantes De Medicina (*). Duazary. https://doi.org/10.21676/2389783X.814
  • Labrador, D. (2011). La importancia de dormir bien para aprender. Discapnet.
  • Chóliz, M. (1999). Sueño, activacion y trastornos del sueño. Universidad de Psicologia UV. https://doi.org/10.1093/mollus/60.1.47
  • Hanson JA, Huecker MR. Sleep Deprivation. [Updated 2020 Oct 15]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK547676/
  • Medic, G., Wille, M., & Hemels, M. E. (2017). Short- and long-term health consequences of sleep disruption. Nature and science of sleep, 9, 151–161. https://doi.org/10.2147/NSS.S134864
  • Milrad SF, Hall DL, Jutagir DR, Lattie EG, Ironson GH, Wohlgemuth W, Nunez MV, Garcia L, Czaja SJ, Perdomo DM, Fletcher MA, Klimas N, Antoni MH. Poor sleep quality is associated with greater circulating pro-inflammatory cytokines and severity and frequency of chronic fatigue syndrome/myalgic encephalomyelitis (CFS/ME) symptoms in women. J Neuroimmunol. 2017 Feb 15;303:43-50. doi: 10.1016/j.jneuroim.2016.12.008. Epub 2016 Dec 14. PMID: 28038892; PMCID: PMC5258835.
  • Hyun, M. K., Baek, Y., & Lee, S. (2019). Association between digestive symptoms and sleep disturbance: a cross-sectional community-based study. BMC gastroenterology, 19(1), 34. https://doi.org/10.1186/s12876-019-0945-9