5 ricette per combattere la stitichezza

12 gennaio 2015

La stitichezza non è solo un problema di salute molto fastidioso e che condiziona la qualità di vita, bensì, se si protrae a lungo nel tempo, può essere la causa di molte malattie croniche e degenerative visto che provoca un accumulo di tossine che filtrano nel flusso sanguigno e che quindi non possono essere espulse dal corpo in modo naturale.

In questo articolo vi proponiamo alcune ricette che, oltre a essere semplici e deliziose, sono altamente lassative. Potete dunque includerle nel menù di tutti i giorni e smettere di soffrire di questo problema così fastidioso.

Pane ai semi di lino

Questa ricetta originale ricorda più dei cracker o delle fette biscottate piuttosto che del pane, ma con il vantaggio di non contenere farina. L’impasto di questo pane è fatto con il lino, un seme utilizzato per combattere la stitichezza.

Ingredienti

  • 300 grammi di semi di lino
  • 2/3 di un bicchiere d’acqua
  • origano o altre spezie a piacimento
  • un cucchiaino di sale marino

Preparazione

1. Macinate il lino per qualche secondo in modo che rimangano i semi mediamente triturati. Aggiungete il sale, le spezie e l’acqua e mescolate bene il tutto così che non rimangano grumi.
2. Stendete la massa in una teglia da forno coperta con carta da forno.
3. Infornate per 2 ore a 60 gradi in modo che l’impasto si disidrati.

Questo pane vi permetterà di accompagnare ogni tipo di aperitivo, salsa, crema, ecc.

Frullato di avena e ciliegie

L’avena è uno dei cereali più salutari che ci siano e in questo caso è di aiuto perché è molto ricca di fibra solubile, conosciuta come mucillagine, che lubrifica e ammorbidisce il tratto digerente, e migliora il transito intestinale. Inoltre, aiuta anche a ridurre il colesterolo.

Dall’altro lato le ciliegie essiccate contengono fino a 16 grammi di fibra per ogni 100 grammi, così come altri nutrienti che stimolano l’attività dei muscoli del colon.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di fiocchi d’avena
  • 3 ciliegie essiccate messe a bagno per almeno due ore
  • mezzo bicchiere d’acqua

Preparazione

Frullate bene gli ingredienti e, se volete, dolcificate con un po’ di miele. Questo frullato risulta delizioso e molto energetico, ed è ideale da bere la mattina.

frullato

Gelatina di kiwi

Anche il kiwi è uno dei frutti che contiene più fibre e molte persone lo mangiano a digiuno per evacuare più facilmente. In questo caso vi proponiamo questa ricetta in cui useremo l’alga agar-agar, un grande regolatore e rigeneratore intestinale.

Ingredienti

  • 4 kiwi
  • 1 cucchiaino di agar-agar in polvere
  • 2 bicchieri di acqua o succo di frutta
  • dolcificante naturale (miele, zucchero di canna, panela, ecc.)

Preparazione

1. Schiacciate i kiwi utilizzando una forchetta o frullateli nel caso in cui preferiate una consistenza più omogenea.
2. Diluite l’agar-agar nel liquido, mescolatela con il kiwi e dolcificate a piacere.
3. Mettete a bollire, mescolando per non far creare dei grumi.
4. Quando arriva a ebollizione, togliete dal fuoco e lasciate freddare in bicchierini di vetro.
5. Una volta tiepidi, conservateli nel frigorifero.

Kéfir con frutti di bosco

Il kéfir è un tipo di yogurt fermentato che possiede tutti i benefici dello yogurt oltre a dei vantaggi in più, come il fatto che si digerisce più facilmente perché contiene meno lattosio, e che migliora la flora intestinale visto che si tratta di un alimento fermentato.

In questa ricetta vi consigliamo di abbinarlo a frutti di bosco quali ribes, lamponi e more freschi poiché si tratta di alcuni tra i frutti più ricchi di fibre. Ne contengono circa 6-7 grammi ogni 100.

In tal modo renderete la colazione o la merenda deliziosa e salutare.

ribes

Stufato di lenticchie

Per ultimo, vi proponiamo un buon piatto di legumi poiché sono salutari, economici e ricchi di proteine vegetali e fibre. Oggigiorno i legumi sono poco presenti nella nostra alimentazione, ma sono senza alcun dubbio uno degli alimenti più completi.

Il modo più nutritivo e lassativo di mangiare legumi è unendoli a riso integrale e verdure.

Vi consigliamo di preparare un soffritto di cipolla e verdure, di aggiungere poi del brodo, delle lenticchie e del riso integrale. Si tratta di un piatto molto energetico ideale per i giorni di freddo.

Immagini per gentile concessione di: peet sneekes, robin lee e di.wineanddine
Guarda anche