5 usi dell’olio di cocco per capelli più sani

5 agosto 2016
Nonostante la sua natura oleosa, l'olio di cocco, grazie alla sua consistenza, non lascia una sensazione di unto; nutre in profondità i capelli e li protegge.

L’olio di cocco è un prodotto di origine vegetale che si è guadagnato una buona fama negli ultimi anni, grazie alle sue proprietà medicinali e cosmetiche.

Si ottiene dalla pressatura della polpa del cocco, che è costituita quasi interamente da acidi grassi a catena media e sostanze antiossidanti.

Per la sua ricchezza nutrizionale, l’industria cosmetica lo considera un buon ingrediente per shampoo, lozioni per il corpo, saponi e molti altri prodotti per la cura della pelle.

Tuttavia, c’è chi preferisce usarlo allo stato naturale, per sfruttare al meglio tutte le sue proprietà.

Per quanto riguarda la salute dei capelli, l’olio di cocco è consigliato per la sua azione rivitalizzante e riparatrice.

I suoi principi attivi riparano i danni causati dall’ambiente e regolano la produzione di sebo, aiutando a combattere la secchezza.

Se ancora non avete provato questo prodotto, scoprite con noi cinque modi interessanti per utilizzarlo sui capelli.

Quale dei cinque preferite?

1. Balsamo naturale

olio di cocco per la cura dei capelli

Per la sua consistenza, profumo e proprietà, l’olio di cocco è un’ottima alternativa al balsamo tradizionale.

Non contiene sostanze chimiche aggressive sui capelli, è ricco di vitamine, sali minerali e proteine che rafforzano le radici.

Ingredienti:

  • due cucchiai di olio di cocco (30 gr)

Come si usa:

  • Potete applicarlo come un normale balsamo, mentre vi lavate i capelli, oppure come impacco a secco.
  • Versate sulle mani un paio di cucchiai di olio di cocco e passatelo sui capelli e sul cuoio capelluto.
  • Coprite i capelli con una cuffia per la doccia e lasciate agire per circa un’ora.
  • Lavate i capelli e pettinate immediatamente.

Leggete anche: 10 motivi per i quali avere sempre olio di cocco in dispensa

2. Trattamento per stimolare la crescita dei capelli

L’olio di cocco è uno dei migliori alleati per favorire una sana crescita dei capelli.

Grazie alla sua ricchezza in proteine, antiossidanti e acidi grassi essenziali, ripara le fibre danneggiate e previene la caduta dei capelli.

L’acido laurico penetra in profondità nel cuoio capelluto e stimola la crescita dei capelli.

Per ottenere buoni risultati, però, è importante affiancare il trattamento ad una dieta sana e alla giusta assunzione di acqua.

Ingredienti:

  • un cucchiaio di olio di cocco (15 gr)
  • sei gocce di vitamina E

Come si usa:

  • Mescolate le gocce di vitamina E all’olio di cocco, intiepiditelo un po’ e massaggiate il cuoio capelluto con leggeri movimenti circolari.
  • Passatelo anche sulle punte rovinate e coprite la testa con una cuffia.
  • Lasciate agire tutta la notte, quindi sciacquate.
  • Ripetete tre volte alla settimana.

3. Trattamento anti forfora

olio di cocco per eliminare la forfora

Le proprietà antimicrobiche e antimicotiche dell’olio di cocco possono essere sfruttate per combattere la forfora

L’olio di cocco calma l’irritazione, riduce la desquamazione e allevia la fastidiosa sensazione di prurito.

La sua composizione in acidi grassi blocca la presenza dei funghi, combattendo la forfora alla radice.

Ingredienti:

  • due cucchiai di olio di cocco (30 gr)
  • cinque gocce di olio di melaleuca

Come si usa:

  • Mescolate i due oli fino ad ottenere un prodotto omogeneo.
  • Applicatelo sul cuoio capelluto e sui capelli con un leggero massaggio circolare.
  • Coprite la testa con una cuffia e lasciate agire per 20 – 30 minuti.
  • Risciacquate. Ripetete l’applicazione ogni tre giorni.

4. Trattamento anti crespo

Per ottenere una migliore pettinabilità, usate qualche goccia di olio di cocco. Vi aiuterà a tenere sotto controllo l’effetto crespo.

Questo olio protegge i capelli dal calore della piastra, asciugacapelli e del sole, evitando che si indeboliscano.

Come risultato otterrete capelli più brillanti e meno elettrici.

Ingredienti:

  • un cucchiaino di olio di cocco (5 gr)

Come si usa:

  • Versate un cucchiaino di olio di cocco nel palmo della mano. Passatelo con un lieve massaggio su tutta la chioma.
  • Non c’è bisogno di sciacquare, a meno che non sentiate i capelli troppo grassi.

Leggete anche: Capelli crespi: eliminare l’effetto frizz con prodotti naturali

5. Trattamento anti pidocchi all’olio di cocco

olio di cocco per combattere pidocchi

L’olio di cocco sui capelli è efficace anche contro l’invasione di pidocchi e lendini. C’è addirittura chi sostiene che sia più efficace e sicuro di molti dei prodotti venduti in farmacia.

Le sue proprietà antimicrobiche agiscono contro i pidocchi, alterando l’ambiente di cui hanno bisogno per vivere.

Inoltre, l’olio facilita la rimozione delle lendini, grazie alla sua consistenza oleosa.

Ingredienti:

  • un cucchiaio di olio di cocco (15 gr)
  • sei gocce di olio di melaleuca
  • 6 gocce di olio essenziale di anice

Come si usa:

  • Mescolate i tre oli in un piccolo recipiente. Applicate sul cuoio capelluto e sui capelli con un leggero massaggio circolare.
  • Coprite la testa con una cuffia e lasciate agire per almeno un’ora.
  • Trascorso questo tempo, riscaldate i capelli con il phon, oppure mettete la testa al sole per altri 20 minuti.
  • Passate un pettinino e risciacquate con abbondante acqua tiepida.
  • Ripetete il trattamento tre volte alla settimana.

Ricordate, per ottenere un buon risultato, scegliete un olio di cocco biologico e non raffinato.

Seguite questi consigli e noterete anche sui vostri capelli le ottime qualità di questo prodotto naturale.

Guarda anche