7 consigli per prevenire la caduta dei capelli e farli crescere più velocemente

· 20 settembre 2016
Per migliorare la circolazione del cuoio capelluto, evitare la caduta dei capelli e stimolarne la crescita, è consigliabile spazzolarli tutti i giorni e massaggiare il cuoio capelluto.

Molte persone perdono i capelli e non sanno come risolvere questa situazione, che potrebbe essere relazionata a molti fattori, come la genetica, gli ormoni, lo stress, l’alimentazione ecc.

In questo articolo vi daremo alcuni consigli efficaci e naturali per combattere la caduta dei capelli e, inoltre, stimolare il cuoio capelluto affinché questi crescano più sani e più in fretta.   

Si può frenare la caduta dei capelli?

Ogni caso è diverso e sarà necessaria una diagnosi specifica per scoprire, in primo luogo, la causa del problema.   

Si tratta spesso di cause momentanee, relazionate ad una cattiva alimentazione, ad un periodo di stress o ad un’alterazione temporanea della tiroide, per cui sarà sufficiente farsi prescrivere un trattamento efficace ed adeguato al proprio caso.

Altre volte potrebbe trattarsi di un problema di salute più grave o di un fattore genetico, questioni già più delicate e difficili da risolvere. Ci nonostante, se seguirete con costanza i seguenti consigli, potrete ottenere notevoli miglioramenti in poco tempo.  

Questi consigli sono adeguati anche per le persone che non perdono i capelli, ma che vorrebbero veder crescere la loro chioma più rapidamente e più folta.

Leggete anche: 5 rimedi naturali per scurire i capelli bianchi precoci

1. Massaggiate il cuoio capelluto

donna-massaggia capelli e-cuoio-capelluto

Oggigiorno si soffre di tensioni di qualsiasi tipo, in diverse parti del corpo. Una di queste zone, cosa che vi potrà sorprendere, è il cuoio capelluto.

Questa tensione impedisce o rende difficile la corretta circolazione del sangue alla radice dei capelli provocandone la caduta e l’indebolimento e favorendo la comparsa dei capelli bianchi, eccessiva produzione di sebo, forfora, etc.

Il primo passo per contrastare queste tensioni consiste nel massaggiare tutti i giorni il cuoio capelluto. Non dovrà trattarsi di un massaggio superficiale, ma di un massaggio intenso, che dovrà rilassare tutta la superficie.

Questo massaggio rilassante dovrà essere realizzato tutti i giorni, prima di andare a dormire, per 5 o 10 minuti.

2. Stimolate il cuoio capelluto con menta e cannella

Praticando questo massaggio al cuoio capelluto, potrete potenziarne gli effetti utilizzando un prodotto naturale che vi aiuti a stimolare il flusso sanguigno. Una buona opzione consiste nell’utilizzare due oli essenziali dalle proprietà stimolanti: quello alla menta e quello alla cannella.

Entrambi favoriscono la circolazione, ma agiscono in modo opposto: mentre la menta rinfresca, la cannella apporta calore. Combinandoli, si otterrà un effetto freddo-caldo molto benefico.  

Dovranno essere utilizzati sempre in piccole dosi, con una base idratante:

  • 2 cucchiai di gel di aloe vera o olio di cocco extra vergine (30 gr)
  • 5 gocce di olio essenziale di menta.
  • 5 gocce di olio essenziale di cannella

3. Scegliete prodotti naturali

Quando ci si prende cura di una qualsiasi parte del corpo, bisogna sempre optare per prodotti per l’igiene il più naturali possibile.

Nel caso dei capelli, dovrete evitare soprattutto quelli che contengono conservanti (parabeni) e solfati troppo forti, come per esempio il laurisolfato di sodio o il  sodio lauriletere solfato.

Potrete acquistare prodotti naturali in erboristeria o nei negozi di prodotti naturali.

4. Pettinatevi ogni giorno

ragazza-si-pettina-i capelli

Sembra una cosa ovvia, ma pettinarsi è il miglior modo per favorire la circolazione nel cuoio capelluto e distribuire il sebo, affinché i capelli siano brillanti e sani.

Dovrete utilizzare un pettine o una spazzola fatti di materiali naturali come, ad esempio, quelli in legno con setole di origine vegetale o animale.

Pettinatevi tutti i giorni, in ogni direzione.

5. Non fatevi mancare nessun nutriente

È fondamentale mantenere un’alimentazione equilibrata, ricca di vitamine, minerali, proteine e acidi grassi per apportare ai capelli tutti i nutrienti che necessitano.

Nella vostra dieta non potranno mancare i seguenti alimenti:

  • Frutta secca e semi.
  • Frutta fresa e verdure crude.
  • Legumi.
  • Pesce azzurro.
  • Uova.
  • Alghe.
  • Acqua di mare o sale marino.
  • Lievito di birra.

6. “Capovolgetevi”

ragazza-con capelli sulla-sabbia

Le posture inverse, nelle quali la testa risulta rimanere sotto al corpo, sono molto benefiche per la salute e, nello specifico, per prevenire la caduta dei capelli. 

Potrete assumere una semplice posizione a testa in giù oppure sdraiarvi sul letto con la testa penzoloni.

Sarà sufficiente mantenerla per 5 o 10 minuti al giorno, iniziando in modo graduale. Evitate di farlo durante la digestione o il ciclo mestruale.

Leggete anche: Cosa fare se non viene il ciclo mestruale?

7. Dite addio allo stress

Per ultimo, non dimenticate che lo stress è uno dei peggiori problemi di salute di cui si può soffrire, poiché provoca uno squilibrio in tutto l’organismo e causa molteplici problemi, come la caduta dei capelli.

Guarda anche