Come combattere i pidocchi in modo naturale

26 gennaio 2017
Sono molti i metodi naturali che aiutano a combattere e debellare definitivamente i pidocchi. Il vantaggio è che potete ricorrervi tutte le volte che desiderate senza rischio di reazioni avverse.

I pidocchi sono insetti sgradevoli che provocano ansia solo a sentirli nominare.

Quando nelle scuole arriva un’ondata di pidocchi, è molto difficile evitare il contagio, dal momento che si spostano e si moltiplicano con grande facilità.

I pidocchi infestano soltanto gli esseri umani. Sono fastidiosi, causano prurito e soprattutto molta vergogna, però non rappresentano un problema di salute grave.

Quando il bimbo torna a casa con i pidocchi bisogna agire subito. Certamente non spariscono da soli per magia e aspettare peggiora solo la situazione. Un buon modo per combatterli può essere un taglio di capelli molto corto; ma se siete affezionati ai capelli lunghi e non volete tagliarli, occorre trovare il modo per soffocare i parassiti.

Questi sono alcuni dei metodi per combattere i pidocchi senza ricorrere alla farmacia.

Maionese

mayonese

Un impacco di maionese su tutta la capigliatura è uno dei rimedi naturali più efficaci contro i pidocchi. Grazie alla sua consistenza, la maionese arriva a soffocare questi fastidiosi parassiti.

Nell’ipotesi che non tutti i pidocchi muoiano soffocati, quelli che sopravvivono saranno piuttosto storditi e impediti nel movimento. Per liberarsene sarà sufficiente passare l’apposito pettinino a denti stretti.

Dopo l’applicazione lavate accuratamente i capelli. Vi consigliamo di ripetere l’impacco tutti i giorni, per una settimana. 

Con questo rimedio avrete un vantaggio in più: capelli più brillanti e sani grazie alle ottime proprietà della maionese.

Leggete anche: Rimedi naturali per riparare i capelli bruciati

Olio d’oliva

Anche l’olio d’oliva ha una consistenza viscosa e densa in grado di far morire i pidocchi per soffocamento.

  • Se scegliete questo metodo, dovrete usare una buona quantità di olio e applicarla direttamente sui capelli.
  • Se i capelli sono molto lunghi, separateli in ciocche e applicate l’olio gradualmente.
  • Coprite la testa con una cuffia o un asciugamano e lasciate riposare tutta la notte.
  • La mattina seguente rimuovete i pidocchi con il pettinino e infine lavate i capelli come di consueto.

Vaselina

Un altro rimedio anti pidocchi basato sulla consistenza oleosa.

  • Applicate una buona quantità di vaselina sui capelli, coprite con una cuffia di plastica e lasciate agire per tutta la notte.
  • Il giorno dopo eliminate la vaselina aiutandovi con un po’ di olio per bebè, seguito da una bella doccia e una accurato controllo con un pettinino a denti stretti.

La vaselina ha una consistenza molto densa e può tappare i pori della pelle. Per questo motivo è meglio evitare di stenderla su ampie zone della cute. Limitatevi al cuoio capelluto e per non oltre tre giorni di seguito.

Aglio

Con questo metodo ci allontaniamo dai rimedi naturali che sfruttano la consistenza viscosa o grassa per soffocare i pidocchi; l’aglio è una buona alternativa, certo se non siete troppo sensibili al suo odore.

Avrete bisogno di 10- 20 spicchi d’aglio, a seconda della lunghezza dei capelli.

Pelateli e schiacciateli fino ad ottenere una pasta facile da stendere. Applicate direttamente sui capelli, lasciate in posa da 40 minuti a un’ora e infine lavate i capelli con il vostro solito shampoo.

Per l’odore non preoccupatevi: scompare dopo il lavaggio.

Salesale

Certamente già sapete che il sale è uno dei migliori ingredienti per tenere lontani gli insetti.

Se lo mescolate all’aceto, riuscirete a combattere in modo naturale i pidocchi e a dimenticarvi del problema. 

Ingredienti

  • ½ tazza di sale (100 gr)
  • ½ tazza di aceto (125 ml)

Preparazione

  • Mescolate il sale all’aceto fino ad ottenere una miscela omogenea. Applicate su tutta la lunghezza dei capelli.
  • Coprite con una cuffia da bagno e lasciate agire per tutta la notte.
  • Il giorno dopo lavate i capelli e vedrete sparire i pidocchi.

Se scegliete questo rimedio, fate molta attenzione a non farlo entrare a contatto con gli occhi. Ricordate che sia il sale che l’aceto sono molto irritanti.

Olio di melaleuca

olio-di-melaleuca

Se volete eliminare i pidocchi in modo naturale con pochi traumi e il massimo dei risultati, provate la melaleuca. È un olio dotato naturalmente di proprietà insetticide.

Si tratta, inoltre, di un’alternativa molto più delicata rispetto agli impacchi di sale, vaselina o aglio.

  • Utilizzate soltanto la quantità di olio di melaleuca necessaria. Ricordate però che i capelli devono essere ben coperti.
  • Per maggiore comodità, coprite la testa con un asciugamano o una cuffia di plastica e lasciate in posa per tutta la notte.
  • Il giorno seguente passate il pettinino e infine procedete con lo shampoo. Ripetete l’impacco tutte le sere, per una settimana di seguito. 

Leggete anche: Come usare l’olio di cocco per avere capelli da favola

Combattere i pidocchi in modo naturale è possibile

Sappiamo bene che sono disponibili in commercio un certo numero di prodotti contro i pidocchi. Il problema è che alcuni di questi contengono sostanze chimiche dannose anche per l’essere umano.

  • Vi consigliamo di scegliere il rimedio che più vi piace tra quelli che abbiamo elencato. Persino l’impacco di aceto e sale risulta meno aggressivo dei prodotti acquistabili in farmacia.
  • Potete usare questi rimedi tutte le volte necessarie. 
  • Se si tratta di un’invasione di pidocchi nell’ambiente che frequentate, vi consigliamo di continuare il trattamento per alcuni giorni.
  • Alternando i rimedi potrete ottenere perfino risultati migliori. 

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com

Guarda anche