6 alternative naturali all’omeprazolo

· 13 dicembre 2017
Anche se l'omeprazolo è un farmaco molto adatto per fermare i bruciori di stomaco, ci sono alternative naturali che ci danno gli stessi benefici senza gli effetti collaterali

L’omeprazolo è un farmaco usato per trattare problemi di stomaco associati all’eccesso di acidità, come la gastrite o l’ulcera peptica.

Queso farmaco si incarica di lasciare inattive le cellule parietali dello stomaco, che secernono acido attraverso una struttura chiamata pompa protonica. Di conseguenza, la produzione di acido gastrico si riduce del 95%.

Antiacidi e omeprazolo

Gli antiacidi neutralizzano l’acido cloridrico dello stomaco, provocando un effetto immediato di fronte al bruciore di stomaco.

D’altra parte, l’omeprazolo comincia ad avere effetto a partire dal quarto giorno, per cui il suo utilizzo è da considerarsi come un trattamento a lungo e medio termine.

Inoltre, mentre gli antiacidi sono acquistabili liberamente e si usano in modo sporadico, l’omeprazolo deve essere prescritto e supervisionato da un medico.

Potete leggere anche: Rimedi naturali per combattere l’acidità gastrica

Gli effetti indesiderati dell’omeprazolo

Malattie cardiache

Recenti studi hanno collegato l’uso prolungato di questo farmaco e di altri inibitori della pompa protonica (PPI) alle seguenti condizioni:

  • Malattia renale cronica
  • Aumento del rischio di fratture per osteoporosi
  • Incremento del rischio di demenza
  • Aumento del rischio di malattie cardiache

Alternative naturali all’uso di omeprazolo

Il consumo di questi rimedi, insieme ad una dieta sana, ci può aiutare dire addio all’omeprazolo e a tenere a bada i disturbi dello stomaco causati da eccesso di acidità.

Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio, un'alternativa all'omeprazolo.

Essendo un antiacido naturale, il bicarbonato di sodio è un buon sostituto dell’omeprazolo.

Tuttavia il suo uso è controindicato nelle persone che soffrono di ipertensione a causa dell’alto contenuto di sodio tramite la sua assunzione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (10 gr)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Cosa dovete fare?

  • Mettete un cucchiaio di sodio in un bicchiere d’acqua
  • Bevete immediatamente, prima che appaiano le bolle
  • Prendetelo una volta al giorno, dopo i pasti

Aceto di mele

Per evitare additivi chimici è importante assumere aceto di mele biologico.

Si tratta di un buon alleato per il controllo immediato del disagio da bruciore di stomaco.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di aceto di mele (10 ml)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Cosa dovete fare?

  • Mettete un cucchiaio di aceto di mele in un bicchiere d’acqua
  • Bevete una volta al giorno prima del pasto principale

Succo di aloe vera

Aloe vera

Anche se sul mercato è disponibile l’aloe vera imbottigliata, questa di solito contiene zuccheri aggiunti, motivo per cui diventa acida quando entra nell’organismo. Pertanto è opportuno fare da soli il nostro succo di aloe.

Ingredienti

  • 2 foglie di aloe vera
  • ½ tazza di acqua purificata (100 ml)

Cosa dovete fare?

  • Tagliate le foglie a metà, trasversalmente, e rimuovete la polpa con un cucchiaio
  • Mettete la polpa e l’acqua in un frullatore
  • Frullate fino ad ottenere una miscela liquida

Modalità di consumo

  • Prendete un cucchiaio di succo di aloe al giorno al mattino
  • Continuate il trattamento per almeno un mese

Miscela di yogurt greco e coriandolo

Essendo un prodotto lattiero-caseario, lo yogurt fornisce glutammina, che aiuta a ridurre l’acidità di stomaco in modo naturale.

Ingredienti

  • 5 foglie di coriandolo fresco
  • Un cucchiaio di yogurt greco magro (20 gr)
  • ¾ di bicchiere di acqua purificata (150 ml)

Cosa dovete fare?

  • Mescolate tutti gli ingredienti fino a quando non saranno tutti incorporati

Modalità di consumo

  • Assumete questa miscela ogni giorno dopo i pasti

Vi consigliamo di leggere: 5 frullati naturali per migliorare la digestione lenta

Amla

Olio di amla

L’amla è un frutto dell’India che, per la sua ricchezza di sostanze nutritive, è stato ampiamente utilizzato nella medicina ayurvedica.

Modalità di consumo

  • Mangiatene un frutto tutti i giorni, al mattino
  • A causa del suo sapore aspro, si consiglia di lasciarlo prima in ammollo in acqua salata
  • Può anche essere consumato in polvere, reperibile sul mercato, assicurandosi che il prodotto acquistato sia di buona qualità

Succo di anguria

L’anguria è una buona alternativa all’omeprazolo e può essere consumata in cocktail e dessert. Berne il succo è un ottimo modo per concentrare le sue proprietà.

Modalità di consumo

  • Bevete un bicchiere (200 ml) di succo di anguria tre volte al giorno
  • Continuate questa routine per un mese

Abitudini sane e suggerimenti

Parallelamente a qualsiasi trattamento è necessario mantenere un’alimentazione adeguata, povera di grassi e ricca di frutta e verdura.

  • Evitate gli alimenti con zuccheri trasformati in quanto questi possono sbilanciare batteri dello stomaco e far tornare i sintomi del bruciore di stomaco
  • Masticate il cibo in modo corretto per facilitare la digestione e prevenire il reflusso
  • Invece di tre pasti abbondanti, fate cinque piccoli pasti al giorno
Guarda anche