Amore sano e tossico: quali differenze?

31 Gennaio 2020
Ci sono relazioni sane nelle quali le differenze non solo vengono tollerate, ma anche celebrate. Ma ci sono anche quelle tossiche, nelle quali le differenze minacciano l'unione. In questo articolo vi diamo alcuni suggerimenti per distinguere questi due vincoli.

L’amore è uno dei sentimenti più intensi che possiamo provare. Se godiamo di sufficiente maturità emotiva, questa esaltazione ci permette di vivere un’incredibile esperienza con il nostro partner e un amore sano.

Se, viceversa, la nostra maturità emotiva non è abbastanza formata, possiamo consegnarci a una relazione tossica, credendo di dover fare numerosi sacrifici in nome dell’amore.

Non possiamo negare che condividere la nostra vita con un’altra persona richiede alcuni cambiamenti importanti, ma bisogna saper distinguere le condotte sane da quelle distruttive.

E sebbene sia facile ignorarlo, vi è una sottile linea tra provare amore ed essere emotivamente dipendenti oppure ossessionati nei confronti dell’altra persona. Come riconoscerlo? Nonostante per molti sia difficile da accettare, certe caratteristiche permettono di confermare che tipo di amore si sta vivendo.

Amore sano o tossico?

Coppia felice che sorride

Scopriamo insieme le caratteristiche di entrambe le relazioni così da capire se la propria appartiene a una tipologia o all’altra.

1. Sostegno

Quando l’amore è sano, si dà grande importanza allo sviluppo individuale di entrambi i partner. Per questo motivo, entrambi cercano di sostenersi e incoraggiarsi quando desiderano raggiungere una meta o superare un momento critico.

Se la relazione è tossica, il partner adotta un comportamento ossessivo e teme che l’altra persona avveri il proprio sogno o sia “superiore” in certi aspetti. Questi cercherà sempre di manipolare per trasmettere l’idea che è lui a comandare.

Potrebbe interessarvi anche: Il mio partner mi ama o mi usa? Ecco come capirlo

2. Accettare

Coppia che discute in casa

Accettare i difetti dell’altra persona è essenziale in qualsiasi relazione sana. È importante prendersi il tempo sufficiente per conoscere il partner, dato che l’amore vuol dire anche tollerare e rispettarlo così com’è.

Se l’amore è tossico, vi saranno sempre rimproveri verso l’altro. In un modo o nell’altro, si cercherà di cambiarne la personalità in nome dei propri interessi.

3. Libertà

Affinché l’amore duri, è importante rispettare la libertà del singolo individuo. Tutte le persone hanno interessi diversi che non sempre vogliono condividere con il partner.

Una serata con gli amici, portare avanti alcuni hobby o un progetto di lavoro non sono motivi per generare un conflitto. Al contrario, entrambi accettano che si tratta di elementi chiave per nutrire la relazione.

Se vi è codipendenza emotiva, non sussiste sufficiente fiducia per realizzare attività da soli. L’idea di non poter vedere cosa fa l’altra persona è motivo di gelosia e insicurezza.

4. Comunicazione in un amore sano

Donna che pensa seduta sul letto mentre il partner dorme

Questo aspetto può essere determinare per distinguere un amore sano da uno distruttivo. Mentre in una relazione sana ogni conversazione è costruttiva, nell’amore tossico vi sono sempre conflitti e colpevoli.

Quando la coppia ha una confidenza tale che le consente di parlare e risolvere i propri problemi senza bisogno di aggredirsi o manipolare, l’amore è sano.

Se uno dei due prova a fare la vittima o pretende di avere sempre ragione, bisogna valutare se si tratta davvero d’amore.

5. Intimità

L’ambito sessuale è uno dei più importanti in una rapporto intimo. Tuttavia, non bisogna sacrificare i propri interessi per compiacere il partner.

Se l’amore è sano e vero, l’intimità nasce dal desiderio. Il vincolo che si ha è così forte che non vi è paura a manifestare desideri, gusti o azioni che possono risultare spiacevoli nel rapporto sessuale.

In caso contrario, se non c’è abbastanza confidenza o esiste manipolazione, possono sorgere sentimenti di insicurezza durante i rapporti sessuali. Uno dei due sacrificherà quello che prova per colmare i bisogni dell’altro.

Leggete anche: 6 modi per connettere con il partner

6. Privacy per un amore sano

Coppia felice in viaggio

La privacy del partner è molto importante e richiede grande rispetto. Grazie alla confidenza che si instaura, è comune affrontare argomenti delicati che non devono essere divulgati per nessun motivo.

Se si è abbastanza maturi, non si condivideranno questi aspetti con altre persone. Se la relazione è tossica, però, questi dettagli possono essere motivi per deridere o manipolare l’altro.

7. Felicità

Una relazione sana è fatta di momenti felici. Entrambi cercano continuamente di condividere nuove esperienze e avventure.

Nonostante le difficoltà, i due sentono che si completano e che non c’è niente di meglio al mondo. In un amore tossico è difficile provare questi sentimenti. La maggior parte delle volte, una delle due parti soffre o si sente limitata per uscire dalla zona di comfort.

Che tipo di amore individuate nelle vostre vite? Se ritenete che le vostre relazioni sono tossiche, analizzate come risolvere la situazione per evitare ulteriore sofferenza. Meritiamo tutti un amore sano che ci faccia sentire pieni.

  • Sangrador, J. (1993). Consideraciones psicosociales sobre el amor romántico. Psicothema5(1), 181–196.
  • Corona Berkin, S., & Rodríguez Morales, Z. (2000). El amor como vínculo social, discurso e historia: aproximaciones bibliográficas. Espiral: Estudios Sobre Estado y Sociedad6(17), 49–70.
  • Barón, M. J. O., Zapiain, J. G., & Apodaca, P. (2002). Apego y satisfacción afectivo-sexual en la pareja. Psicothema14(2), 469–475.