6 modi naturali per trattare le unghie incarnite

· 4 Agosto 2017
I principi attivi dello zenzero, oltre a ridurre l'infiammazione intorno all'unghia e favorire la guarigione, aiutano a calmare il dolore.

Le unghie incarnite, chiamate in termini medici onicocriptosi, sono un disturbo comune che si origina quando l’unghia penetra nel tessuto del dito.

Il sintomo principale è il dolore e l’arrossamento della zona circostante, talvolta accompagnati da gonfiore, presenza di pus e altre complicazioni tipiche di un’infezione.

Spesso sono provocate dall’uso continuato di scarpe inappropriate, quasi sempre confezionate con materiali rigidi o non traspiranti. Non sono da considerare un problema serio, ma è sempre meglio trattarle subito per evitare complicazioni.

In questo caso possiamo utilizzare alcuni ingredienti naturali dotati di proprietà che accelerano la guarigione e creano una barriera protettiva contro i batteri. Ecco 6 tra i migliori trattamenti fai da te per combattere le unghie incarnite.

1. Trattamento delle unghie incarnite a base di mieleil miele è utile nel trattamento delle unghie incarnite

Applicare un po’ di miele sull’unghia incarnita esercita un effetto antinfiammatorio e antibiotico, utile per la guarigione. Le buone proprietà del miele aiutano a prevenire l’infezione del dito, oltre ad ammorbidire la pelle e agevolare il distacco dell’unghia.

Come si usa?

  • Sfregate sull’unghia mezzo cucchiaino di miele biologico.
  • Lasciate agire per mezz’ora, quindi risciacquate.
  • Ripetete l’applicazione un paio di volte al giorno, tutti i giorni, fino alla completa scomparsa del problema.

Volete saperne di più sul miele? Leggete: 6 proprietà curative del miele

2. Olio di eucalipto

L’olio essenziale di eucalipto è un prodotto antimicotico e antibatterico in grado di migliorare le condizioni delle unghie incarnite. Riduce l’infiammazione del tessuto intorno all’unghia e calma il dolore.

Come si usa?

  • Inumidite un batuffolo di cotone con olio di eucalipto e applicate sul dito interessato.
  • Lasciate agire per 30 minuti, oppure coprite il dito con una garza e lasciatela un paio d’ore.
  • Ripetete il trattamento ogni giorno fino a completa guarigione.

3. Alleviare con l’aglio il dolore causato dalle unghie incarnite

aglio schiacciato

I composti solforati dell’aglio possono essere sfruttati come trattamento naturale contro l’infiammazione e il dolore causati dalle unghie incarnite. Prevengono l’infezione e ammorbidiscono la pelle indurita del dito.

Come si usa?

  • Schiacciate uno spicchio d’aglio e applicate la pasta ricavata sulla zona interessata. Chiudete con una garza.
  • Se volete potete aggiungere alla pasta d’aglio qualche goccia di olio d’oliva per migliorarne l’effetto idratante e rigenerante.
  • Lasciate in posa almeno 4 ore, infine risciacquate con acqua fredda.
  • Ripetete il trattamento ogni giorno.

4. Sale marino

Il sale marino è un altro ingrediente antinfiammatorio e lenitivo in grado di contrastare il gonfiore e il dolore. Protegge la pelle dalle infezioni e facilita la separazione dell’unghia.

Come si usa?

  • Versate mezza tazza di sale marino in una bacinella con acqua tiepida. Lasciate i piedi a bagno per una ventina di minuti.
  • In alternativa potete mescolare un cucchiaino di sale a qualche goccia di olio di cocco e utilizzarlo per esfoliare l’unghia incarnita.
  • Ripetete l’applicazione almeno 3 volte alla settimana.

5. Infuso allo zenzero contro le unghie incarnite

lo zenzero è dotato di proprietà antinfiammatorie

Il gingerolo, uno dei principi attivi dello zenzero, ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche che aiutano a risolvere il problema. Applicato sulla parte interessata, allevia il dolore e riduce l’arrossamento.

Come si usa?

  • Mettete un pezzo di radice di zenzero in acqua bollente; lasciatela qualche minuto a riposare.
  • Quando l’infuso si sarà intiepidito, immergetevi il piede e lasciate agire per 20 minuti.
  • Ripetete il trattamento tutti i giorni.
  • Potete, in alternativa, acquistare l’olio di zenzero e applicarlo direttamente sull’unghia dolorante.

Leggete anche: 5 modi di assumere lo zenzero

 6. Aceto di mele per trattare le unghie incarnite

Applicare l’aceto di di mele sulle unghie non solo previene le infezioni micotiche, ma calma anche l’arrossamento e l’infiammazione. I suoi acidi naturali ripristinano il pH della pelle e forniscono un rapido sollievo.

Come si usa?

  • Versate una tazza di aceto di mele in una bacinella con acqua tiepida. Lasciate i piedi a bagno per 30 minuti.
  • Se preferite, potete applicare direttamente l’aceto sull’unghia con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • Ripetete il trattamento tutti i giorni fino a completa guarigione.

Pronti a risolvere il problema? Provate uno tra questi trattamenti curativi e scoprite che le unghie incarnite si possono curare anche senza far ricorso a prodotti aggressivi. Tuttavia, se dopo qualche giorno non notate l’effetto sperato, chiedete consiglio al medico.

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com