7 consigli per eliminare velocemente i punti neri

· 1 agosto 2014
Combinate questi trattamenti con una pulizia quotidiana, lavate il viso spesso e ricordate di struccarvi prima di andare a dormire.

Quando i pori della pelle si ostruiscono in seguito all’eccessiva traspirazione delle ghiandole sebacee, il sebo e la cheratina si ossidano e producono una specie di punto nero che consiste in una profonda lesione con un foro di colore scuro.

Qualsiasi persona può avere punti neri; la maggior parte delle volte è fastidioso poiché si tratta di un inestetismo che di solito si presenta sul viso, soprattutto sul naso.

Tuttavia, questo problema non è sempre relazionato all’acne, è solo una questione di eccesso di grasso, cosa che si verifica spesso in presenza di un’abbondante sudorazione. Per eliminare questi fastidiosi punti sul viso, è necessario realizzare una frequente pulizia facciale. In vendita si trovano diversi prodotti che sono senza dubbio molto utili a tale scopo, l’ideale è abbinarli ad alcuni trattamenti fai-da-te per ottenere risultati più efficaci.

Dovete sapere che per rimuovere questi punti neri è fondamentale mantenere una routine di pulizia, lavare il viso di continuo e togliere sempre il trucco prima di andare a dormire. È del tutto sbagliato spremerli fino a farli uscire, poiché si danneggia solo la pelle.

maschera

Consiglio #1: Maschera allo yogurt, cetriolo e prezzemolo

In un frullatore mettete due cucchiai di yogurt naturale, alcune foglioline di prezzemolo e mezzo cetriolo, frullateli fino a formare un composto omogeneo. Applicate sul viso e lasciate agire per 15 minuti; rimuovete con acqua tiepida.

Consiglio #2: Vapore

Riscaldate dell’acqua in un recipiente, lasciate che si formi sufficiente vapore e dopo mettete il viso dove non ci sia il rischio di bruciarvi, ma sì di ricevere il giusto vapore. Rimanete così qualche minuto, dopodiché esercitate una leggera pressione sulle zone in cui vi sono i punti neri; grazie al calore, la pelle si espande e i pori si aprono facilitando la pulizia.

Potete ricoprire le dita con del cotone per non lasciare segni sul volto.

Consiglio #3: Maschera con gelatina insapore e latte

Versate in un recipiente un cucchiaio di latte e un cucchiaio di gelatina insapore. Mescolate fino a formare un composto, dopo riscaldate per dieci secondi e con un pennello mettete la maschera sulle aree in cui sono presenti i punti neri. Lasciate agire per 10 minuti e toglietela con le mani, poiché la maschera alla fine avrà la consistenza di un gel.

Consiglio #4: Maschera al limone

limone

Mescolate del succo di limone, olio di mandorle e glicerina. Applicate questa maschera tutte le sere dopo aver rimosso il trucco. Sciacquate con acqua tiepida.

Consiglio #5: Esfoliante di miele e cannella

Mescolate quattro cucchiaini di miele con uno di cannella in polvere; mescolate fino a formare un composto e applicatelo sulle zone specifiche in cui sono presenti i punti neri. Non rimuovetelo fino al giorno dopo; ripetete il procedimento per due settimane.

Consiglio #6: Frullato di avena

Versate in un frullatore una tazza di avena e frullate fino a polverizzarla; aggiungete ½ tazza di acqua tiepida e mescolate fino ad ottenere una miscela omogenea. Applicatela sul viso e lasciatela fino a quando non sarà completamente secca; rimuovete con acqua tiepida e asciugamano pulito.

Consiglio #7: Maschera alla mela

Tagliate a metà una mela rossa, togliete i semi e non sbucciatela. Mettetela in un frullatore insieme ad un cucchiaio di succo di limone. Una volta frullata, applicate su tutto il viso e lasciate agire per 10 minuti. Rimuovete con acqua tiepida.

Guarda anche