7 esercizi per ridurre il girovita ed essere più belle

17 Aprile 2019
Se volete migliorare il vostro aspetto e ridurre il giro vita, vi mostriamo alcuni consigli ed esercizi efficaci e semplici con cui potrete essere più belle.

Ridurre il girovita è l’obiettivo di gran parte delle persone che vogliono perdere peso. Per poter ottenere questo risultato, che vi aiuterà a sfoggiare una silhouette più sottile e slanciata, è possibile seguire una serie di consigli che oggi vi proponiamo in questo articolo.

Ovviamente, ogni volta che si tratta di modificare il proprio fisico in meglio, non si può prescindere da alcuni elementi fondamentali.

Questi possono essere l’età, la genetica, lo stile di vita etc. Senza dimenticare l’alimentazione e l’attività fisica svolta giornalmente. Insomma, sarà possibile ridurre il girovita, ma scordatevi ricette miracolose o formule magiche.

Come vedrete di seguito, ci sono dei rimedi interessanti e che poche persone conoscono che risulteranno fondamentale per perdere i chili di troppo che si accumulano in questa zona del corpo.

Ciò che importa, comunque, sarà la vostra motivazione e la costanza nel mettere in pratica questi efficaci consigli pratici.

Tipi di grasso sul girovita

Chiamiamo “rotolini”, l’accumulo di grasso che si forma nella parte inferiore dei fianchi o nella parte superiore delle cosce. Anche se sembrano sgradevoli, questi addensamenti sono determinati non solo dalla nostra dieta, ma anche dalla nostra genetica e fisiologia.

Tenete presente che non è mai facile ridurre il grasso in un’area specifica: dovrete essere pazienti e prendere le giuste misure per poter raggiungere il vostro obiettivo, in modo sano, naturale ed evitando il fastidioso effetto yo-yo.

7 consigli per ridurre il girovita

Volete ridurre il giro vita

Una dieta equilibrata è fondamentale per eliminare il grasso che si accumula nel corpo. Vi consigliamo di rivolgervi a uno specialista (dietologo, dietista o nutrizionista) che sarà in grado di pianificare per voi la migliore dieta possibile, in tutta sicurezza e senza pericoli per la salute.

A partire da ciò, potrete mettere in pratica questi interessanti rimedi:

1. Esfoliazione con caffè e sale marino

Il primo passo per ridurre il girovita consiste nell’eseguire, una volta alla settimana, un’esfoliazione profonda della pelle. In questo modo, attiverete la rigenerazione cellulare, favorirete la circolazione e combatterete anche la cellulite e la flaccidità.

Per l’area che tratterete, dovrete usare un esfoliante diverso da quelli che sono destinati alla pelle o ad altre parti delicate. Vi consigliamo di usare dei fondi di caffè, mescolarli con sale grosso e creare degli impacchi con cui strofinerete la zona interessate. Una volta completata questa prima operazione, risciacquate con abbondante acqua.

2. Spazzolatura a secco

La spazzolatura a secco è una tecnica molto semplice che funziona come un vero e proprio massaggio. Attiverà il flusso sanguigno e agevolerà l’eliminazione di liquidi e tossine, ottenendo una pelle più liscia e fianchi più sodi.

Vi consigliamo di eseguire questo rimedio per ridurre il girovita almeno 2 o 3 volte alla settimana. Meglio ancora se userete una spazzola a setole spesse, che potrete comprare in un negozio specializzato.

Leggete anche: Combattere il grasso su glutei, fianchi e cosce

3. Massaggi con oli

Massaggio con oli

Oltre ad esfoliare e spazzolare la pelle, una buona idea è anche quella di idratarla profondamente, per evitare che si secchi.

Applicando un buon olio vegetale potrete nutrire la pelle e prevenire i rotolini e le smagliature. Vi consigliamo di abbinare l’olio di mandorle o quello di cocco con qualche goccia di olio essenziale di limone, rosmarino e lavanda.

4. Applicazione di acqua fredda

Un idromassaggio che alterni acqua calda e fredda è il modo migliore per attivare la circolazione, ridurre il grasso e migliorare la compattezza e l’aspetto della pelle. È, quindi, un buon consiglio naturale per eliminare i rotolini e ridurre il girovita.

5. Camminare

Le persone che hanno l’abitudine di camminare molto tendono a sembrare più stilizzate. Questo esercizio stimola il metabolismo e rinforza anche le gambe.

6. Allenamento cardio per ridurre il girovita

Per ridurre il girovita bisogna correre

In qualsiasi routine per bruciare il grasso localizzato sarà necessario incorporare degli esercizi cardiovascolari (il cosiddetto allenamento “cardio”). Le danze aerobiche, il nuoto e il ciclismo vi faranno allenare fianchi e cosce, con la conseguente eliminazione dei rotolini.

7. Ridurre il girovita: tonificare

Oltre a ridurre il grasso che si accumula nei fianchi, dovrete anche eseguire esercizi di tonificazione per prevenire le flaccidità. Le attività con pesi, macchine e elastici sono molto efficaci. È anche essenziale acquisire l’abitudine di fare stretching prima e dopo gli allenamenti.

Vi concentrerete, in particolare, sull’allungamento dei muscoli laterali del corpo, in modo da aiutare a modellare la silhouette e favorire una maggiore elasticità della pelle.

Scoprite: Alimenti che aiutano a perdere il grasso localizzato

Considerazioni finali

Come avete visto, ridurre il girovita non è una missione impossibile. Serve, anzitutto, stabilire una routine alimentare corretta, ricca di tutti i nutrienti essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo.

Dovrete svolgere un’adeguata attività fisica, idratare bene il corpo ed eseguire delle routine per esfoliare, massaggiare e tonificare la pelle.

Sono tutti accorgimenti facili da mettere in pratica, se avrete la giusta motivazione per farlo.

Il risultato, sicuramente, premierà i vostri sforzi e potrete, dopo un po’ di tempo, sfoggiare un giro vita invidiabile.