Astinenza da caffeina e come superarla

· 26 Febbraio 2019
Oltre al caffè, bisogna considerare tutte le bevande che contengono caffeina. L'astinenza da caffeina può causare sonnolenza, irritabilità, emicrania, difficoltà di concentrazione e tendenza alla depressione. Scoprite come combatterla.

Il caffè agisce sul cervello, e lo stimolo del sistema nervoso centrale produce una sensazione di “allerta” costante. Quando ne interrompiamo bruscamente il consumo è facile andare incontro ad astinenza da caffeina.

È una sindrome che causa sonnolenza, irritabilità, emicrania e tendenza alla depressione. Ecco alcuni rimedi che aiutano a combattere l’astinenza da caffeina e a ridurre il consumo di questa sostanza senza soffrire.

Smettere di bere caffè: quali benefici?

Donna con tazzina di caffè
L’astinenza da caffeina può causare sintomi come emicrania e irritabilità.

Smettere di bere troppi caffè porta sicuramente diversi benefici nella nostra vita. Uno di questi è la perdita di peso, dal momento che le bevande a base di caffeina apportano calorie “vuote” e favoriscono la formazione di depositi di grasso.

Un altro vantaggio è la diminuzione del reflusso acido. L’acidità del caffè, infatti, è spesso collegata a mal di stomaco, indigestione e squilibrio della flora intestinale.

Infine, possiamo ridurre lo stress. La caffeina, infatti, aumenta la presenza di catecolamine (ad esempio l’adrenalina), sostanze legate allo stress.

In breve, è meglio non esagerare con questa bevanda, anche se apparentemente ci fa stare bene.

I migliori rimedi naturali per combattere l’astinenza da caffeina

Per ridurre il consumo di caffeina senza patire le conseguenze dell’astinenza, per prima cosa si consiglia di diminuire progressivamente del 25 % la quantità assunta. Così facendo, possiamo agire per gradi senza restare a secco.

In aggiunta, esistono alcuni rimedi di grande aiuto per superare la dipendenza da caffè. Vediamo quali sono:

1. Acqua di cocco

Acqua di cocco
Per combattere l’astinenza da caffeina possiamo bere acqua di cocco

L’acqua di cocco è una bevanda nutriente e salutare. Contiene enzimi che aiutano a pulire l’organismo ed elettroliti che forniscono energia e nutrienti. 

Aiuta a combattere la “lentezza” di corpo e mente, mantenendoci idratati ed energizzati e a superare l’affaticamento causato dall’assenza di caffeina.

Il consumo di acqua di cocco ha effetti simili a quello delle bevande sportive, ma provoca meno nausea e pesantezza di stomaco.

2. Bevande probiotiche

Favoriscono lo sviluppo della flora intestinale, migliorando la salute digestiva. Stimolano il sistema immunitario, lo smaltimento delle tossine e combattono i sintomi dell’astinenza da caffeina.

Aiutano a mantenere l’intestino libero dalle scorie. Due buoni esempi di bevande probiotiche sono lo yogurt e il latte di soia. In alternativa potete ricorrere agli integratori a base di probiotici che forniscono gli stessi benefici.

Leggete anche: Cibi probiotici per il benessere della flora intestinale

3. Tisana allo zenzero

Amata da molti per il sapore piccante e il profumo speziato, la tisana allo zenzero è un rimedio digestivo che agevola la scomposizione dei cibi. Uno dei benefici più noti dello zenzero è la capacità di regolare gli zuccheri nel sangue. Oltre a regolare il glucosio, mantiene svegli più a lungo.

Regolarizza, inoltre, il transito intestinale e previene la diarrea causata talvolta dalla caffeina. Combatte la perdita della memoria e migliora l’umore nel caso in cui sia alterato dall’astinenza da caffeina. 

4. Tisana al mentastro verde

Sono molti i benefici associati al consumo di mentastro verde. Quando si soffre di astinenza da caffeina, una tisana preparata con le foglie di questa pianta aiuta a combattere la nausea, il mal di testa e il nervosismo. 

Se bevuta in modo abituale, riduce la tensione muscolare inducendo uno stato di rilassamento; infonde calma quando siamo agitati. Soffrite per la mancanza di caffè? Sostituitelo con una tazza di mentastro vede.

Leggete anche: Usi del caffè: 14 impieghi alternativi

5. Tisana all’aglio

Spicchi d'aglio
La tisana all’aglio aiuta a tenere sotto controllo i sintomi dell’astinenza da caffeina

Nota come potente antibiotico naturale, la tisana all’aglio di solito viene consumata quando si vuole prevenire il raffreddore e rafforzare il sistema immunitario. Quello che invece in pochi sanno è che combatte anche l’astinenza da caffeina perché induce uno stato di calma mentale.

Così come le bevande probiotiche, la tisana all’aglio favorisce il transito intestinale e depura il corpo dalle tossine che spesso ci fanno ammalare. Bevetela due volte alla settimana e vedrete che in breve tempo vi dimenticherete della caffeina!

6. Tisana alla camomilla

La camomilla, con il suo profumo unico e il sapore leggermente amarognolo, è ricca di proprietà salutari. Ha azione digestiva, carminativa, sedativa, tonificante e antispasmodica.

L’infuso di camomilla libera corpo e mente dallo stress e riduce l’ansia. Ecco perché è consigliata quando si deve combattere l’astinenza da caffeina e regolare i livelli di energia.

  • Lozano, R. P., García, Y. A., Tafalla, D. B., & Farré Albaladejo, M. (2007). Cafeína: Un nutriente, un fármaco, o una droga de abuso. Adicciones. https://doi.org/10.1021/acs.jced.6b00578
  • Napoleón Fernández. (2009). El efecto diurético y estimulante de la cafeína. Retrieved December 6, 2018, from https://www.diariofemenino.com/dieta/alimentacion-deportiva/articulos/efecto-diuretico-estimulante-cafeina/
  • Antonio Fàbrega. (n.d.). 18 beneficios del jengibre para tu cuerpo y tu salud. Retrieved December 6, 2018, from https://psicologiaymente.com/nutricion/beneficios-jengibre-salud