8 alimenti che aiutano a pulire le arterie in modo naturale

· 10 marzo 2016
Le fibre solubili presenti nell'avena, oltre a regolarizzare il transito intestinale, impediscono al colesterolo di aderire alle arterie e ne favoriscono l'eliminazione

Le cattive abitudini di vita, specialmente il consumo di alimenti ricchi di grassi e colesterolo, aumentano considerevolmente il rischio di sviluppare diverse malattie cardiovascolari che mettono in pericolo la salute e la vita. 

L’infiammazione, l’ostruzione arteriosa per accumulo di placca e l’aumento della pressione arteriosa sono solo alcuni dei problemi che colpiscono milioni di persone in tutto il mondo.

Proprio per questo, da un po’ di tempo si promuove il consumo di certi alimenti che mantengono pulite le arterie, al fine di mantenere sotto controllo la salute cardiaca.

Molti di questi sono ricchi di composti antiossidanti, fibre, acidi grassi essenziali e altri nutrienti che non solo fanno bene al cuore, ma sono benefici anche per la pelle, la salute digestiva, la tiroide e altri sistemi del corpo.  

Nell’articolo di oggi condividiamo con voi questi 8 alimenti che potete iniziare ad assumere per liberare le arterie in modo naturale. Godeteveli!

1. Asparagi

asparagi per le arterie

Questa verdura è una delle migliori per pulire le arterie, grazie al suo importante apporto di fibre, minerali e vitamine K, B1, B2, C ed E.

L’assunzione regolare di asparagi favorisce la regolarizzazione della pressione arteriosa e previene la formazione di coaguli nel sangue, potenziale causa di malattie cardiache più gravi.

2. Avocado

Oltre ad essere delizioso e versatile, l’avocado è uno dei migliori alimenti per mantenere un buon funzionamento del sistema cardiovascolare.

Assumerne almeno uno al giorno può contribuire a regolarizzare i livelli di colesterolo cattivo e trigliceridi nel sangue, allo stesso tempo favorisce l’aumento del colesterolo buono, che partecipa alla pulizia delle arterie.

Inoltre, si stima che un’unità di avocado apporti fino a 4 gr di proteine e 11 gr di fibre, senza menzionare il suo contenuto di vitamine ed antiossidanti.

3. Broccoli

broccoli

I broccoli contengono significative quantità di vitamina K, un nutriente che previene la calcificazione e l’indurimento delle pareti delle arterie.

Le loro vitamine e composti antiossidanti partecipano alla prevenzione dell’ossidazione del colesterolo cattivo o LDL, che può provocare gravi problemi al cuore. I broccoli, inoltre, contengono fibre che aiutano ad equilibrare la pressione arteriosa e riducono lo stress ossidativo. 

Leggete anche: 6 benefici dei broccoli

4. Avena

Conosciuta come il cereale più completo, l’avena contiene fibre solubili che impediscono l’adesione del colesterolo alle arterie.   

La sua funzione è quella di unirsi alle particelle di questo lipide, per eliminarle tramite il processo di digestione dei grassi.

Il consumo di una o due tazze di avena cotta al giorno potrebbe ridurre fino al 20% i livelli di colesterolo cattivo e totale.

5. Succo di mirtilli

succo di mirtilli

Grazie al suo elevato contenuto di antiossidanti e fibre, il succo di mirtilli è un ottimo integratore per impedire l’irrigidimento arterioso.

I suoi componenti aumentano la capacità delle cellule di assorbire grassi e produrre energie, invece di conservare i depositi di grassi all’interno dei vasi sanguigni.

Questo permette di regolare i livelli di colesterolo, in modo che il flusso sanguigno fluisca senza inconvenienti.

6. Semi di chia

Per mantenere le arterie pulite e senza eccessi di colesterolo, si possono assumere 50 gr minimo di semi di chia al giorno.

Questi contengono fibre e acidi alfa-linolenico che regolano i livelli di colesterolo LDL, trigliceridi e sostanze di scarto presenti nel sangue.

I semi di chia, inoltre, apportano proteine e nutrienti essenziali che migliorano il rendimento per ottimizzare i risultati dell’attività fisica.

7. Pesce azzurro

salmone fresco

Anche il famoso pesce azzurro, i pesci d’acqua fredda, è una delle migliori fonti di acidi grassi omega 3, essenziali per ridurre l’accumulo di placca e l’infiammazione che provoca disturbi al cuore.

Il consumo di due porzioni di questo pesce a settimana favorisce la regolarizzazione del colesterolo e aumenta i lipidi solubili che partecipano alla pulizia delle arterie.

Alcuni di questi sono:

  • Il salmone
  • Lo sgombro
  • Il baccalà
  • Il tonno
  • Le sardine

Volete saperne di più? 6 motivi per cui mangiare salmone migliora la salute

8. Aglio

L’aglio è sempre stato usato, fin dall’antichità, come un potente rimedio per tenere sotto controllo diversi disturbi che influiscono sulla salute cardiovascolare. 

I suoi composti zolfati, specialmente l’allicina, riducono la pressione arteriosa e aiutano a ripulire le arterie, per eliminare gli eccessi di lipidi che causano ostruzioni.

Includendo in modo frequento tutti questi alimenti alla vostra dieta, potrete ridurre il rischio di contrarre varie malattie; tuttavia, per ottenere buoni risultati, è fondamentale ridurre il consumo di alimenti poco sani e adottare buone abitudini di vita. 

Guarda anche