8 ingredienti per una pelle senza imperfezioni

13 agosto 2015

Esistono molti rimedi, trattamenti e prodotti che ci aiutano a eliminare le tossine che si accumulano nella pelle sotto forma d’impurità, punti neri, acne, ecc. Per prevenire queste imperfezioni nel modo più semplice e naturale, la strategia migliore è quella di includere nella nostra dieta quotidiana quegli ingredienti che godono di proprietà utili a eliminare le tossine.

Scoprite in questo articolo quali sono gli ingredienti più utili per combattere le imperfezioni della pelle e includeteli nelle vostre ricette con i nostri consigli culinari.

Il lievito di birra

Questo ingrediente è al primo posto della lista di alimenti utili a combattere i problemi della pelle, poiché il lievito di birra gode di incredibili proprietà depurative, ottime per la salute della nostra pelle. Aiuta a eliminare le impurità e, inoltre, è utile contro problemi come la dermatite, la psoriasi, le smagliature, ecc.

È possibile consumare fino a 6 grammi di lievito di birra al giorno, da dividere in tre porzioni. Se vi dà fastidio il suo sapore, potete comprare il lievito non amaro.

Potete anche aggiungerlo a succhi, frullati, zuppe e vellutate di verdure, poiché aggiunto ai piatti salati, dona un ottimo sapore tostato.

Le ciliegie

Questi frutti deliziosi tipici del periodo estivo piacciono a tutti e hanno la proprietà di depurare il sangue dalle tossine, il che facilita la pulizia naturale della pelle. Sono anche ricche di vitamine, il che migliora la nostra salute e l’aspetto della nostra pelle.

Vi consigliamo di mangiarle al naturale e di includerle nei vostri dolci per renderli più succosi.

ciliegie-Sharon-Drummond-500x334

La mela

Di certo la regina della frutta non poteva mancare in questo articolo. La mela contiene tante proprietà utili alla nostra salute che avremmo bisogno di più di un articolo per enunciarle tutte. In questo caso, però, parleremo della mela come un frutto altamente depurativo che elimina le tossine, favorisce il buon funzionamento del fegato e combatte i batteri che ostruiscono i pori della pelle.

Potete mangiarla a crudo, come composta di frutta oppure aggiungerla alle insalate, ai succhi, ai frullati, ai dolci, ecc.

Quando sbucciate una mela biologica, potete sfruttare la parte interna della buccia per pulire la vostra pelle. Questo antico rimedio lo usavano le nostre nonne per tonificare e pulire la pelle in modo naturale.

Il limone

Il limone non deve mai mancare nei trattamenti depurativi, soprattutto quando avete a che fare con pelli grasse. Molti prodotti di pulizia, infatti, includono il limone grazie alle sue proprietà depurative e antisettiche.

Per trarre il massimo dei benefici dal limone, vi consigliamo di ingerire un bicchiere d’acqua e succo di questo agrume a stomaco vuoto e lontano dai pasti.

Se avete una pelle mista o grassa, potete anche aggiungere delle gocce di limone alle vostre maschere per il viso e al tonico che usate tutti i giorni.

Il dente di leone

Questa pianta selvatica dagli splendidi fiori gialli cresce spontaneamente in campagna e in molti giardini ed una delle migliori piante depurative. Agisce direttamente sia sul fegato sia sui reni, il che facilita il lavoro di auto-pulizia dell’organismo. Così facendo, risparmia alla pelle il compito di eliminare le tossine attraverso i pori.

Potete usarlo per preparare un infuso o potete aggiungerlo a crudo alle insalate e agli altri piatti. Se li raccogliete invece di comprarli, evitate le zone che sono troppo prossime alla strada o ad altri luoghi inquinati.

dente-di-leone-NjuTIKA-500x333

L’ananas

Questo frutto tropicale, oltre a essere ottimo per la salute del sistema digerente e per eliminare l’eccesso di liquidi, è utile anche per ridurre le infiammazioni grazie all’alto contenuto di bromelina. Per questo motivo, l’ananas è consigliato contro tutti i problemi cutanei che implicano un’infiammazione, come la dermatite, l’orticaria, la psoriasi, ecc.

Potete mangiare l’ananas a crudo oppure usarla per preparare un succo naturale. Potete anche provare a cucinarla al forno, tagliata a fette e spolverizzata di cannella e zenzero.

Il sambuco

Questo cespuglio dalle bacche scure e dai fiori bianchi è un ottimo rimedio contro qualsiasi tipo d’imperfezione della pelle e per correggere le macchie che appaiono sulla cute. Gode di proprietà antinfiammatorie, antisettiche, antibatteriche e astringenti.

Un modo davvero gustoso di assumerlo è sotto forma di marmellata e nell’Europa del nord i suoi fiori vengono impiegati per la preparazione di bevande e sciroppi.

sambuco-Richard-Griffin-500x375

Il melone

Questo frutto delizioso è ricco di acqua e fibre, il che è fondamentale per combattere l’acne. Inoltre, aiuta a prevenire le macchie che compaiono in casi gravi di acne.

È importante ricordare che conviene consumare il melone lontano dai pasti e senza mischiarlo con altri alimenti perché potrebbe diventare difficile da digerire.

Immagini per gentile concessione di Sharon Drummond, Richard Griffin e NjuTIKA.

Guarda anche