Eliminare le tossine dal corpo con 9 rimedi naturali

· 21 maggio 2015

La primavera è il periodo dei nuovi inizi, dell’allegria, delle giornate che si allungano, delle temperature che si alzano, il preambolo dell’estate e delle vacanze. Anche se è vero che bisogna prendersi cura della propria salute tutto l’anno, quando fa più freddo si mangia di più e si fa meno attività fisica. Per questo motivo, è importante eliminare le tossine dal corpo.

In questo articolo vi spiegheremo come fare. Troverete alcuni semplici consigli per eliminare le tossine dal corpo e prepararlo all’estate.

Eliminare le tossine dal corpo in vista dell’estate

Tutti approfittiamo dell’arrivo della primavera per fare le pulizie di casa, aprire le finestre e fare il cambio di stagione. Ma cosa succede al nostro corpo? Durante i mesi invernali, il corpo accumula molte tossine e agenti inquinanti attraverso la pelle, l’aria che respiriamo, gli alimenti che consumiamo, le cattive abitudini, la mancanza di movimento, etc.

È arrivato il momento di liberarsi di quelle cose che non fanno per niente bene all’ organismo: i chili di troppo, le tossine e gli scarti accumulatesi durante il periodo più freddo dell’anno. Non stiamo dicendo che bisogna morire di fame o bere solo acqua tiepida e limone per raggiungere questo obiettivo.

Donna si guarda allo specchio

Se non amate impegnarvi con uno stile di vita del tutto “salutare”, potete modificare la vostra routine aggiungendo abitudini che vi aiuteranno a pulire e preparare il vostro corpo in vista dell’estate. Avete già provato il costume da bagno? Volete entrare ancora nei vestiti dello scorso anno? Vi sentite male o stanchi? Allora, depurate il vostro corpo!

Come eliminare le tossine dal corpo e accumulate durante l’inverno

Nelle prossime settimane, cercate di seguire almeno due di questi consigli per disintossicare il corpo e prepararlo per l’estate:

Non mangiate glutine o cibi processati

Gli alimenti processati sono privi di nutrienti e non fanno altro che apportare all’organismo sostanze artificiali. La maggior parte di questi alimenti contiene aromi, conservanti, addensanti, con tutte le conseguenze negative per il corpo.

Pane e cereali

Nel caso del glutine (la proteina del grano che è presente in molti alimenti trasformati), sappiate che essa causa un rallentamento del metabolismo e l’accumulo di tossine nel corpo.

Se eviterete questi alimenti per una settimana (sappiamo che è difficile, ma ne vale davvero la pena), vi sentirete meglio e riuscirete a eliminare una grande quantità di tossine.

Mangiate uva bianca ogni giorno

L’uva ha grandi proprietà disintossicanti. Per questo, mangiare questo frutto in questo periodo dell’anno può esservi di aiuto per estrarre le tossine che si sono accumulate nei vari organi durante l’inverno e trasportarle fino all’intestino affinché vengano eliminate.

L’uva, inoltre, è ricca di fibra, quindi è utile per combattere la stitichezza.

Leggete anche: Stitichezza: quando bisogna preoccuparsi 

Oltre ad approfittare delle proprietà dell’uva, è importante bere molta acqua per stimolare il processo di disintossicazione.

Bevete una tazza di tè verde al giorno

Può essere freddo o caldo, come preferite. Oltre al tè verde, potete provare anche l’infuso di dente di leone e di foglie di neem. Gli infusi a base di queste erbe servono a potenziare la disintossicazione.

Potete preparare anche un infuso con la curcuma in polvere, una radice che viene ampiamente utilizzata nella cucina indiana. Tutti questi infusi vi aiuteranno ad eliminare le tossine attraverso l’urina.

Leggete anche: Individuare un problema di salute attraverso l’urina

Evitate lo zucchero raffinato

Come le farine, anche lo zucchero bianco fa male alla salute per diversi motivi. In primo luogo, il processo di raffinazione lo priva di tutti i nutrienti della pianta originale. Ma non si tratta solamente di consumare qualcosa che non apporta benefici, perché se fosse solo questo, allora non ci sarebbero problemi.

Lo zucchero è molto difficile da digerire e influisce sui livelli di glucosio nel sangue. Sarà complicato abbandonare l’abitudine di consumare zucchero raffinato e gli edulcoranti artificiali. Con cosa possono essere sostituiti? Zucchero di canna e foglie di stevia sono le alternative migliori.

Zucchero di canna

Fate stretching

Gli allungamenti vi aiuteranno ad accelerare qualsiasi processo di disintossicazione. Mentre allungate braccia e gambe, il sangue ossigenato arriverà a tutte le parti del corpo, portando con sé le tossine, che verranno eliminate attraverso altre vie (urina, feci, sudorazione).

Gli esercizi come lo yoga e il tai chi sono delle ottime attività da fare in primavera, soprattutto se non amate molto fare sport.

Respirate profondamente

La maggior parte di noi sottovaluta il potere dell’aria, un altro modo per eliminare le tossine oltre a quelli che vi abbiamo indicato in precedenza. Tanti si dimenticano di respirare in modo profondo e consapevole.

La mattina, prendetevi qualche minuto per fare dei respiri profondi, 8 o 10 volte, ad occhi chiusi. Sarà un’esperienza rinvigorente e purificatrice non solo per il corpo, ma anche per la mente e l’anima.

Respirare a pieni polmoni

Assicuratevi di andare in bagno

Se eliminate la sporcizia e i rifiuti dagli organi del vostro corpo in modo scorretto, allora lo sforzo che fate sarà inutile. Di fatto, potreste fare più danni che altro.

Andare in bagno tutti i giorni è fondamentale nel processo di pulizia del corpo. Se questo non succede, dovrete considerare di consumare alcuni integratori naturali a base di erbe leggere, yogurt greco e tanta frutta. E non dimenticate di bere molta acqua!

Bevete acqua con limone, peperoncino e aceto

A proposito di acqua, dovete sapere che bere a digiuno un bicchiere grande di acqua con il succo di mezzo limone, mezzo cucchiaino di aceto di mele e un pizzico di peperoncino di Cayenna, aumenta le energie; inoltre, stimola il metabolismo, favorendo l’eliminazione delle tossine dai vostri organi vitali.

Bevete acqua con limone, peperoncino e aceto tutti i giorni per una settimana e preferibilmente sempre a digiuno.

Stimolate la traspirazione per eliminare le tossine dal corpo

Donna che fa sport

La pelle è l’organo più esteso del corpo che si occupa dell’eliminazione delle tossine. Saune, bagni caldi e bagni di vapore sono un’ottima opzione di disintossicazione perché stimolano la sudorazione.

Attraverso la pelle, potrete eliminare fino al 20% delle tossine e delle sostanze di rifiuto del corpo. Anche con l’attività fisica potrete raggiungere questo obiettivo, ma fate attenzione a mantenervi sempre idratati per non sentire la stanchezza.

Guarda anche