9 cose interessanti che le mani dicono sulla nostra salute

· 10 dicembre 2015
La maggior parte delle volte, le diverse alterazioni che interessano le mani possono non essere relazionate ad alcun problema, ma è importante conoscerne le possibili cause

Tutti i giorni vediamo le nostre mani, ma in realtà non ci preoccupiamo di osservare ogni minimo dettaglio o tutte le possibili alterazioni che esse subiscono.

Senza saperlo, questa parte del nostro corpo può cambiare con il passare dei giorni e, anche se con l’invecchiamento il cambiamento diventa ancora più evidente, a volte già in giovane età si presentano alcuni segnali che possono dirci molto sul nostro stato di salute.

Le mani svolgono un ruolo molto importante nella nostra vita e per questo motivo è davvero fondamentale dedicare esse la massima attenzione e cura ed essere coscienti dei possibili segnali che possono avvisarci di un problema.

1. Mani che tremano

mani

Se le mani cominciano a tremare da un momento all’altro, è un chiaro segnale che può mettere in allerta chiunque.

La prima malattia che viene in mente è il morbo di Parkinson, infatti il tremore è uno dei suoi principali sintomi.

Tuttavia, non bisogna immediatamente andare nel panico, questo stesso sintomo, infatti, può essere dovuto ad un eccesso di caffeina o ad un abuso di farmaci antidepressivi.

Non dimenticate di leggere: Il caffè per prevenire le malattie degenerative

2. Sudorazione

Il sudore nelle mani è molto comune, specialmente per coloro che soffrono di iperidrosi, ovvero sudorazione eccessiva.

Anche se è un segnale che non si tiene quasi mai in considerazione, potrebbe essere un indizio di ansia, stress o preoccupazione eccessiva.

3. Mani infiammate

mani-infiammate

L’infiammazione delle mani si nota di solito a vista. Quasi sempre indica la presenza di un edema, che si verifica quando i liquidi vengono trattenuti nei tessuti del corpo.

Secondo il Dottor Edward Laskowsi, co-direttore del centro di medicina sportiva della Mayo Clinic (Stati Uniti), l’infiammazione può anche dipendere dalla risposta dei vasi sanguigni all’incremento dell’energia durante l’esercizio.

4. Mani secche e screpolate

Come succede con i piedi, anche le mani possono presentare sintomi gravi a causa della secchezza.

Anche se raramente le mani arriveranno a screpolarsi, potrebbero comunque comparire calli e duroni a causa della mancanza di principi nutritivi e dell’accumulo di pelle morta. 

Se improvvisamente la pelle si screpola, significa che esiste un deficit di vitamine del complesso B, necessarie per riparare i tessuti e rafforzare le unghie.

L’aumento di niacina (vitamina B3) e biotina (vitamina B7) contribuisce a migliorare il loro aspetto, infatti, stimolano la produzione di collagene e la ritenzione dell’umidità naturale.

Alcune fonti naturali di vitamina B includono:

  • Pesce.
  • Arachidi.
  • Funghi.
  • Avocado.
  • Tonno.

5. Eruzioni cutanee e prurito

Prurito

Se le mani presentano sintomi quali prurito, secchezza e screpolature, tale condizione può rivelare la presenza di un eczema.

In questo caso, è essenziale consultare un medico per ricevere una diagnosi e un trattamento che aiuti a mantenere sotto controllo l’irritazione.

Tuttavia, se non si tratta di un eczema, ma di semplice secchezza, la soluzione può essere quella di incrementare l’uso di creme idratanti ricche di vitamine A ed E.

6. Unghie bianche

Notare le unghie bianche o pallide può essere un indizio di anemia. Ciò avviene quando non c’è una quantità sufficiente di globuli rossi per trasportare l’ossigeno ai tessuti.

Un’analisi di sangue è il miglior modo per ottenere una diagnosi precisa e il trattamento da seguire include di solito integratori di ferro. In ogni caso, è sempre essenziale consultare un medico.

7. Punta delle dita blu

Se le punte delle dita cambiano di colore e cominciano a diventare blu o rossicce, è importante fare attenzione perché potrebbe essere un sintomo della sindrome di Raynaud.

Si tratta di un disturbo poco comune dei vasi sanguigni che colpisce frequentemente le dita delle mani e dei piedi a causa del freddo e dello stress.

Anche se la diagnosi può essere realizzata solo da un esperto, la terapia per combattere questa sindrome include buone abitudini giornaliere come indossare i guanti di lana, smettere di fumare ed evitare lo stress e le basse temperature.

8. Unghie deboli

unghie-deboli

La debolezza delle unghie è molto comune tra le persone che hanno la cattiva abitudine di mangiarsi le unghie, ma molto spesso indica anche una mancanza di calcio e proteine, principi nutritivi essenziali per conservare la loro cheratina.

Volete saperne di più? Leggete: Consigli per avere unghie più forti

9. Macchie nelle mani

Stando a contatto giornaliero con centinaia di superfici e prodotti aggressivi, le mani sono le prime a sviluppare i segni evidenti dell’età come nel caso delle macchie.

I raggi UV, l’inquinamento e alcuni composti chimici, causano alterazioni nelle mani e accelerano il processo d’invecchiamento.

Per questo motivo, è molto importante proteggerle usando guanti, creme idratanti e altri trattamenti.

Guarda anche