il caffè per prevenire le malattie degenerative

12 marzo 2014
Il consumo di caffè può aiutare a combattere la depressione e il mal di testa e i suo alto contenuto di antiossidanti previene la degenerazione cellulare.

Amate il caffè? Nonostante sia stato detto che assumere caffè non facesse bene alla salute, si tratta di un mito che gli studi realizzati smentiscono costantemente. Il caffè, preso nelle giuste quantità, durante l’età adulta, è ideale per proteggersi da molte malattie degenerative, soprattutto la demenza,  e per favorire lo sviluppo cognitivo.

In che cosa ci aiuta il caffè?

Il caffè è ideale per:

  • Avere sempre energia. Il componente presente in maggior quantità nel caffè è la caffeina, che stimola il nostro sistema nervoso. Questo aiuta a migliorare la coordinazione, la resistenza, la fluidità dei movimenti, facilita la concentrazione e permetterà di sentirsi molto meno stanchi durante la routine quotidiana.
  • Prevenire il cancro: il caffè rappresenta un valido aiuto nella prevenzione del cancro al colon e rettale, grazie al fatto che il caffè inibisce la secrezione degli acidi biliari, che sono quelli che causano la formazione del tumore in queste aree.
  • Ridurre il rischio di soffrire di malattie neuro-degenerative, come ad esempio il Parkinson e l’Alzheimer. È stato dimostrato che assumere caffè nelle quantità ideali aiuta a ridurre fino a cinque volte il rischio di essere affetti da tali malattie.
  • Il diabete: la caffeina è utile per stimolare le cellule pancreatiche, che sono le responsabili dell’insorgenza di tale malattia.
  • Allergie e asma: il caffè aiuta a migliorare i problemi respiratori, essendo uno dei migliori nutrienti per contrastarli.
  • La depressione: il caffè, essendo un eccitante, aiuta a ridurre gli effetti di questa malattia.
  • Contrastare la sensazione di allarme e migliorare la memoria.
  • Ridurre l’emicrania: così come con le allergie, la caffeina aiuta inoltre a ridurre l’emicrania.
  • Evitare che si formino coaguli di sangue. Si è dimostrato mediante diversi studi che il caffè non fa salire la pressione arteriosa nè il ritmo cardiaco.
  • Rallentare il deterioramento delle cellule dell’organismo grazie alla grande quantità di antiossidanti che contiene. 
  • Aiutare a combattere la stitichezza.
  • L’apporto di potassio e magnesio. Ne è infatti una delle migliori fonti.

Importanti proprietà del caffè

Tra molti altri nutrienti presenti nel caffè, i più importanti sono gli antiossidanti che questo apporta al nostro organismo, come i sali minerali. Questi aiutano a mantenere un equilibrio di acqua nelle cellule, aiutano a prevenire le malattie degenerative e il cancro, così come aiutano anche lo sviluppo delle funzioni di muscoli ed ossa nel migliore dei modi. Inoltre il caffè rappresenta un apporto di vitamine per l’organismo, aiutando quindi a rafforzare il sistema immunitario.

 

Guarda anche