Abbassare la glicemia con la cannella di Ceylon

· 14 agosto 2018
Per elaborare questo rimedio con cui abbassare la glicemia, dobbiamo ricorrere alla cannella di Ceylon, poiché le altre varietà non hanno le stesse proprietà e,dunque, non offrono gli stessi benefici

A causa dell’eccessivo consumo di dolci, carboidrati raffinati e della cattiva alimentazione in generale, è facile soffrire di diabete. Tuttavia, alcuni alimenti medicinali possono aiutarci ad abbassare la glicemia, tra questi vi è la cannella di Ceylon.

Scoprite in questo articolo come questa delicata spezia può aiutarvi ad abbassare la glicemia in modo naturale.

La cannella di ceylon

La cannella di ceylon

Ceylon è l’odierno Sri Lanka, “l’isola delle spezie”. Da lì arriva una varietà di cannella unica per le sue proprietà medicinali.

  • La cannella veniva consumata e usata in Cina già nel 2700 a. C. e, più tardi, gli Egizi la importarono insieme ad altre spezie.
  • Anche in Grecia e a Roma veniva usata per scopi digestivi, così come nella medicina ayurvedica indiana.
  • In occidente inizialmente giunse come prodotto di lusso esotico a cui solo le persone più ricche potevano accedere. Con il passare del tempo, il suo consumo è diventato popolare e, al giorno d’oggi, è un prodotto comune nella nostra cucina.

Leggete anche: La cannella, spezia afrodisiaca e molto di più

Aiuta ad abbassare la glicemia

La cannella di Ceylon è un ottimo rimedio naturale per bilanciare i livelli di zuccheri nel sangue, per tre motivi:

  • Abbassa la glicemia.
  • Regola i livelli di insulina, aiutando a combattere la resistenza a questo ormone, problema di cui soffrono molte persone e che provoca disturbi come il colesterolo, trigliceridi alti e sovrappeso.
  • Migliora il metabolismo del glucosio nel fegato, alterato in tutte le forme di diabete.

Per questi motivi, la cannella di Ceylon è particolarmente utile per i soggetti con diabete di tipo 2, come confermano alcuni studi.

Non tutte le varietà di cannella sono uguali

Non tutti i tipi di cannella sono uguali

Per abbassare la glicemia, bisogna usare la cannella di Ceylon (Cinnamomum zeylanicum o Cinnamomum verum), che ha le più proprietà medicinali, sebbene il suo sapore non sia il più forte.

Un’altra varietà è la cannella cinese (Cinnamomum cassia), che però può causare alcuni effetti collaterali e non è indicata per chi soffre di diabete.

Come includerla nella propria dieta?

Se vogliamo trattare un grave disturbo di glicemia alta nel sangue, dovremmo ricorrere ad appositi medicinali sotto la supervisione di un professionista della salute.

Tuttavia, se desideriamo regolare i livelli di zucchero anche in modo naturale e prevenire i picchi causati dal consumo di dolci, possiamo acquisire la buona abitudine di aromatizzare i nostri piatti con la cannella.

Ecco alcune idee:

  • La cannella si sposa bene con la maggior parte dei dolci, quindi possiamo aggiungerla a torte, biscotti, crepes, muffin, ecc.
  • Possiamo usarla anche per aromatizzare gelati e dolci (yogurt, cagliata, flan). Si sposa bene con cacao, vaniglia, cocco, latte o panna.
  • Potete aggiungere questa spezia anche in stufati di carne e pesce per dare un sapore diverso e intenso e, allo stesso tempo, renderli più digeribili.
  • Aggiungete la cannella a infusi, frullati e bevande al cioccolato e non solo.
  • In erboristeria potete trovare l’olio essenziale di cannella, a uso topico e orale, purché sia ​​di buona qualità. Non confondetelo con le essenze sintetiche.
  • I biscotti e i panini alla cannella sono tipici di alcuni paesi europei e sono una buona opzione per concedersi un capriccio con meno rimorso.

Leggete questo articolo: 4 infusi per ridurre gli zuccheri nel sangue

Bevanda per abbassare la glicemia

Bevanda per ridurre lo zucchero

Per abbassare la glicemia, potete preparare la seguente bevanda.

Ingredienti

  • 1 stecca di cannella di Ceylon
  • 4 tazze di acqua (1 litro)
  • ½ cucchiaino di foglie di stevia (2 g)
  • Il succo di mezzo limone

Preparazione

  • Fate bollire 1 stecca di cannella nel litro d’acqua per 15 minuti.
  • Spegnete il fuoco e aggiungete la stevia.
  • Lasciate riposare per 5 minuti e filtrate.
  • Quando la bevanda è tiepida, aggiungete il succo di limone.

Modalità d’assunzione

Potete bere questa bevanda per tutto il giorno, lontano dai pasti. Vi aiuterà a regolare i livelli di zuccheri nel sangue. Potete berla anche dopo aver mangiato troppi dolci.

Guarda anche