Abbellire il bagno dei bambini: 7 idee

Oggi proponiamo alcune idee per progettare o ristrutturare il bagno dei bambini e renderlo uno spazio bello e accogliente. Lasciatevi ispirare da questo articolo!
Abbellire il bagno dei bambini: 7 idee

Ultimo aggiornamento: 22 luglio, 2021

Il gioco è lo strumento migliore per educare i bambini. Lavarsi i denti, fare la doccia tutti i giorni e imparare ad andare in bagno da soli sono abitudini che devono acquisire sin da piccoli. Niente di meglio che incoraggiarli con uno spazio personalizzato! In questo articolo proponiamo alcune idee per abbellire il bagno dei bambini in modo da renderlo accogliente e originale.

Si tratta di proposte molto semplici ed economiche, che giocano con i colori, i materiali, i personaggi dei loro cartoni animati preferiti e gli oggetti decorativi.

Un ambiente del genere catturerà di certo l’attenzione dei più piccoli e li renderà più propensi a imparare le abitudini igieniche basilari.

7 idee per abbellire il bagno dei bambini

1. Le piastrelle

Le piastrelle sono il primo elemento a cui si pensa quando bisogna rivestire le pareti del bagno. Se state pianificando il bagno dei bambini da zero, scegliere delle piastrelle molto colorate è sicuramente una buona idea.

I colori accesi pieni di personalità come il verde, l’arancione o il blu daranno un tocco di allegria al bagno per i bambini. Potete posizionarle liberamente, alternando le piastrelle bianche, o disegnando un motivo a scacchi o una figura geometrica.

Se invece state ristrutturando il bagno, potreste usare una vernice speciale per piastrelle e dipingerle scegliendo le forme che più vi piacciono. Queste vernici sono disponibili in molti colori e potrete sicuramente ottenere degli abbinamenti d’effetto.

Potrebbe interessarvi anche: Pulire il bagno di casa in modo efficace

2. Il vinile, tra i materiali migliori per abbellire il bagno dei bambini

Il vinile è una risorsa decorativa che offre innumerevoli opportunità. Uno dei suoi numerosi vantaggi è sicuramente il fatto che i design, le trame, i colori e le figure sono pressoché infiniti.

Inoltre, sono molto economici e potrete rimuoverli senza danneggiare le piastrelle. Questo punto è molto importante, perché man mano che i bambini crescono, i loro gusti e interessi cambiano. Ad esempio, a 3 anni potrebbero amare gli animali, ma dopo 2 anni sicuramente ci sarà bisogno di sostituire il design.

Se scegliete il vinile, potete scegliere tra i dinosauri, i cartoni animati, i personaggi dei film che amano, le lettere o i numeri. Siamo convinti che questa sia una delle idee migliori per abbellire il bagno dei bambini, soprattutto perché non è invasiva né permanente.

Madre e figlia in bagno.
Il bagno è l’ambiente ideale per insegnare ai bambini delle abitudini che si porteranno dietro per il resto della vita.

3. Gli oggetti per bambini

Questo è il modo più semplice per cambiare look al bagno e rendere questo spazio un luogo pensato per i bambini. Basta aggiungere alcuni elementi decorativi per bambini negli angoli strategici per ottenere un bagno personalizzato a misura di bambino:

  • Lavandino: il dispenser per il sapone, il portaspazzolino e dentifricio, gli asciugamani e altri oggetti possono essere sostituiti con quelli con motivi per bambini.
  • Doccia o vasca: le figurine antiscivolo da mettere sulla base della vasca o sul piatto doccia sono molto carine, oltre che utili. Potete anche incollarle sulle piastrelle, dato che hanno una piccola ventosa.
  • Porta asciugamani: sono disponibili in moltissime forme, colori e motivi.
  • Tavole wc personalizzate: esistono dei riduttori wc molto utili quando i piccoli imparano ad andare in bagno da soli.
  • Asciugamani: in colori vivaci o con i loro personaggi preferiti.
  • Giocattoli per il bagno: scegliete solo due o tre giocattoli sicuri da usare in acqua. In questo modo i bambini sapranno che fare il bagno non significa smettere di giocare!

Tutti questi accessori, oltre ad essere molto utili, aiutano i genitori nell’arduo compito di insegnare ai bambini a lavarsi i denti e poi riporre lo spazzolino al suo posto. Oltre a ciò, rendono il bagno un’attività ludica che, nel tempo, diventerà una routine.

4. Lavandino del bagno adatto per bambini

Se avete già un bagno e dovete adattarlo in modo che i bambini possano utilizzarlo liberamente e in autonomia, vi suggeriamo l’utilizzo di una panca.

In questo modo non dovrete abbassare l’altezza del lavello, ma piuttosto aggiungere un gradino. Tuttavia, è importante sceglierne una sicura, resistente e antiscivolo.

5. Spazi portaoggetti alla loro altezza

Potreste aggiungere alcuni cubi o moduli di legno colorati in modo che possano conservare le loro cose lì. Cercate di metterli in un posto sicuro e di fare in modo che siano alla loro altezza. In questo modo impareranno ad organizzare i propri articoli per l’igiene personale.

6. Tenda da doccia

È un modo rapido ed economico per rinnovare l’estetica del bagno e dargli un tocco da bambini. Che ne dite di scegliere il motivo insieme per far partecipare vostro figlio alla decorazione? Non dimenticate di comprare anche i ganci, che possono essere altrettanto colorati e divertenti!

7. Quadri e fotografie per abbellire il bagno dei bambini

Appendere i quadri, le fotografie e le stampe in bagno va molto di moda. Dai disegni fatti da loro stessi, dalle loro caricature preferite o dalle copie di capolavori, le opzioni sono infinite. Si tratta solo di scegliere quello che meglio si adatta allo stile del vostro bagno.

Ulteriori consigli per abbellire il bagno dei bambini

Una volta analizzate le varie soluzioni che compongono l’arredamento di quest’area della casa, non ci resta che passare ai suggerimenti su come decorare il bagno dei bambini.

Colori

I colori sono uno dei primi concetti imparati dai bambini, insieme agli animali e alle forme geometriche. Non a caso durante l’infanzia gli stimoli visivi sono essenziali per la crescita e per lo sviluppo. Per questo vi consigliamo di non perdere l’occasione di aggiungere colore al bagno di vostro figlio.

Ordine

Proprio come la cameretta, anche il bagno deve essere ordinato. A questo proposito, i cassetti, i ripiani e gli altri spazi per sistemare le cose saranno fondamentali. In questo modo i bambini acquisiscono indipendenza e autonomia per dedicarsi all’igiene personale.

Sarà molto più facile se tutto è al suo posto, piuttosto che cercare ovunque la spazzola o l’asciugamano. Per fare ordine sono molto utili gli appendini da fissare al muro mediante le ventose, che poi possiamo rimuovere senza problemi.

Sicurezza

La sicurezza è certamente uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione quando si progetta o si ristruttura un bagno per bambini.

Per esempio, non bisogna dimenticare i tappetini antiscivolo e le chiusure di sicurezza per impedire l’accesso ai prodotti per adulti.

Gli incidenti domestici possono avere gravi conseguenze per i bambini. Per questo bisogna evitare di lasciare a portata di mano piccoli oggetti che potrebbero ingioiare, oltre a controllare sempre la temperatura dell’acqua che esce dai rubinetti.

Doccino in azione.
Controllare periodicamente la temperatura dell’acqua aiuta a ridurre il rischio di incidenti domestici.

Come rendere divertente l’ora del bagno per il bambino?

Per fortuna, abbiamo a disposizione diverse risorse per rendere l’ora del bagno un momento divertente, rilassato e di apprendimento. Oltre a decorare il bagno e aggiungere alcuni oggetti e giocattoli per bambini, ci sono anche altri modi.

  • Nel caso di neonati e bambini più piccoli, l’ideale è formare una mini piscina per fare il bagno seduti. È una posizione comoda che permetterà loro di giocare con la schiuma. Se abbiamo una vasca da bagno, meglio; altrimenti possiamo optare per una vasca pieghevole o una vasca rimovibile.
  • Per quanto riguarda i più grandi, a partire dai 5 anni non vorranno più fare il bagno seduti. Preferiscono stare in piedi, il che ci offre un’ottima opportunità per insegnare loro a fare la doccia da soli. Per incoraggiarli, potreste fargli fare il bagno insieme alla loro bambola o giocattolo preferiti.

Bagno per bambini: 2 punti chiave da ricordare

Ci sono due questioni molto importanti da considerare quando si sceglie l’arredamento per il bagno dei bambini: uno è il motivo e l’altro il genere.

  • È meglio scegliere un solo motivo per abbellire il bagno. In questo modo vi concentrerete solo su una tematica e non avrete grossi  problemi in futuro quando dovrete sostituire la decorazione. Ad esempio, il motivo navy, quello country, gli animali o le lettere sono molto belli e facili da realizzare.
  • Vi consigliamo di scegliere un motivo unisex. Infatti, per quanto possibile, è meglio non decorare il bagno con colori e temi solo per bambine o solo per bambini. I motivi dipendono solo dai giusti personali: supereroi e principesse sono per tutti.

Ci auguriamo che alcune di queste idee possano esservi utili per rendere il bagno dei bambini uno spazio piacevole e divertente.

Potrebbe interessarti ...
Abitudini da insegnare ai bambini e perché
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Abitudini da insegnare ai bambini e perché

Uno dei compiti più difficili dei genitori è riconoscere le abitudini da insegnare ai bambini per incoraggiarli a diventare brave persone.



  • Juan, N. (2012). Aprender jugando: las formas geométricas y los colores primarios. La Bauhaus y la educación infantil. Creative processes and childhood-oriented cultural discourses, 126.
  • Vilaboa, D. R. (2005). Educación plástica y artística en educación infantil: una metodología para el desarrollo de la creatividad. Ideaspropias Editorial SL.
  • Asociación Española de Pediatría. Sitio web.
  • Valencia Galeano, C. A., & Escobar Gallego, V. (2016). Decoración del territorio infantil: una estrategia-creativa para lograr un aprendizaje significativo(Doctoral dissertation, Pregrado (Virtual ya Distancia)).
  • Crespo Vega, P. (2008). Diseño de piezas textiles para habitaciones infantiles inspirado en el Arte Naif(Bachelor’s thesis, Universidad del Azuay).
  • Goldschmied, E., & Jackson, S. (2010). La educación infantil de 0 a 3 años. Ediciones Morata.