Arredare la cameretta dei bambini

5 Giugno 2019
Uno degli aspetti più importanti affinché i nostri bambini interagiscano correttamente con il loro ambiente circostante è quello di arredare la loro cameretta nel modo giusto. Ma come? Quanto spazio devono avere? Ecco alcuni consigli da seguire.

In genere, la cameretta dei bambini è una specie di giungla casalinga. Sempre in disordine, piena di cose buttate per terra, come matite, giochi, scarpe o vestiti. Se poi lo spazio è piccolo, la situazione può diventare un vero e proprio caos. Ma non deve essere per forza così, basta saper arredare la cameretta dei bambini. 

Esistono alcuni trucchi per arredare la cameretta dei bambini, e che ci aiuteranno a tenerla sempre in ordine. A seconda dei propri gusti, dell’età dei bambini e dello spazio a disposizione, le opzioni per arredare e decorare la loro stanza sono molte.

I piccoli si sentono a loro agio quando la loro camera è accogliente e riflette la loro personalità. Ci sono anche aspetti pratici che non devono essere trascurati.

Tutti i consigli per arredare la cameretta

Una cameretta spaziosa
Meno elementi ci sono e migliore sarà l’organizzazione della cameretta. In questo modo i bambini avranno a disposizione un’ampia zona di gioco.

I mobili di una cameretta per bambini devono essere funzionali. A parte il letto e un tavolino o una scrivania, devono essere presenti mobili che permettano di mantenere l’ordine.

Tuttavia, è meglio non sovraccaricare lo spazio con mobili e oggetti inutili, perché i bambini hanno bisogno soprattutto di un ambiente in cui giocare.

Allo stesso modo, è meglio non tenere troppi giocattoli alla vista per non appesantire la stanza. È meglio metterli a posto e tirarli fuori poco per volta, in modo tale che solo i giocattoli preferiti del momento siano sempre a portata di mano dei bambini.

2. Rispettare le preferenze dei più piccoli

Il modo migliore per arredare la cameretta dei bambini è ascoltare l’opinione dei diretti interessati. Gli oggetti che sceglierete devono essere coerenti con i loro gusti, i loro passatempi preferiti, i loro colori preferiti, ecc.

Non dobbiamo dimenticare che questa stanza sarà il loro mondo e devono sentirla come uno spazio proprio, dove si sentano identificati. Per questo, colori accesi come il rosso possono essere attraenti e allegri.

Quando i bambini si sentono bene nella propria stanza, è più facile insegnare loro a essere ordinati. L’ordine deve diventare parte del gioco, ma ovviamente ogni cosa deve avere un posto assegnato.

Per questo motivo, quando arredate la cameretta dei bambini, prestate particolare attenzione agli armadi o ai mobili che userete per mettere in ordine i giochi.

3. Mobili per mettere in ordine

Armadi per la cameretta
È molto importante adibire un’ampia zona all’organizzazione degli oggetti e dei vestiti dei bambini.

Per evitare inutili conflitti e discussioni interminabili sull’ordine, la cosa migliore che possiamo fare è insegnare ai bambini a prendersi cura dei propri giocattoli. Ma per farlo, dobbiamo aiutarli scegliendo dei mobili che siano adatti per aiutarli in questo compito.

I contenitori su ruote e le scatole sono molto utili. Vi consigliamo di scegliere strutture che siano all’altezza dei vostri bambini e che siano facilmente riconoscibili attraverso le etichette. In questo modo, i bambini potranno mettere in ordine le proprie cose classificandole, ad esempio, in “libri”, “peluches”, “puzzles”, ecc.

Nelle camerette piccole, è importante approfittare di tutti gli spazi utili, come lo spazio sotto il letto. Molti letti da bambini hanno già una struttura prevista per riporre gli oggetti sotto. Alcune hanno dei cassetti che sono perfetti per ordinare giochi, vestiti o qualsiasi altra cosa; hanno il vantaggio di essere collocati in basso, pertanto sono facili da raggiungere.

Leggete anche: 13 idee per guadagnare spazio in casa

Se il letto del bambino non prevede cassetti, possiamo comprare delle scatole con rotelle che si adattino a questo spazio. È un accessorio a cui non possiamo rinunciare se vogliamo mantenere la cameretta in ordine.

La cosa importante è non riempire troppo i cassetti o contenitori con cose molto pesanti, perché potrebbe essere pericoloso per i bambini più piccoli.

4. Arredare la cameretta dei bambini quando gli spazi sono ridotti

Esistono molti trucchi e astuzie per ottimizzare gli spazi ridotti. Per arredare una cameretta per bambini piccolina, per prima cosa dobbiamo scegliere il letto adatto. I letti pieghevoli sono un’ottima opzione.

Permettono di avere uno spazio ampio di giorno, per giocare e sviluppare le proprie attività liberamente. E la notte, basta aprirli e avremo una cameretta pronta per il riposo. Il sistema è facile ed è simile a quello di una finestra a ribalta.

Potrebbe interessarvi anche: Camere da letto piccole e quali errori evitare

Un’altra ottima soluzione per gli spazi piccoli è un letto elevato. È come un letto a castello, ma singolo. Lo spazio sotto resta libero per mettere una scrivania o creare una zona di gioco. Se la cameretta è condivisa, il letto a castello è sempre una delle soluzioni migliori.

5. Le pareti della cameretta

Personalizzare le pareti arredare la cameretta dei bambini
Potete personalizzare la cameretta aggiungendo murales o elementi decorativi che piacciano ai bambini.

Anche se a volte non ci pensiamo, le pareti della cameretta dei bambini sono molto utili per mettere in ordine qualsiasi oggetto. Le mensole, i ganci per appendere e altri accessori da parete e da porta sono grandi alleati dell’ordine. Ma non dimentichiamo che tutto deve essere ad “altezza bambino”.