Le 10 abitudini di una coppia felice

Nonostante si stia insieme da molto tempo, una coppia felice continua a mostrare segni di affetto e rispetto

Esiste una formula per essere una coppia felice come quelle delle favole o dei film? C’è un segreto per raggiungere la tanto ricercata completezza in una relazione?

In questo articolo vi parliamo di alcune abitudini che potete mettere in pratica affinché la vostra vita in due sia meravigliosa.


Come essere una coppia felice?

Si tratta di una delle domande più frequenti e la buona notizia è che esistono diverse tecniche o abitudini che possono aiutarci in questa impresa.

Bisogna impegnarsi e fare il possibile affinché la relazione divenga come vogliamo che sia. Date un’occhiata ai seguenti consigli:

Volete saperne di più? Leggete: Segnali che indicano se un partner è “tossico”

1. Andare insieme a letto

Ciò significa che bisogna dare la priorità alla relazione. Andare a letto nello stesso momento è un’attività che rafforza il legame e aumenta la complicità.

Si può approfittare di tale momento per parlare dei propri sentimenti, delle proprie paure e dei propri progetti.

Se, invece, uno dei due va a letto prima e quando arriva l’altro sta già dormendo, difficilmente la situazione favorirà la conversazione e il dialogo.

2. Avere interessi comuni

Quando vi siete conosciuti probabilmente vi siete soffermati su tutto ciò che avevate in comune. Con il passare del tempo, però, alcuni di questi interessi magari sono cambiati.

Uno dei principali problemi di coppia è che spesso ognuno svolge le proprie attività senza condividerle con l’altro.

Non è necessario che vi piacciano le stesse cose, ma è importante che, almeno in alcuni momenti della giornata, possiate stare con il partner e godervi del tempo libero insieme a lui/lei. 

3. Salutarsi sempre in modo affettuoso

Le dimostrazioni di affetto non sono mai abbastanza. Non basta dire “buongiorno” prima di andare al lavoro. Il contatto fisico è fondamentale.

Un bacio o un abbraccio tutte le volte che ci salutiamo o ci incontriamo può migliorare la nostra relazione. Le coppie infelici non si salutano in nessun momento della giornata, nemmeno dopo non essersi visti per diverse ore.

4. Passare del tempo da soli

Quando si ha una famiglia, è difficile ritagliarsi dei momenti per sé. Se a ciò sommiamo gli obblighi e le attività quotidiane, sono sempre meno i momenti a nostra disposizione per trascorrere del tempo da soli con il nostro partner.

Dobbiamo cercare di trovare, come minimo, un’ora alla settimana da passare da soli.

Possiamo cenare in un ristorante il venerdì, fare una passeggiata al parco o guardare un film in televisione. La cosa importante è non avere altra compagnia.

5. Evitare che le discussioni crescano

Quante volte ci è successo di cominciare a discutere per piccole cose che poi si sono trasformate in grida e pianti?

Questo avviene perché una cosa tira l’altra, come se fosse una valanga che diventa sempre più grande.

Dobbiamo concentrarci sulla questione e fare tutto il possibile per risolverla. Bisogna essere obiettivi e non tergiversare.

Ad esempio, se il problema è la mancanza di soldi, è inutile continuare la disputa concentrandoci sulle relazioni personali, sui figli, ecc. (a meno che non siano direttamente vincolati con il tema principale).

6. Esprimere i propri sentimenti

A tutti piace ricevere elogi e parole d’affetto, in particolare se provengono dalla persona che amiamo.

Non importa da quanto tempo state insieme: ogni tanto cercate di dire qualcosa di carino all’altra persona.

“Come ti sta bene questa cravatta”, “Buonissima la cena”, “Oggi sei più bello del solito”, “Sei molto carina con questo vestito”, ecc.

7. Ridere insieme

Il senso dell’umorismo è una delle fondamenta di una relazione di coppia felice. Si tratta, senza alcun dubbio, di uno strumento fondamentale che aumenta la complicità di entrambi e che aiuta in situazioni avverse.

Ridere di qualsiasi cosa indica che la relazione è sana, presenta un certo grado di intimità e che entrambi i membri sanno lavorare in squadra.

8. Mantenere l’intimità

Dopo aver superato la fase del romanticismo, magari la relazione perde qualcosa per quanto riguarda la sfera sessuale. Il passare del tempo, l’arrivo dei figli, i problemi e gli obblighi giornalieri ci allontanano dall’intimità.

Tuttavia, possiamo godere di essa in altri modi, ad esempio dormendo abbracciati, condividendo sguardi complici e scambiandoci dolci complimenti.

9. Chiedere ciò di cui si ha bisogno

È un errore molto comune credere che il partner dovrebbe sapere ciò che vogliamo e di cui abbiamo bisogno.

Sebbene sia vero che in una relazione duratura si conoscono gusti e interessi del compagno, non possiamo nemmeno essere dei “veggenti”. È fondamentale, dunque, chiedere.

Ciò significa non lasciare nulla al caso o alla supposizione perché tutto ciò può causare più problemi che soluzioni.

Parlando apertamente delle nostre necessità, dei nostri sentimenti o di ciò che ci aspettiamo dall’altro, non ci saranno malintesi.

Inoltre, dobbiamo poter parlare senza problemi di questioni più “complesse” come soldi, educazione dei figli e famiglia.

Visitate questo articolo: Che aspetto possono avere i figli a seconda della genetica?

10. Avere un progetto comune

Bisogna definire quali sono le mete che potete raggiungere come coppia e anche quelle che, sebbene individuali, necessitano dell’appoggio del partner.

È molto importante parlare del futuro per stabilire le date (approssimative) in cui si compiranno i progetti più importanti come il matrimonio, i figli, il trasferimento in un’altra casa o i viaggi.