Acqua di kefir: i benefici e la ricetta

23 Maggio 2020
Affinché il kefir possa far fermentare l'acqua, bisogna arricchirla con nutrienti che la rendano un buon substrato per lo sviluppo dei batteri.

Negli ultimi anni si è fatta strada l’importanza di una dieta equilibrata e di curarsi con il cibo. Abbiamo perfino creato un nuovo vocabolario del mangiar sano. Sicuramente avrete già sentito parlare dell’acqua di kefir. Ma di che cosa si tratta e a cosa serve? Oggi parliamo di questa bevanda salutare: i benefici, gli utilizzi e come prepararla in casa.

Che cos’è l’acqua di kefir?

Barattoli con acqua di kefir
L’acqua d kefir si ottiene mediante fermentazione batterica.

È una bevanda fermentata ottenuta mediante una coltivazione microbica che porta lo stesso nome, chiamata anche SCOBY (Symbiotic Colony of Bacteria and Yeast). La colonia è composta da batteri lattici, acetici, lieviti e microrganismi che lavorano in modo simbiotico nel latte o nell’acqua. Il risultato finale può essere, quindi, l’acqua o il latte di kefir.

Affinché il kefir possa far fermentare l’acqua, bisogna arricchirla con nutrienti che la rendano un buon substrato per lo sviluppo dei batteri. Lo vedremo in dettaglio quando parleremo della ricetta.

Benefici e usi dell’acqua di kefir

Sicuramente vi starete chiedendo che cosa abbia di speciale questa bevanda fermentata. Sono molti i benefici:

1. Agisce come probiotico

Donna con mani a cuore sull'ombelico
Così come lo yogurt, il kefir e i prodotti fermentati sono ottimi probiotici.

L’acqua di kefir, così come il latte di kefir e lo yogurt, contiene microrganismi vivi in grado di migliorare le funzioni metaboliche e il transito intestinale. Come ogni prodotto fermentato, è ricco di microrganismi utili per il microbiota.

2. Migliora la salute della flora intestinale

Aumentando la popolazione dei batteri lattici nell’intestino, il kefir migliora la salute della flora intestinale e aiuta a eliminare gli elementi patogeni.

3. Proprietà antibatteriche

Secondo alcune ricerche, i probiotici del kefir, tra cui il Lactobacillus kefiri, contrasterebbero lo sviluppo di altri batteri nel nostro corpo, come la salmonella, l’escherichia coli e l‘helicobacter pylori. Oltre a ciò, il polisaccaride kefiran è dotato di proprietà antibatteriche.

4. Aiuta a ridurre il colesterolo

Globuli rossi e colesterolo
La ricerca scientifica sta valutando l’effetto del kefir sul profilo lipidico.

Non sono numerosi gli studi al riguardo, ma alcuni dati suggeriscono che l‘acqua di kefir potrebbe aiutare a migliorare o regolare i valori del colesterolo cattivo.

5. Reidratazione

È una bevanda isotonica, quindi perfetta per reidratare il nostro corpo. Essendo anche povera di calorie, rappresenta un buon integratore nelle diete per la perdita di peso.

Ricetta dell’acqua di kefir

Granuli di kefir
I granuli di kefir contengono batteri lattici responsabili della fermentazione.

I granuli di kefir hanno una consistenza morbida, simile alla gelatina o al cavolfiore. Quelli del latte sono bianchi, mentre i granuli d’acqua sono trasparenti.

È importante saperli riconoscere per poter usare il mezzo idoneo alla fermentazione. Vediamo adesso come si prepara questa bevanda amica dell’intestino.

Leggete anche: Stimolare l’intestino con l’olio d’oliva: 4 modi

Ingredienti

  • 1 litro di acqua minerale
  • 3 cucchiai di zucchero di canna integrale
  • 1/2 limone (facoltativo)
  • 3 cucchiai di granuli di kefir d’acqua

Utensili

  • 1 barattolo di vetro grande, con tappo di plastica o di vetro (non di metallo)
  • 1 cucchiaio di legno

Leggete anche: Problemi di disidratazione? Soluzione fai-da-te

Preparazione

  • Versate un litro di acqua nel barattolo.
  • Aggiungete i granuli di kefir nell’acqua, lo zucchero e, se volete aromatizzare la bevanda, il succo di limone.
  • Mescolate bene con il cucchiaio di legno. Potete anche chiudere il barattolo e scuoterlo.
  • Lasciate riposare la miscela per due o tre giorni a temperatura ambiente (tra i 15 e i 30 gradi). Durante il processo di fermentazione, i granuli di kefir consumano lo zucchero e sviluppano acidi organici.
  • Bevete l’acqua fermentata e godete delle sue proprietà.

Qualche informazione in più sull’acqua di kefir

  • Se ben conservata, l’acqua fermentata può mantenere le sue caratteristiche nutrizionali per un anno.
  • Una volta aperto il tappo, conservate il barattolo in frigorifero.
  • Poiché non contiene latticini, è adatta anche alle persone con intolleranze e allergie alimentari.

Come avete visto, è molto facile preparare l’acqua di kefir. Che ne dite allora di provare i suoi benefici? Chiedete maggiori informazioni su questa bevanda al medico, soprattutto in caso di allergie o altri problemi di salute.

  • Paula Carasi, Mariángeles Díaz, Silvia M. Racedo, Graciela De Antoni, María C. Urdaci, María de los Angeles Serradell. (2014). Safety Characterization and Antimicrobial Properties of Kefir-Isolated Lactobacillus kefiri. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4052788/
    Ritchie ML1, Romanuk TN. (2012). A meta-analysis of probiotic efficacy for gastrointestinal diseases. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22529959
  • Yasamin Fathi, MSc; Naeimeh Ghodrati, MSc; Mohammad-Javad Zibaeenezhad, MD; Shiva Faghih, PhD; PhD Shiva Faghih. Kefir drink causes a significant yet similar improvement in serum lipid profile, compared with low-fat milk, in a dairy-rich diet in overweight or obese premenopausal women: A randomized controlled trial. https://doi.org/10.1016/j.jacl.2016.10.016
  • David Laureys, Luc De Vuystcorresponding. (2014). Microbial Species Diversity, Community Dynamics, and Metabolite Kinetics of Water Kefir Fermentation. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3993195/
  • Stadie J1, Gulitz A, Ehrmann MA, Vogel RF. (2013). Metabolic activity and symbiotic interactions of lactic acid bacteria and yeasts isolated from water kefir. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23664259