Aiutare i bambini a superare la morte dell’animale domestico

29 Aprile 2019
La perdita di un animale domestico è un brutto colpo emotivo per i bambini. Accompagnate i vostri figli durante la fase di elaborazione e aiutateli ad affrontare la situazione.

Il momento in cui muore un animale domestico è semplicemente straziante. Al di là dolore che potreste provare voi, a prevalere è la preoccupazione per i più piccoli, il loro primo impatto con la morte. In questo articolo vi spieghiamo come aiutare i bambini a superare la morte dell’animale domestico.

Come aiutare i bambini a superare la morte dell’animale domestico

Non importa com’è accaduto, se è successo in seguito a una lunga malattia o un tragico incidente. Non importa neanche la taglia dell’animale, né per quanto tempo ha vissuto con voi. La realtà è che per i bambini può essere difficile capire, accettare e superare la morte dell’animale domestico.

Gli animali domestici diventano, infatti, parte della famiglia. Sono i compagni di gioco, di avventura e di “bravate” dei bambini. Dinnanzi alla loro morte, i bambini si mostrano devastati, si sentono un po’ orfani e sviluppano persino la paura di perdere qualcuno. Vediamo, qui di seguito, come aiutarli ad affrontare questa difficile esperienza.

1. Cercate di capire l’amore dei vostri figli verso l’animale

Cucciolo in famiglia
L’animale domestico è un altro membro della famiglia, soprattutto per i più piccoli.

Il primo passo per aiutare i vostri figli in questa fase è cercare di capirli. Voi potreste vedere il cucciolo di casa solamente come un semplice animale domestico, ma per la maggior parte dei bambini è molto di più: è un miglior amico e persino un fratello.

Il lutto per la perdita di un animale domestico può essere così profondo quanto il lutto per la morte di un membro della famiglia, perché i vostri figli lo amavano come parte della famiglia.

2. Siate empatici per aiutare i bambini a superare la morte dell’animale domestico

Mettetevi nei loro panni. I bambini spesso agiscono come gli adulti. Se l’animale è morto dopo una lunga malattia, di sicuro la sua morte sarà più facile da accettare di quanto non sarebbe se fosse morto a causa di un incidente.

Prestate attenzione perché parliamo di accettazione, non di dolore. La perdita fa male in ogni caso, ma quando un bambino sa che l’animale è malato, il decesso è prevedibile.

L’imprevedibilità di alcune situazioni, come un incidente fatale, può dimostrare al bambino -per la prima volta in vita sua- che non è possibile controllare tutto, e questo può spaventarlo molto.

Non perdetevi: Mahe: il cane che si prende cura del suo padroncino affetto da autismo

3. Evitate di addolcire la realtà per aiutare i bambini a superare la morte dell’animale domestico

Nel tentativo di proteggere i propri figli, alcuni genitori scelgono di dire che l’animale “è scappato”, invece di spiegare che è rimasto coinvolto in un incidente ed è morto. Evitate di farlo.

Sappiamo che comunicare la morte dell’animale domestico a un  bambino può essere davvero dura, e anche la sua reazione, ma merita di conoscere la verità.

4. Giocate con i vostri figli

Accompagnate i vostri figli nel processo di elaborazione del lutto attraverso il gioco. Alcuni bambini sono soliti giocare con un animale di peluche, fingendo che si ammali e che muoia. Questo gioco di ruolo può essere potente e catartico; giocate con loro per aiutarli a capire e ad accettare la perdita.

5. Leggete insieme

Mamma racconta una fiaba per aiutare i bambini a superare la morte del cucciolo
Attraverso i racconti per bambini potete affrontare con i vostri figli il tema del lutto e della morte.

Sono molti i racconti per l’infanzia che trattano la morte di un familiare o di un animale, come ad esempio “L’anatra, la morte e il tulipano“, di Wolf Erlbruch. Prendetevi del tempo per leggere un racconto sul lutto con i vostri figli e poi parlarne insieme.

6. Esprimete i vostri sentimenti per aiutare i bambini a superare la morte dell’animale domestico

Ad alcuni bambini pesa dimostrare il dolore che provano. Siate loro d’esempio, permettendo a voi stessi di dimostrare che la perdita vi ha colpito. Mostrate ai vostri figli che sentirsi tristi va bene, che è normale e che sentire la mancanza di un essere che amiamo non è negativo.

7. Conversate con i vostri figli

La morte può fare insorgere nei bambini un numero infinito di domande. Preparatevi a rispondere nel modo più onesto possibile, sempre a seconda dell’età di ogni bambino.

Potrebbe interessarvi: Cucce fai-da-te con materiali riciclati

8. Onorate la vita dell’animale

Benefici di avere un cucciolo
Ricordate assieme ai bambini i bei momenti passati in compagnia dell’animale domestico, in modo da confortarli.

Non smettete di parlare dell’animale, anzi, ricordare i bei momenti è importante per i vostri figli. Un piccolo funerale può essere un buon modo per aiutare i bambini a superare la morte dell’animale domestico. Dirgli addio può essere ciò di cui hanno bisogno per sentirsi un po’ meglio, sebbene il dolore non passerà e continueranno a sentirne la mancanza.

Un’altra opzione è preparare insieme un album fotografico che vi permetta di ricordare il vostro cucciolo. Oppure piantare un albero in suo onore. Pensate insieme ai vostri figli cosa potrebbe servirvi per sentirsi un po’ meglio.

9. Non adottate un altro animale

I bambini hanno bisogno di tempo per elaborare il lutto e accettare che il loro amico non c’è più. Non cercate di colmare il vuoto con un nuovo animale. Date del tempo, a loro e al lutto prima di pensare di adottarne un altro.

10. Osservate i vostri figli

Avere dei momenti di pianto e di tristezza è normale. Tuttavia, se notate che hanno incubi, non riescono a dormire o si sentono ansiosi, rivolgetevi al pediatra. Potrebbe essere necessaria una consulenza dallo psicologo per aiutarli a superare la morte dell’animale domestico.

La morte di un animale domestico è il primo impatto dei bambini con la morte. Siate pazienti, rimanete accanto ai vostri figli e dimostrate loro il vostro amore. Aiutateli a superare la sua morte poco alla volta, come fareste se si trattasse di una persona, perché per loro era il loro migliore amico.

  • KidsHealth. Cuando fallece una mascota. https://kidshealth.org/es/parents/pet-death-esp.html
  • Fleming-Holland, R. A. (2008). Reflexiones sobre la Muerte: el Duelo Infantil y el Suicidio Juvenil. Psicología Iberoamericana.
  • Ledesma, R. I. G., Cabrera, A. M., & Torres, L. S. (2010). Pérdida y duelo infantil: una visión constructivista narrativa. Alternativas En Psicolog{’i}a. https://doi.org/1405-339