Cucce fai-da-te con materiali riciclati

· 2 ottobre 2018
Quale miglior regalo per il proprio animale domestico se non una nuova cuccia dove dormire o riposare un po'? Grazie ad alcuni materiali riciclati, possiamo creare veri e propri palazzi per i "reali" di casa.

Il riciclaggio è arrivato per restare e offre incredibili opzioni per le diverse aree della casa. Persino cani e gatti possono trarre vantaggio da queste innovative proposte! Vi presentiamo alcune idee per creare cucce fai-da-te con materiali riciclati.

Soprattutto in inverno e in estate, gli animali devono poter disporre di uno spazio tutto loro in cui passare la notte o semplicemente per fare un pisolino durante la giornata. Le cucce servono per proteggere l’animale dall’umidità del pavimento e dalle condizioni climatiche se dorme all’esterno.

Oltre alle cucce dal design originale e attraente, che faranno sentire i vostri animali dei privilegiati, esistono anche opzioni ecologiche per cani e gatti. Potete approfittare, infatti, di diversi elementi per nulla costosi o che avete già in casa per creare cucce fai-da-te e offrire uno spazio speciale ai vostri amati animali domestici.  

4 cucce fai-da-te con materiali riciclati

Vecchie valigie per creare cucce fai-da-te per i gatti

Nei seguenti punti spiegheremo come costruire delle belle cucce fai-da-te per i propri animali. Oltre a donare loro comfort e protezione, saranno una dimostrazione di tutto l’amore che provate per i vostri adorati amici a quattro zampe.

1. Cuccia con vecchio monitor

In seguito agli inarrestabili progressi tecnologici, i grandi e vecchi monitor per pc sono andati in disuso. Non buttateli! Potete trasformarli in ottimi giacigli per animali di piccola taglia, particolarmente adorati dai gatti.

Dovete solo togliere tutti i componenti all’interno e mettere un cuscino su cui l’animale potrà riposare. Potete aggiungere anche qualche coperta e, se siete bravi con i lavoretti manuali, abbellire l’interno con della vernice.

2. Valige e bauli vecchi

Le valige sono un’alternativa indicata soprattutto per gli animali che stanno in casa ed è davvero un’idea fantastica. Consiste nel riutilizzare una vecchia valigia e mettervi gli elementi necessari per creare una cuccia.

Potete aggiungere qualsiasi dettaglio, anche gambe per tavoli, e dovete sempre assicurarvi che resti aperta; in caso contrario, l’animale potrebbe spaventarsi o farsi male. Dentro potete anche appiccicare adesivi con il nome dei vostri animali e fotografie per abbellirla.

Per quanto riguarda i bauli vecchi, invece, possono essere utili per cani o gatti che dormono fuori. Oltre a pulirli e accertarvi che siano “abitabili”, su uno dei lati dovete tagliare il legno per creare una porticina. In questo modo otterrete una cuccia per i vostri animali dal tocco vintage e molto elegante.

3. Vecchi tavoli

Capita spesso di lasciare in cantina o in un altro angolo nascosto della casa un tavolo che non ci è mai piaciuto granché. Perché non trasformarlo in una cuccia per il nostro animale domestico?

Il procedimento da seguire è simile a quello appena esposto per i bauli: dovete solo creare un’apertura su uno dei lati da cui il cane o il gatto possa entrare. Si consiglia anche di togliere le gambe del tavolo. In questo modo per l’animale sarà più facile entrare e uscire, dato che non vi sarà alcun dislivello.

Nel caso di tavoli con cassetti, parte del problema è già risolto; toglieteli e sfruttate il buco rimasto. Uno dei principali vantaggi di creare cucce fai-da-te con tavoli riciclati è che sono facili da verniciare e ridecorare a proprio piacimento (o dell’animale).

4. Pallet, immancabili nel riciclaggio

Cane e gatto che dormono insieme

Tra i milioni di usi che possiamo dare a questi oggetti, i pallet possono servire anche per realizzare cucce fai-da-te per i propri animali. Bisogna chiarire, però, che riciclare questo materiale è più complicato rispetto a quelli visti nei punti precedenti. Avrete bisogno di alcuni utensili e anche dell’aiuto di una persona abbastanza forte.

Può interessarvi anche: Zecche: un pericolo per umani ed animali.

In ogni caso, si tratta senz’altro di una delle alternative più belle. Per prima cosa, dovete smontare le assi dei pallet e tagliarle a metà per poi costruire con esse le pareti della cuccia. Usate le assi tagliate per formare le quattro pareti. 

Il passaggio successivo sarà tagliare la parte superiore della cuccia in diagonale per poi mettere il tetto. La parete in fondo sarà più bassa di quella davanti, nella quale disegnerete e taglierete la porta.

Infine, aggiungete un pezzo di conglomerato in legno per formare il tetto della nuova cuccia. Ricordate che deve sporgere leggermente sul retro: in questo modo, sarete sicuri che non cadrà.

Queste cucce fai-da-te faranno felici i vostri animali. Decidere di creare queste cucce con materiali riciclati darà grande soddisfazione a voi e ai vostri amici pelosi, che si sentiranno senz’altro molto fortunati.

Guarda anche