Preparare in casa alcol di rosmarino per combattere la cellulite

Anche se possiamo acquistare l’alcol di rosmarino già pronto, conviene prepararlo direttamente in casa per assicurarci della sua purezza e del fatto che i suoi ingredienti siano di ottima qualità.

La cellulite compare a causa dell’infiammazione dei tessuti molli, a causa sia delle difficoltà circolatorie sia del sistema linfatico.

È caratterizzata dalla formazione di piccoli noduli di grasso che, sulla pelle, hanno la forma di buchi e un aspetto a buccia di arancia.


Più del 90% della popolazione femminile sviluppa questo problema a causa dei continui cambiamenti ormonali, del sovrappeso e della vita sedentaria.

Sebbene in misura minore colpisca anche gli uomini, le donne sono quelle che più soffrono di tale problema indipendentemente dal loro peso.

Ad oggi non si conosce la causa esatta che ne provochi la comparsa e non si ha nemmeno un’indicazione su quale sia il trattamento esatto da seguire. Tuttavia, è stato dimostrato che persistere con uno stile di vita poco sano contribuisce a peggiorare la situazione.

Per fortuna sono stati elaborati molti prodotti cosmetici e terapie il cui scopo è combattere la cellulite affinché la pelle abbia un aspetto più soffice e sodo.

Il problema è che la maggior parte di tali prodotti è troppo costosa e non è alla portata di tutti coloro che vogliono utilizzarli.

La buona notizia è che esistono anche prodotti 100% naturali che, con un minore investimento di denaro, danno meravigliosi risultati se usati in modo continuato.

Questo è il caso del famoso alcol di rosmarino, un prodotto di uso topico che riduce notevolmente la cellulite.

Di seguito ne condividiamo le proprietà e la semplice ricetta per prepararlo in casa.

Prendete appunti!

Perché usare alcol di rosmarino per combattere la cellulite?

eliminare cellulite alcol di rosmarino

L’alcol di rosmarino è diventato uno dei migliori preparati per far assorbire le proprietà della pianta attraverso la pelle.

I suoi benefici vengono attribuiti alla sua potente azione antinfiammatoria che attiva la circolazione del sangue, combatte la ritenzione idrica e promuove la disinfiammazione dei tessuti.

È considerato anche un tonico naturale, idoneo per mantenere la pelle soda ed evitare che diventi flaccida.

Grazie a queste importanti virtù, da qualche tempo molte donne lo includono nelle loro routine di bellezza per ridurre la cellulite.

Tuttavia, prima di decidere se applicarlo, è importante chiarire che non si tratta di un prodotto miracoloso.

Anche se i benefici che apporta per far diminuire la cellulite sono molteplici e assodati, non possiamo pretendere di eliminarla del tutto senza modificare un po’ il nostro stile di vita.

Ciò significa che per combattere questo problema, bisogna migliorare la propria alimentazione, fare esercizio fisico e adottare altre buone abitudini che favoriscano la perdita di grassi.

Leggete anche: Abitudini contro la cellulite

Ricetta per preparare l’alcol di rosmarino in casa

 Alcol di rosmarino

Grazie alle sue molteplici applicazioni terapeutiche, l’alcol di rosmarino può essere acquistato in farmacia e in erboristeria.

Tuttavia, vi consigliamo di prepararlo in casa per avere la garanzia che i suoi componenti siano 100% biologivi.

Vi consigliamo di leggere: Usi dell’olio di rosmarino che forse non conoscete

Ingredienti

  • 5 rami di rosmarino fresco, con foglie e fiori
  • ¾ di bicchiere di alcol a 96º (150 ml)
  • 1 contenitore di vetro ermetico

Preparazione

  • Tagliate i rami di rosmarino fresco a pezzetti piccoli e metteteli nel contenitore di vetro.
  • Aggiungete l’alcol a 96º (alcol etilico) ed assicuratevi di ricoprire del tutto i rami.
  • Chiudete bene il contenitore di vetro, mettetelo in un luogo buio e lasciatelo riposare almeno 15 giorni.
  • Trascorso questo tempo, prendete un panno pulito e filtrate l’alcol per separarlo dai rami di rosmarino.

Modo d’uso

  • La prima cosa da fare è applicare un prodotto esfoliante affinché la pelle aumenti la sua capacità di assorbimento.
  • Dopo aver portato a termine questo passaggio, asciugate bene le aree che desiderate trattare, immergete dei pezzi di cotone nell’alcol e strofinate tramite delicati massaggi.
  • Assicuratevi di realizzare movimenti ascendenti. Cominciate dalla zona delle ginocchia e salite verso le cosce e i fianchi.
  • Concentratevi nella parte posteriore delle cosce, proprio al di sotto dei glutei, la zona dove di solito compare in maggior misura la cellulite.
  • Lasciate che l’alcol si assorba per circa 15 minuti e poi sciacquate con acqua fredda.
  • Per risultati migliori, ponete fine al trattamento usando una crema rassodante.
  • Ripetete l’applicazione dell’alcol tutti i giorni, concentrandovi nelle zone più problematiche.

Tenete presente che gli effetti non sono immediati e si ottengono solo se si è costanti. Cercate di avere pazienza e seguite tutti i consigli dati per cominciare a vedere risultati in poco tempo.

Procuratevi gli ingredienti nell’erboristeria più vicina e preparate la ricetta per trarre beneficio dalle proprietà di questo alcol.