Alimenti che favoriscono la circolazione nelle gambe

· 14 agosto 2015
È molto importante ridurre il consumo di sale per migliorare la nostra circolazione. Per apportare sapore ai nostri piatti, possiamo sostituirlo con delle spezie

Quasi il 30% degli adulti soffre di insufficienza venosa cronica, un disturbo che si intensifica molto con l’arrivo dell’estate. Stanchezza, pesantezza nelle gambe e le vene dilatate, che causano a loro volta l’accumulo di sangue e la ritenzione dei liquidi su polpacci e caviglie, sono realtà abbastanza comuni tra le donne e causano non pochi dolori.

Il problema di base risiede in una cattiva circolazione nelle gambe, un problema che di solito ha una componente genetica e che, a sua volta, viene acuito da una vita sedentaria e da una cattiva alimentazione. Quando le vene delle gambe perdono la propria elasticità, le valvole non chiudono bene e il sangue si accumula provocando le varici e una dolorosa congestione.

Possiamo migliorare la circolazione nelle gambe per alleviare tale situazione? Ovviamente sì. Se cominciamo a realizzare un po’ di esercizio giornaliero e indroduciamo i seguenti alimenti  alla nostra dieta, possiamo raggiungere una migliore qualità di vita e, nel frattempo, risolvere anche questo fastidioso problema. Proviamoci!

1. Alimenti ricchi di vitamina C

succo-di-limone

Un errore che commettiamo abbastanza spesso è quello di non assumere sufficienti dosi di vitamina C o, cosa ancora peggiore, ci limitiamo a comprare questi succhi in vendita nei vari supermercati pensando di ricoprire in tal modo il deficit di questo importante principio nutritivo. La cosa migliore da fare è sempre comprare frutta naturale e, se possibile, proveniente da agricoltura biologica, per assicurarci di ottenere tutte le vitamine e i minerali presenti in questi tesori naturali, importanti per favorire la buona circolazione nelle gambe.

Le arance, come i limoni o la papaia, sono frutti ricchi di vitamina C, l’elemento capace di aiutarci a tutti questi livelli:

  • Rafforza le nostre vene e i capillari.
  • Evita l’accumulo di grassi nel sangue.
  • Favorisce la circolazione sanguigna e riduce l’ipertensione, così come il colesterolo.
  • Depura il nostro organismo dalle tossine, evitando così la ritenzione dei liquidi.
  • Rafforza il sistema immunitario.

2. Lo zenzero

zenzero

Questa radice miracolosa ha una grandissima tradizione nel campo della medicina naturale. Molto probabilmente nella vita di tutti i giorni seguite vari trattamenti medici e farmacologici per favorire la circolazione nelle gambe, ma se a ciò aggiungete un consumo regolare di zenzero, noterete notevoli miglioramenti.

Non stiamo assolutamente dicendo di sostituire i farmaci con lo zenzero, ma di abbinarlo alle cure tradizionali. Ecco perché:

  • Si tratta di un analgesico naturale, riduce il dolore e l’infiammazione.
  • Lo zenzero è un alimento eccellente per stimolare la circolazione.
  • Per approfittare di tutte le sue proprietà, deve essere mangiato fresco. Grazie a ciò potrete assorbirne meglio i principi nutritivi e l’ossigeno, e favorirà la salute delle vostre vene e delle arterie rendendole più elastiche.

3. Semi di zucca

semi-di-zucca

Non buttate mai i semi di zucca. Molto spesso non ci rendiamo conto dei grandi benefici di questi piccoli elementi per la nostra salute, come succede anche per i semi dell’anguria.

I semi di zucca sono una fonte naturale di vitamina E, un componente ideale per proteggere i tessuti del corpo che apporta elasticità a vene e arterie. Oltre a ciò, i semi di zucca favoriscono la circolazione nelle gambe e ci aiutano a prevenire i coaguli. Non abbiate dubbi, mangiateli tutte le volte che se ne presenta l’occasione.

4. Uno spicchio d’aglio a digiuno con un bicchiere d’acqua

aglio

Molto curativo! Se ancora non avete assunto questa buona abitudine, cominciate domani stesso. Prendere a digiuno uno spicchio d’aglio insieme a un bicchiere d’acqua, ci aiuta a ripulire il sangue e ad evitare l’accumulo di placche nelle nostre vene. In questo modo, favoriamo la circolazione nelle gambe e miglioriamo la nostra salute cardiovascolare. Ricordate: l’aglio è il miglior antibiotico naturale che possiate trovare!

5. Il cocomero

anguria

Il cocomero è molto rinfrescante, diuretico e ricco di licopene, un antiossidante contenuto anche nel pomodoro che aiuta a favorire la circolazione sanguigna verso le estremità, ovvero fino alle gambe. Grazie alle proprietà di questo frutto, che riducono le infiammazioni e la ritenzione dei liquidi,  mangiare cocomero con una certa frequenza aiuta ad evitare la comparsa dei coaguli e a stimolare la riduzione delle varici.

6. La curcuma

curcuma

La curcuma è una spezia curativa che si usa moltissimo nella cucina orientale e che, poco a poco, si sta diffondendo anche nei paesi occidentali. Ottima da aggiungere ai nostri spezzatini come colorante, può anche essere considerata un ottimo sostituto del sale grazie al suo sapore. In ogni caso, esistono vari studi che considerano la curcuma una spezia straordinaria con molteplici benefici per la nostra salute:

  • Possiede proprietà antinfiammatorie, antisettiche e antiossidanti.
  • Ci aiuta a migliorare la fluidità del sangue.
  • Riduce il dolore e la pesantezza o pressione che sentiamo nelle nostre gambe a causa della cattiva circolazione.

Ricordate sempre che, per migliorare la circolazione nelle gambe, dovete eliminare il sale dalla vostra dieta, bere molti liquidi e realizzare esercizio giornaliero. Si tratta di piccoli, ma importanti, cambiamenti nella nostra vita quotidiana che ci aiuteranno a migliorare la qualità della stessa. Perché non iniziare subito?

Guarda anche