6 vitamine che non possono mancare nell’alimentazione

Ci sono una serie di vitamine la cui assunzione è fondamentale affinché il nostro corpo rimanga sano e forte, poiché la loro carenza può portare a importanti problemi di salute

Avere una dieta sana ed equilibrata è essenziale per mantenere un corpo sano. Tra le sostanze nutritive che dobbiamo ingerire frequentemente ci sono le vitamine, che sono essenziali per molti processi chimici del nostro corpo.

Per questo motivo, oggi vi elenchiamo alcune vitamine da non far mancare nella vostra alimentazione.

Vitamina C

Alimenti che contengono vitamina C

Prendere la quantità necessaria di vitamina C è molto importante, specialmente durante l’inverno, quando l’ambiente freddo rende più facile l’indebolimento delle nostre difese.

La prima di queste vitamine che non può mancare nella vostra alimentazione, aiuta a prevenire raffreddori e influenze. Questo ha a che fare con le qualità antiossidanti di questa sostanza.

Una mancanza di questa vitamina farà sì che il nostro corpo non sia in grado di mantenere le cellule sane e non sia preparato contro gli attacchi di virus e batteri. Chiaramente assumere una quantità sufficiente di vitamina C non ci assicura di essere immuni a certe malattie, ma aiuterà a ridurre il rischio di soffrirne.

  • Alcuni degli alimenti che hanno una grande quantità di vitamina C sono gli agrumi, come le arance, anche i kiwi.

Leggete anche: Esfoliante ringiovanente per la cute con vitamina C e uva

Vitamina A

L’assenza di questa vitamina nella nostra dieta può favorire la comparsa di problemi agli occhi. Pertanto la vitamina A è famosa per il fatto che “fa bene agli occhi”. Inoltre, questa sostanza è un potente antiossidante che aiuterà anche a mantenere le nostre difese in buone condizioni.

  • Tra i cibi che vi daranno una buona dose di vitamina A ci sono i grassi animali e le verdure.
  • Un buon esempio è la carota, che è molto famosa proprio per questo motivo. Ma ricordiamo anche pomodori, pesche e peperoni.

Acido folico

Donna stanca al lavoro che ha bisogno di acido folico

Tra i benefici dell’acido folico (vitamina B9) per il nostro organismo c’è la prevenzione dell’anemia. Questa malattia produce effetti quali un affaticamento prolungato, spesso dovuto alla mancanza di questa sostanza.

Per garantire un’adeguata assunzione di acido folico, bisogna includere nell’alimentazione una buona quantità di frutta e verdura, come fragole e mango.

Vitamina B12

Questa sostanza è necessaria per mantenere sane le cellule nervose e sanguigne. La vitamina B12 aiuta il corpo nella corretta produzione di energia e nella creazione di DNA.

Con l’avanzare dell’età, diminuisce la capacità dello stomaco di scomporre le proteine ​​e di ottenere questa vitamina, quindi è consigliabile monitorare i livelli di questa sostanza in età avanzata.

Nello specifico, è dopo i 50 anni che inizia a crescere il rischio di soffrire di un basso livello di vitamina B12.

  • Alcuni degli alimenti che forniscono una buona quantità di vitamina B12 sono pesce, carne, uova e latticini.
  • Nel caso in cui si segua una dieta vegetariana o vegana, aumenta il rischio di non assumere abbastanza vitamina B12, che può però essere ottenuta da alimenti come i cereali.

Vitamina D

L’altra vitamina che non può mancare nella vostra dieta è la famosa vitamina D. Questa è essenziale per una buona salute delle ossa e un adeguato assorbimento del calcio. Inoltre, un basso  livello di vitamina D è stato spesso associato con un aumentato del rischio di malattie cardiache e tumori.

Questa sostanza ha una particolarità che altre vitamine non possiedono, e cioè che può essere ottenuta dal sole. Di fatto è proprio il sole la nostra principale fonte di vitamina D.

Tra le persone più a rischio di carenza di vitamina D, ci sono:

  • Coloro che vivono in città con alti livelli di inquinamento.
  • Quelli che di solito indossano vestiti che coprono tutto il corpo.
  • Quelli che hanno una maggiore pigmentazione nella pelle.

Vi consigliamo di leggere: Carenza di vitamina D: quali soggetti a rischio?

 Donna al sole

Vitamina B6

La vitamina B6 interviene in circa 200 reazioni biochimiche nel nostro organismo. Ecco perché rappresenta una parte essenziale dell’elenco di vitamine che non possono mancare nella vostra dieta.

  • Un basso livello di questa sostanza influenzerà negativamente il sonno, l’appetito e l’umore.
  • Inoltre, ha un ruolo essenziale nelle capacità cognitive, nel buono stato del sistema immunitario e nella produzione di globuli rossi.

Avere bassi livelli di questa vitamina non è abituale. In ogni caso, è consigliabile favorirne l’assunzione attraverso alimenti come carni, cereali integrali e noci.

Queste sono alcune delle vitamine che non possono mancare nella vostra alimentazione e il cui apporto inadeguato influenzerà seriamente molti processi essenziali per il nostro organismo.

Dai raffreddori alle malattie cardiache, le vitamine aiutano il nostro corpo a rimanere in salute ed eseguire centinaia di reazioni chimiche necessarie.

Guarda anche