Alimenti chetogenici per perdere peso

· 4 aprile 2018
L'uovo è uno degli alimenti chetogenici che dobbiamo includere nella nostra dieta. Ci aiuta a migliorare i sintomi della sindrome metabolica e il suo tuorlo è ricco di vitamine e minerali

Gli alimenti chetogenici possono aiutare a dimagrire in fretta e a migliorare certe condizioni di salute come l’affaticamento e i fattori di rischio della sindrome metabolica o del diabete.

Per trarre vantaggio da tutti i benefici della dieta chetogenica, non è necessario apportare cambiamenti estremi alla propria alimentazione. Dovrete solo consumare regolarmente i seguenti alimenti chetogenici.

Alimenti chetogenici

1. Carne

Alimenti carne

Le carni non processate sono a basso contenuto di carboidrati e uno degli ingredienti base della dieta chetogenica.

  • La carne fresca offre vitamine del gruppo B, minerali (come il potassio e lo zinco), creatina, taurina, carnosina.
  • La carne è un’ottima fonte di selenio che ha una potente funzione antiossidante collegata a una riduzione delle malattie infiammatorie.

Tenete presente che le carni lavorate, come salsicce, insaccati e polpette, contengono spesso carboidrati aggiunti.

Cercate di includere un piatto di carne almeno una volta al giorno. Per mantenere le sue proprietà di cibo chetogenico, ricordate di cucinarla con la quantità minima di olio e accompagnata da abbondanti verdure.

Leggete anche questo articolo: Gli alimenti non-latticini più ricchi di calcio

2. Uova

Al secondo posto nella lista degli alimenti chetogenici troviamo le uova. Un uovo di grandi dimensioni contiene meno di 1 grammo di carboidrati e meno di 6 grammi di proteine, il che lo rende un alimento salutare perfettamente adatto a una dieta chetogenica.

  • Nonostante la sua cattiva reputazione, mangiare il tuorlo fa  molto bene, dal momento che concentra alcune vitamine (A, B9, B12, D, E e K) e minerali essenziali come il ferro.
  • Il consumo di uova può alleviare i sintomi della sindrome metabolica migliorando la resistenza all’insulina.

3. Olive

Olive

Le olive sono un altro alimento chetogenico poiché contengono solo 0,2 grammi di carboidrati per unità. Inoltre, i carboidrati esistenti nelle olive sono sotto forma di fibre.

Le olive forniscono vitamina E, ferro, rame e calcio. Sono anche ricche di antiossidanti (tra cui oleuropeina, idrossitirosolo, tirosolo, acido oleico e quercetina) che possono aiutare a ridurre il danno ossidativo nel corpo e combattere le infezioni causate dai batteri.

Le olive aiutano anche a regolare il colesterolo e abbassare la pressione sanguigna.

4. Aglio

Uno spicchio d’aglio contiene solo 0,99 grammi di carboidrati netti.

L’aglio e altre verdure della famiglia Allium contengono allicina, un composto vegetale dalle proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, quindi ci protegge dai danni e dalle malattie cerebrali.

L’aglio è anche considerato un’ottima fonte di vitamina B6, così come manganese, selenio e vitamina C.

Ogni volta che potete, aggiungete un po’ di aglio ai vostri piatti. Il suo sapore caratteristico può migliorare le pietanze in modo molto semplice e senza aggiungere altre spezie più esotiche.

5. Cioccolato fondente

Cioccolato fondente

Con il basso contenuto di carboidrati richiesto da una dieta chetogenica, è essenziale garantire una quantità sufficiente di fibre. Una porzione di 100 grammi di cioccolato fondente, contenente tra il 70% e l’85% di cacao, fornisce 11 grammi di fibre.

  • Gli antiossidanti e le fibre presenti nel cioccolato fondente favorisocono la digestione.
  • Il cacao contiene flavonoidi che dilatano i vasi sanguigni migliorando il flusso sanguigno, abbassando la pressione sanguigna e aumentando il colesterolo buono.
  • Il cioccolato fondente è anche ricco di manganese, rame, ferro e magnesio.

Quando acquistate cioccolato o qualsiasi prodotto a base di cacao, dovete prestare attenzione all’etichetta. Scegliete il cioccolato che non contiene zuccheri aggiunti e che ha una quantità minima di carboidrati per porzione.

6. Mandorle

Le mandorle rientrano nella lista degli alimenti chetogenici, perché 100 grammi di mandorle contengono solo 7 grammi di carboidrati netti.

Le mandorle donano una prolungata sensazione di sazietà, così che mangiarne una piccola porzione aiuta a combattere l’appetito di metà mattina.

  • Le mandorle forniscono anche vitamina E, rame e riboflavina. Tutti questi elementi favoriscono la produzione di energia.
  • Il loro consumo fornisce anche magnesio e potassio, due importanti elettroliti che devono essere reintegrati in una dieta chetogenica.

Sebbene le mandorle siano ottime da includere in questa dieta, è conveniente limitare le porzioni consumate a circa 20 grammi al giorno per evitare aumenti incontrollati di glucosio.

Leggete anche: I grandi benefici delle mandorle in ammollo

7. Avocado

Maschera di olio di carote e avocado

L’avocado ha solo 2 carboidrati netti per ogni 100 grammi di polpa. Sono ricchi di grassi sani e sostanze nutritive, il che li rende uno dei migliori alimenti chetogenici.

Gli avocado contengono fibre, rame, acido folico e potassio. Contengono anche importanti vitamine (K, E, C e B).

Se non vi piacciono molto, potete provare a consumarli sotto forma di olio. Anche se non otterrete la stessa quantità di vitamine e minerali, tale olio contiene principalmente grassi monoinsaturi. L’olio di avocado migliora i livelli di colesterolo e può essere utilizzato per cucinare.

Potete usare questa lista di alimenti chetogenici come guida per creare il vostro programma dietetico, adattato ai vostri gusti e alle vostre esigenze.

Ricordatevi di accompagnare la dieta chetogenica a grandi quantità di acqua.

Guarda anche