Disintossicare fegato e pancreas con 7 alimenti

Depurare il pancreas e il fegato ci permette di godere di una migliore salute generale: per riuscirci, possiamo sfruttare gli effetti positivi di alcuni alimenti che ci aiutano a liberarci dalle tossine
Disintossicare fegato e pancreas con 7 alimenti

Ultimo aggiornamento: 28 gennaio, 2021

Sentiamo dire spesso che lo stile di vita moderno e l’alimentazione attuale non fanno particolarmente bene alla salute. In particolare è bene occuparsi di disintossicare fegato e pancreas.

Più gli alimenti sono processati e lontani dal loro stato naturale, più problemi causano a questi due organi, fondamentali per noi, ma estremamente sensibili.

Provate a riflettere per un attimo sulle vostre abitudini di vita: sulle sigarette, sulla sedentarietà, sul consumo di zucchero e di alcol, o sul preferire, per esempio, una marmellata o una bottiglia di succo a un frutto naturale.

Quando arriviamo a casa stanchi dal lavoro, spesso preferiamo scongelare qualche piatto pronto invece di dedicare del tempo alla preparazione di qualcosa di più sano, fresco e dalle proprietà intatte, con tutti gli antiossidanti, i minerali e le vitamine.

Siamo consapevoli che mantenere un’alimentazione adeguata richiede due cose: tempo e forza di volontà.

Da parte nostra, non possiamo che invitarvi a farlo. Date il giusto peso al vostro benessere e alla vostra salute, includendo ogni giorno nella vostra alimentazione i prodotti di cui vi parliamo oggi. Infatti saranno perfetti per disintossicare fegato e pancreas.

Noterete sia fuori che dentro se questi due organi stanno bene o meno. Ne vale la pena!

Rimedi naturali per disintossicare fegato e pancreas

1. Succo naturale di barbabietola e carota

L’infiammazione del fegato, conosciuta anche come epatomegalia, è un disturbo che può essere dovuto a diversi fattori: eccesso di grassi nell’organo stesso, un virus, l’epatite, ecc.

Il vostro medico potrà indicarvi sempre il trattamento più adeguato per questo problema.

Al di là dei trattamenti medici, però, è fondamentale fare attenzione all’alimentazione e includere questo succo naturale, perfetto anche per il pancreas.

Ecco come potete prepararlo!

Ingredienti

  • 1 barbabietola
  • 1 carota
  • 5 cucchiai di succo di limone (50 ml)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Preparazione

  • La prima cosa da fare è lavare bene sia la barbabietola che la carota, per poi tagliarle a pezzetti più piccoli per riuscire a frullarle più facilmente.
  • Dopo aver frullato entrambi gli ortaggi, unite il bicchiere d’acqua e il succo di limone.
  • Bevetelo di mattina. Vi sentirete subito benissimo.

2. Tè verde

Il tè verde è un’altra splendida bevanda che dovete sfruttare per migliorare la salute del pancreas e del fegato.

Aiuta a disinfiammare questi organi e, grazie alle catechine, ottimizza la loro funzionalità.

Questa bevanda riduce anche la quantità di grasso accumulato nel fegato e ne favorisce il recupero grazie all’apporto di antiossidanti.

Tuttavia, è necessario fare attenzione alle dosi: non bisogna berne più di una tazza al giorno.

3. Avocado

L’avocado è ricco di glutatione, un tripeptide non proteinico che deriva dagli amminoacidi e che aiuta fegato e pancreas a ridurre le tossine.

Inoltre, non bisogna dimenticare che l’avocado è ricco di grassi monoinsaturi, vale a dire, di “grassi buoni” che aiutano a disintossicare fegato e pancreas.

Questi grassi si prendono cura della salute delle pareti arteriose e consente al fegato di metabolizzare con maggiore facilità il colesterolo cattivo (LDL).

4. Olio d’oliva

disintossicare fegato e pancreas

Gli oli biologici pressati a freddo, come quello d’oliva, di canapa e di semi di lino, sono ottimi alleati per pancreas e fegato.

Tuttavia, ricordate che vanno consumati con moderazione e nel modo più naturale possibile. Infatti un filo d’olio crudo sull’insalata, su una fetta di pane integrale, è perfetto per disintossicare fegato e pancreas.

Ci aiuteranno a disinfiammare questi due organi, a depurarli dalle tossine dannose e a ottimizzare il lavoro dell’organismo.

5. Cereali alternativi

Indichiamo con il termine “cereali alternativi” le fonti di fibra, proteine e minerali meno usati nella nostra cucina e che, a volte, nascondono molte più proprietà di quelli più comuni.

Il miglio, la quinoa o il grano saraceno sono ottimi esempi di questa proposta.

Questi cereali contengono enzimi che favoriscono la digestione, sfiammano e tengono sotto controllo i livelli di colesterolo, oltre a prendersi cura del cuore.

Non esitate e cercateli nei reparti specializzati del supermercato per godere dei loro benefici.

6. Carciofo

disintossicare fegato e pancreas

Il carciofo è un alimento saporito, facile da trovare e ottimo da abbinare in tutti i piatti.

Questa verdura crucifera si prende cura di pancreas, fegato e anche della cistifellea.

Favorisce l’adeguata digestione dei grassi, riduce l’infiammazione e potenzia la funzionalità del fegato pigro o del fegato grasso.

Inoltre, aiuta a depurarsi dalle tossine e favorisce il movimento intestinale. Per questo rappresenta uno tra i migliori alimenti per disintossicare fegato e pancreas.

Provate a mangiare la sera qualche carciofo condito con un po’ di olio d’oliva, aceto e limone, e noterete subito gli effetti positivi!

7. Papaya

La papaya è molto di più di un frutto tropicale dal sapore delizioso, è perfetta per favorire la digestione.

Grazie ai flavonoidi come la criptoxantina, riduce il livello di colesterolo LDL, frena l’ossidazione cellulare ed è perfetta per disintossicare fegato e pancreas.

Non esitate e sfruttate i benefici di questo frutto ogni volta che potete: il vostro organismo vi ringrazierà!

Potrebbe interessarti ...
Pulire il pancreas con rimedi naturali
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Pulire il pancreas con rimedi naturali

Alcuni rimedi naturali aiutano a pulire il pancreas in modo che possa lavorare senza difficoltà. Eccovi 5 ottime ricette a tale scopo.

 




Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.